Anno 7°

venerdì, 15 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Maratona di New York, la testimonianza di quattro atleti lucchesi

venerdì, 8 novembre 2019, 23:41

di gabriele muratori

"Un'emozione incredibile, un'esperienza unica". Questi solo alcuni degli stati d'animo provati da Alessio Del Carlo, Marco Bertini, Andrea Gargini e Alessandro Nuti, quattro dei lucchesi immersi nella massa dei 52 mila partecipanti, che domenica 3 novembre, hanno corso lungo le strade della Grande Mela l'epica maratona di New York, la massima manifestazione podistica a livello mondiale, sogno di qualsiasi maratoneta.

"Correre la Maratona di New York, naturalmente, richiede decisione, preparazione, e concentrazione. Tutti fattori che avevamo messo in piedi da molto tempo. Siamo partiti alla volta di New York, e abbiamo compiuto la missione" - raccontano i quattro amici nonché colleghi di lavoro. "Un percorso con panorami mozzafiato. Sembra di vivere in un film" - specifica Alessio Del Carlo. "L'avventura è iniziata con la sveglia all'alba, colazione e partenza a piedi per Battery Park a prendere il Ferry Boat. Dopodiché è, qualcosa come 500 pullman, hanno accompagnato parte della fiumana di atleti al Village Marathon in attesa del definitivo start. Lungo il percorso, il costante incitamento del caloroso pubblico allevia la fatica e ti fa volare. Assieme a noi, anche altri gruppetti di lucchesi che si sono mischiati nella calca dei 52mila. La maratona prende inizio con la partenza dal Ponte di Verrazzano per poi snodarsi per i diversi quartieri di Brooklyn e del Queens. Dopo aver solcato il Queensboro Bridge, si entra in Manhattan, dove la stanchezza inizia a farsi sentire. Da qui, l'immensa First Avenue sembra non finire più, ma la voglia di continuare è più forte. Dopo un breve tratto nel Bronx, resta l'ingresso in Willis Ave Bridge e Madison Ave Bridge in uscita. Dopodiché il preludio del gran finale nel mitico Central Park, sancisce la fine dei 42,195 km. Una bellissima esperienza, senza ombra di dubbio".

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


brico


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


lagazzetta_prenota2


il casone


Altri articoli in Sport


giovedì, 14 novembre 2019, 08:29

Altro stop per il Bama contro Valdisieve

Molte volte in passato, sia in C silver (l'allora C2) che in C Gold (l'allora C Nazionale), il Bama ha lottato per salvarsi, con un team a disposizione dal talento limitato. E' il destino di una società di paese con mezzi economici ridotti all'osso.


mercoledì, 13 novembre 2019, 22:02

Una Luna radiosa fa brillare il suo Cannes semifinalista di Coppa di Francia

Momento esaltante per Luna Carocci che irradia gioia grazie a quella energia interiore contagiosa in tutta la squadra


prenota_spazio


mercoledì, 13 novembre 2019, 19:07

La Polisportiva Capannori ancora a punteggio pieno nel campionato Uisp di pallavolo

Esordio casalingo con successo per la squadra di pallavolo femminile che partecipa al campionato Uisp, che continua così la propria marcia a punteggio pieno


martedì, 12 novembre 2019, 14:05

Prima pesante sconfitta per il tennis tavolo Forte DLF Lucca

Sabato scorso a Forte dei Marmi si è svolto l'incontro della quarta giornata del campionato regionale serie D2 girone B di Tennis Tavolo fra la squadra del Forte DLF Lucca e il San Miniato finito 5 a 1 per la squadra ospite


martedì, 12 novembre 2019, 13:03

Pioggia di successi per il settore corsa Virtus

Pioggia di successi per il settore corsa Virtus. Il Road Team in evidenza in attesa della Maratona di Firenze. I giovani dominano nel cross a Filecchio


martedì, 12 novembre 2019, 12:34

Ai campionati italiani Junior a Roma la Puglilistica Lucchese conquista un titolo tricolore e un argento

Grandi soddisfazioni per la Pugilistica Lucchese che torna dalla trasferta di Roma dove due dei suoi boxeur hanno partecipato ai Campionati Italiani per la categoria junior portando a casa un titolo tricolore e uno di vice campione italiano