Anno 7°

venerdì, 10 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Champions League: Globetrotter, sconfitta amara ma indolore

venerdì, 24 gennaio 2020, 08:19

di Valter Nieri

Prima sconfitta di Luna Carocci e del suo Cannes in Champions League. Al Palavittorie la squadra di Riccardo Marchesi deve arrendersi alle russe dell'Uralochka nel set corto, al termine di una partita molto emozionante decisa da un errore in più e in meno da parte delle due squadre. Il risultato di 2-3 (26-24/22-25/21-25/25-21/13-15) però, anche se può sembrare paradossale, consolida la prima posizione della squadra della Croisette nel girone E degli ottavi di finale. In contemporanea infatti c'è stata la sconfitta interna per 3-1 della Dinamo Mosca, seconda in classifica, contro le bulgare del Maritsa Plovdiv. In virtù di questi risultati la classifica vede Cannes al primo posto con p.9 aumentando il distacco con la seconda (Dinamo Mosca) ora a 3 punti di distanza. Seguono Uralochka a p.5 e Maritsa Plovdiv a p.4.

"La partita è stata decisa da due soli punti - dice a caldo il libero lucchese - un nostro errore in attacco ed un punto in più per loro. Pazienza, vincere o perdere sul filo del rasoio fa spesso parte di questo sport. Accettiamo il risultato.Una sconfitta che però deve renderci ancora più determinate nella trasferta di Maritsa Plovdiv del 5 febbraio".

LJLJANA RANKOVIC,LA CAVIGLIA NON GUARISCE E TORNA IN SERBIA PER CURARSI

Più che il risultato a preoccupare il libero lucchese sono le condizioni della banda titolare serba Ljljana Rankovic che ancora una volta ha dovuto dare forfait per i dolori articolari alla caviglia che la stanno tormentando già dalla stagione passata. "Purtroppo Ljljana non sta bene - dice la globetrotter - ed ancora una volta abbiamo dovuto rinunciare al suo prezioso contributo .E' stata sostituita dalla colombiana Amanda Coneo. Per curarsi e fare ulteriori accertamenti diagnostici ha prefe rito tornare in Serbia e rivolgersi al suo medico di fiducia". Quindi contro il Maritsa la formazione schierata da Marchesi è stata questa: Signorile-Diouck in diagonale; Kloster-Todorova al centro; Kodola-Coneo S1 e S2; Carocci libero." Della formazione che ha vinto lo scudetto - sottolinea Luna - in questo momento siamo rimaste soltanto io, Signorile e Kloster. Chiaramente un po' di equilibri in campo e nello spogliatoio cambiano, è quasi come doversi rodare di nuovo. E' molto bravo Marchesi a tenerci sempre sulla corda e ad oleare i meccanismi di gioco". Ciò nonostante contro un avversario coriaceo siete state si può dire alla pari. "Abbiamo sbagliato l'approccio alla partita - conclude la globetrotter - riuscendo comunque a vincere il primo set. Però abbiamo disputato i due set successivi senza energie e questa mancanza di entusiasmo si è protratta fino alla fine anche se l'inerzia della partita è stata incerta fino all'ultima palla. Devo fare anche i complimenti allo spiker esterno russo Ksenia Alexandrovna Parubets, MVP del match,che ha messo a segno 39 punti e non siamo riuscite a limitarne la sua prolificità".

DOMANI SERA DI NUOVO LIGUE A AL PALAVITTORIE: SFIDA AL VERTICE CONTRO NANTES

Non c'è tregua per Luna Carocci che deve cercare di performare al meglio e massimizzare le sue qualità ad ogni partita. Come domani sera quando alle 20,45 si accendono di nuovo i riflettori del Palavittorie per una sfida al vertice in Ligue A, nella diciassettesima giornata. La sua concentrazione sarà rivolta alla sfida contro il Nantes. E' chiamata ad essere di nuovo esplosiva nelle azioni di difesa e ricezione, osservando con attenzione il gioco della squadra avversaria. Nella corsa a riconfermarsi campionessa di Francia vuole cercare possibilmente di chiudere al primo posto la regular season. Attualmente prima con p.40 il Cannes deve difendersi dal Nantes, secondo in classifica con p.38 alla pari di Mulhouse, anche se quest'ultima ha una partita in meno. Dopo il successo esterno di Mougins per 3-1, il Cannes deve confermare il suo buon momento che,dopo un lungo recupero, l'ha portata al primato anche in campionato. La globetrotter si carica di responsabilità pronta a confermarsi il primo anello positivo della catena di attacco,essendo dalla sua ricezione che partono tutte le azioni offensive della squadra.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

esedra

toscano

auditerigi

il casone


Altri articoli in Sport


giovedì, 9 luglio 2020, 17:00

Pro Cycling Team Fanini: intanto la Crono

Sia pur a piccoli passi... finalmente riparte anche il ciclismo femminile "elite", le professioniste delle due ruote. Come antipasto di una stagione che, per quanto riguarda le corse di gruppo riprenderà ad agosto, viene servita una gara a cronometro


mercoledì, 8 luglio 2020, 14:55

Nuove affiliate per la famiglia Tau Calcio: siglato l'accordo con il Vada 1963 e con l'Audace Legnaia

La famiglia del Tau Calcio si allarga ancora e accoglie due nuove società affiliate nell'ambito del progetto Youth Tau Project: la società livornese Vada 1963 e quella fiorentina Audace Legnaia. Entrambe vanno così ad aggiungersi al Folgore Segromigno e al progetto di collaborazione sviluppato con la Hitachi Scuola Calcio di...


prenota_spazio


mercoledì, 8 luglio 2020, 14:38

L'A.S.D. Montecarlo ha presentato il programma 'giovanili'

Sabato, al Centro Sportivo di Montecarlo "Althen des paludes" (Via di Montecarlo) il sodalizio ha presentato alle famiglie il proprio progetto riguardante il settore giovanile, che viene riorganizzato dopo 15 anni


martedì, 7 luglio 2020, 16:58

55^ Coppa Città di Lucca - 3^ Coppa Ville Lucchesi: il percorso ricavato dalla tradizione

Domani, mercoledì 8 luglio, ultimo giorno di iscrizioni aperte per la 55^ Coppa Città di Lucca e 3^ Coppa Ville lucchesi, doppio appuntamento rallistico previsto per sabato 18 luglio, terzo evento delle corse su strada a livello nazionale, dopo la ripresa dell'attività post emergenza epidemiologica


martedì, 7 luglio 2020, 11:28

I bowlers lucchesi in evidenza ai regionali di categoria

Da alcuni giorni è in pieno svolgimento l'attività del bowling agonistico, la federazione infatti ha emanato un nuovo calendario che porta gli atleti sulle piste osservando tutte le normative per l'emergenza covid 19


martedì, 7 luglio 2020, 09:42

Vittorio Bini confermato alla presidenza del CRA Toscana

Il comitato nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri ha deliberato la nomina dei presidenti dei comitati regionali arbitri per la stagione sportiva 2020/2021, confermando il lucchese Vittorio Bini nel suo ruolo di presidente del Comitato Regionale Arbitri Toscana