Anno 7°

venerdì, 10 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Maratona di New York, la testimonianza di quattro atleti lucchesi

venerdì, 8 novembre 2019, 23:41

di gabriele muratori

"Un'emozione incredibile, un'esperienza unica". Questi solo alcuni degli stati d'animo provati da Alessio Del Carlo, Marco Bertini, Andrea Gargini e Alessandro Nuti, quattro dei lucchesi immersi nella massa dei 52 mila partecipanti, che domenica 3 novembre, hanno corso lungo le strade della Grande Mela l'epica maratona di New York, la massima manifestazione podistica a livello mondiale, sogno di qualsiasi maratoneta.

"Correre la Maratona di New York, naturalmente, richiede decisione, preparazione, e concentrazione. Tutti fattori che avevamo messo in piedi da molto tempo. Siamo partiti alla volta di New York, e abbiamo compiuto la missione" - raccontano i quattro amici nonché colleghi di lavoro. "Un percorso con panorami mozzafiato. Sembra di vivere in un film" - specifica Alessio Del Carlo. "L'avventura è iniziata con la sveglia all'alba, colazione e partenza a piedi per Battery Park a prendere il Ferry Boat. Dopodiché è, qualcosa come 500 pullman, hanno accompagnato parte della fiumana di atleti al Village Marathon in attesa del definitivo start. Lungo il percorso, il costante incitamento del caloroso pubblico allevia la fatica e ti fa volare. Assieme a noi, anche altri gruppetti di lucchesi che si sono mischiati nella calca dei 52mila. La maratona prende inizio con la partenza dal Ponte di Verrazzano per poi snodarsi per i diversi quartieri di Brooklyn e del Queens. Dopo aver solcato il Queensboro Bridge, si entra in Manhattan, dove la stanchezza inizia a farsi sentire. Da qui, l'immensa First Avenue sembra non finire più, ma la voglia di continuare è più forte. Dopo un breve tratto nel Bronx, resta l'ingresso in Willis Ave Bridge e Madison Ave Bridge in uscita. Dopodiché il preludio del gran finale nel mitico Central Park, sancisce la fine dei 42,195 km. Una bellissima esperienza, senza ombra di dubbio".

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

esedra

toscano

auditerigi

il casone


Altri articoli in Sport


giovedì, 9 luglio 2020, 17:00

Pro Cycling Team Fanini: intanto la Crono

Sia pur a piccoli passi... finalmente riparte anche il ciclismo femminile "elite", le professioniste delle due ruote. Come antipasto di una stagione che, per quanto riguarda le corse di gruppo riprenderà ad agosto, viene servita una gara a cronometro


mercoledì, 8 luglio 2020, 14:55

Nuove affiliate per la famiglia Tau Calcio: siglato l'accordo con il Vada 1963 e con l'Audace Legnaia

La famiglia del Tau Calcio si allarga ancora e accoglie due nuove società affiliate nell'ambito del progetto Youth Tau Project: la società livornese Vada 1963 e quella fiorentina Audace Legnaia. Entrambe vanno così ad aggiungersi al Folgore Segromigno e al progetto di collaborazione sviluppato con la Hitachi Scuola Calcio di...


prenota_spazio


mercoledì, 8 luglio 2020, 14:38

L'A.S.D. Montecarlo ha presentato il programma 'giovanili'

Sabato, al Centro Sportivo di Montecarlo "Althen des paludes" (Via di Montecarlo) il sodalizio ha presentato alle famiglie il proprio progetto riguardante il settore giovanile, che viene riorganizzato dopo 15 anni


martedì, 7 luglio 2020, 16:58

55^ Coppa Città di Lucca - 3^ Coppa Ville Lucchesi: il percorso ricavato dalla tradizione

Domani, mercoledì 8 luglio, ultimo giorno di iscrizioni aperte per la 55^ Coppa Città di Lucca e 3^ Coppa Ville lucchesi, doppio appuntamento rallistico previsto per sabato 18 luglio, terzo evento delle corse su strada a livello nazionale, dopo la ripresa dell'attività post emergenza epidemiologica


martedì, 7 luglio 2020, 11:28

I bowlers lucchesi in evidenza ai regionali di categoria

Da alcuni giorni è in pieno svolgimento l'attività del bowling agonistico, la federazione infatti ha emanato un nuovo calendario che porta gli atleti sulle piste osservando tutte le normative per l'emergenza covid 19


martedì, 7 luglio 2020, 09:42

Vittorio Bini confermato alla presidenza del CRA Toscana

Il comitato nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri ha deliberato la nomina dei presidenti dei comitati regionali arbitri per la stagione sportiva 2020/2021, confermando il lucchese Vittorio Bini nel suo ruolo di presidente del Comitato Regionale Arbitri Toscana