Anno XI

lunedì, 25 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Maila Venturi Show e il Bisonte incorna Bergamo alla presenza di Wanny Di Filippo

lunedì, 11 gennaio 2021, 11:16

di Valter Nieri

Il Bisonte di Firenze, pur privo dell'infortunata centrale olandese Yvon Belien, dopo quattro sconfitte consecutive torna al successo contro la Zanetti Bergamo al termine di una partita giocata con il solito grande cuore, ma anche con energia ed intensità, conquistando tre punti importantissimi contro una diretta concorrente per le posizioni medio basse della classifica. La società fiorentina che ha molti sostenitori anche a Lucca, con questa affermazione consolida l'ottava posizione in classifica dopo la 18.a giornata, uscendo dal tunnel di sconfitte, delle quali pesano soprattutto quelle contro Cuneo e Perugia, ma non certo quelle preventivate contro le prime due in classifica Conegliano e Novara.

QUESTI I DUE SCHIERAMENTI

Il Bisonte Firenze: Cambi in regia con Nwakalor opposta; Alberti e Kone al centro; Van Gestel e Guerra di banda; Venturi libero. Coach Marco Mencarelli. Zanetti Bergamo: Valentin-Lanier in diagonale; Moretto e Mio Bertolo al centro; Loda ed Enright di banda; Fersino libero. Coach Daniele Turino.

Il Bisonte è partito meglio giocando con decisione e volendo con tutte le proprie forze uscire dalla serie negativa di risultati. Buono l'approccio iniziale e ad un primo set equilibrato ma sempre condotto dalle azzurre è seguito un monologo nella seconda frazione di gioco completamente dominata da Alberti e compagne e chiusa a proprio favore per 25-14.

Due set che hanno messo in evidenza la forma realizzativa della ventiquattrenne schiacciatrice veneta Anastasia Guerra, una delle sorprese più positive del campionato. Alla Zanetti Bergamo si è fatta sentire l'assenza per infortunio del forte opposto ventiduenne croato Katarina Luketic, sostituita dalla giovane statunitense Khalia Lanier. La squadra di Turino ha reagito tornando in partita nel terzo set, vinto ai vantaggi 26-24. La squadra di Mencarelli però non si è disunita e con una grande prova della difesa è riuscita a ripartire concentrata vincendo largamente il quarto set 25-17.

Un successo che da morale soprattutto alla lucchesina volante Maila Venturi, che viene da un infortunio alla caviglia che le aveva impedito di giocare contro Novara e di giocare in non perfette condizioni fisiche contro Conegliano. I suoi interventi difensivi in zona 1-5-6 toccano sempre più aspetti motivazionali e relazionali di tutto il gruppo. I suoi tuffi e recuperi spettacolari sono gratificanti per il pubblico e concreti per il punteggio della sua squadra. Ormai Maila è entrata di diritto nella top ten dei migliori liberi italiani.

PER BERGAMO IL BISONTE E' LA BESTIA NERA

Il successo per 3-1 di ieri sera (25-22/25-14/24-26/25-17), è il sesto consecutivo in campionato delle azzurre contro Bergamo. Per la squadra lombarda che anche al Pala Agnelli nella partita di andata perse con l'identico punteggio, Il Bisonte continua ad essere tabù. L'ultima vittoria delle bergamasche risale a tre anni fa. Il 22-11-2017, con grande sofferenza, si imposero dopo il tie-break per 3-2.

MAILA: "UNA VITTORIA CHE CI RILANCIA IN CLASSIFICA"

Un successo che ha dato soddisfazione alla lucchesina volante dopo le avversità ai problemi fisici, che però non sono del tutto finiti, in quanto ancora la sua caviglia non è in perfette condizioni.
"La partita di oggi non era affatto facile perchè venivamo da un periodo molto difficile anche se abbiamo subito due delle quattro sconfitte dalle prime della classe. Ci voleva una nostra reazione e c'è stata, soprattutto a livello caratteriale dopo aver perso il terzo set. Sono fiduciosa dopo questo tour de force perché finalmente il calendario ci sorride. Nelle prossime 8 partite ne giochiamo 6 in casa e 2 fuori, ma sono tutti impegni alla nostra portata. Per quanto mi riguarda sono soddisfatta della mia prestazione anche se, venendo da un infortunio, non sono ancora al cento per cento fisicamente e quindi anche nei ritmi di gioco"

VANNY DI FILIPPO: "A MAGGIO SARA' PRONTA LA NUOVA PALESTRA"

Presente fra i pochi spettatori, ai quali è consentito l'ingresso al Mandela Forum a causa delle normative Fipav sulla sicurezza anti covid, era presente Wanny Di Filippo, l'ideatore del brand Il Bisonte, il primo tifoso della squadra fiorentina.

"Sono veramente soddisfatto - dice - della prova della squadra. Le ragazze hanno giocato bene nonostante l'assenza di Belien ed il risultato è incoraggiante per le prossime partite, dove speriamo di recuperare tutte le nostre atlete al massimo della condizione."

ANASTASIA GUERRA MVP E MAILA VENTURI INSUPERABILE

"Ormai non è più una novità - dice l'imprenditore veneto trapiantato a Firenze da 50 anni - Anastasia Guerra si è meritata il premio come migliore in campo perché veramente ha rasentato la perfezione. Ma lo stesso dicasi per Maila Venturi. Rimango sempre più colpito dalla spettacolarità dei suoi interventi. La sua sicurezza in difesa viene trasmessa a tutta la squadra. La nostra società è in linea con i programmi. Al termine del girone di andata l'ottava posizione ci ha garantito i quarti di finale di Coppa Italia e che tutt'ora occupiamo. A maggio la squadra potrà allenarsi nella nuova palestra che verrà presto ultimata vicino al Palasport. Proseguono intensamente i lavori anche per il Palazzo Vanny, che sarà il nostro nuovo palasport e che nel tempo potrà garantire un sostegno economico per la società. Sono già diverse le società sportive che prenotano lo spazio per potervi giocare appena avremo la disponibilità".

Il Palazzo Vanny è stato donato da Wanny Di Filippo all'amministrazione comunale di Firenze. Un gesto molto generoso, ma che rafforzerà nello stesso tempo a livello economico la società vollistica fiorentina. Domenica prossima la 19^ giornata di A1 che vedrà Il Bisonte impegnato al Blm Group Arena contro Trentino. Un altro macht spareggio per le posizioni di media classifica. Fischio di inizio alle 17.

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

auditerigi

toscano

il casone


Altri articoli in Sport


lunedì, 25 gennaio 2021, 11:20

Tre gioielli per la Virtus Lucca

Elisa Naldi, Matteo Oliveri e Nicky Russo: spetta a loro la copertina del weekend appena trascorso in casa Virtus Lucca, ma risultati e prestazioni di rilievo sono arrivati da tantissimi altri atleti, impegnati nei vari meeting organizzati in tutta Italia


domenica, 24 gennaio 2021, 18:49

Gesam Gas e Luce Lucca lotta ma deve arrendersi alla forza della Passalacqua Ragusa

Il Basket Le Mura Lucca torna dal difficile parquet del Palaminardi di Ragusa con una sconfitta per 82-63, di fronte ad una Passalacqua che ha inanellato la decima vittoria nelle ultime undici partite


prenota_spazio


domenica, 24 gennaio 2021, 13:08

Toscanagarden Nottolini travolge la corazzata Empoli

Anche il Palapiaggia ha finalmente riacceso i riflettori, ma questa volta con i punti in palio. È partito fra molte difficoltà covid anche il campionato di B1 che mancava a Capannori dal 18 gennaio del 2020 quando si giocò l'ultima partita Nottolini-Moie


sabato, 23 gennaio 2021, 18:23

Techfind Serie A1, Gesam Gas e Luce Lucca chiamato all’esame Passalacqua Ragusa

Nemmeno il tempo di godersi i due successi consecutivi arrivati nel giro di quattro giorni che per il Basket Le Mura Lucca è già tempo di vigilia di campionato


sabato, 23 gennaio 2021, 11:41

Svelata ufficialmente la nuova maglia 2021 di Amore & Vita, by Velo+

Continua indissolubile la partnership tra il Team Amore e Vita ed il maglificio Velo+ dell'ex professionista (ed atleta di Fanini) Maurizio Spreafico, ed oggi, si è ufficialmente svelata la maglia da gara 2021


venerdì, 22 gennaio 2021, 08:43

La regina della Fast, Mila Montani, riparte dal derby mantovano

L'attesa è finita. Finalmente domani ripartono anche i campionati nei sei gironi di B1 nazionali, suddivisi ognuno in due gruppi di sei squadre ciascuno. Prima fase con partite di andata e ritorno e seconda fase con partite di sola andata con un'unica classifica