Anno 7°

giovedì, 9 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Pioggia di successi per il settore corsa Virtus

martedì, 12 novembre 2019, 13:03

Corrono forte gli atleti del “Road team” dell’Atletica Virtus Lucca. Una vittoria, un argento e tanti risultati positivi hanno caratterizzato gli ultimi due weekend vissuti dal settore corsa su strada biancoceleste.

Alla mezza maratona di Livorno, tappa intermedia in vista della maratona di Firenze in programma a fine mese, la pattuglia Virtus ben figura con Filippo Ceccarelli e Francesco Giannecchini. Benissimo Juri Zanni che finisce con il personale (1:22:46), abbassando di un minuto il proprio tempo precedente.

Non si ferma Walter Fauci che dopo la vittoria assoluta negli 11 km della 25ma edizione della Maratonina di Montalto di Castro, conferma lo splendido stato di forma andando a vincere anche gli 8 km al Campus Universitario di Viterbo.

Argento, invece, per Hisea Kimorio Kimeli alla Garda Half Marathon. Dopo aver corso per tutta la gara al fianco di Paul Tiongik (Alpi Apuane), Kimeli si deve accontentare del secondo posto che arriva dopo un mese e mezzo di successi registrati in tutta Italia e la conferma per un’altra stagione con i colori Virtus Lucca.

Se i grandi corrono forte, anche i giovani biancocelesti non sono da meno. Nella prima gara stagionale di cross del settore giovanile, nel premium di Cross Aics organizzato dal gs Fratres di Filecchio, gli atleti Virtus ottengono tre vittorie e tantissime ottime prestazioni.

Elena Panerai vince nella categoria Ragazze. Primo posto per Gabriele Chelini, secondo per Walid Hallami e terzo per Carlo Bresciani nella categoria Cadetti. Podio tutto Virtus anche nella Cadette con il primo posto per Emma Puccetti, secondo per Irene Giambastiani e terzo per Anna Tognotti. E infine le Allieve dove Carla Frizzi conquista il secondo posto.

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

esedra

toscano

auditerigi

il casone


Altri articoli in Sport


mercoledì, 8 luglio 2020, 14:55

Nuove affiliate per la famiglia Tau Calcio: siglato l'accordo con il Vada 1963 e con l'Audace Legnaia

La famiglia del Tau Calcio si allarga ancora e accoglie due nuove società affiliate nell'ambito del progetto Youth Tau Project: la società livornese Vada 1963 e quella fiorentina Audace Legnaia. Entrambe vanno così ad aggiungersi al Folgore Segromigno e al progetto di collaborazione sviluppato con la Hitachi Scuola Calcio di...


mercoledì, 8 luglio 2020, 14:38

L'A.S.D. Montecarlo ha presentato il programma 'giovanili'

Sabato, al Centro Sportivo di Montecarlo "Althen des paludes" (Via di Montecarlo) il sodalizio ha presentato alle famiglie il proprio progetto riguardante il settore giovanile, che viene riorganizzato dopo 15 anni


prenota_spazio


martedì, 7 luglio 2020, 16:58

55^ Coppa Città di Lucca - 3^ Coppa Ville Lucchesi: il percorso ricavato dalla tradizione

Domani, mercoledì 8 luglio, ultimo giorno di iscrizioni aperte per la 55^ Coppa Città di Lucca e 3^ Coppa Ville lucchesi, doppio appuntamento rallistico previsto per sabato 18 luglio, terzo evento delle corse su strada a livello nazionale, dopo la ripresa dell'attività post emergenza epidemiologica


martedì, 7 luglio 2020, 11:28

I bowlers lucchesi in evidenza ai regionali di categoria

Da alcuni giorni è in pieno svolgimento l'attività del bowling agonistico, la federazione infatti ha emanato un nuovo calendario che porta gli atleti sulle piste osservando tutte le normative per l'emergenza covid 19


martedì, 7 luglio 2020, 09:42

Vittorio Bini confermato alla presidenza del CRA Toscana

Il comitato nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri ha deliberato la nomina dei presidenti dei comitati regionali arbitri per la stagione sportiva 2020/2021, confermando il lucchese Vittorio Bini nel suo ruolo di presidente del Comitato Regionale Arbitri Toscana


lunedì, 6 luglio 2020, 16:38

Christopher Lucchesi soddisfatto del test "Casentino"

Il giovane lucchese, partito in gara a Bibbiena (Arezzo) con il solo obiettivo di smaltire il lungo periodo di stop e di svolgere un test in vista dell'avvio tricolore di Roma tra tre settimane, è rimasto appagato delle indicazioni ricevute