Anno XI

giovedì, 23 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Noemi Signorile accorda di nuovo le sue note alla Bosca San Bernardo

martedì, 4 maggio 2021, 15:42

di Valter Nieri

Nel mercato del volley c'era molta curiosità sulle decisioni di Noemi Signorile, una delle registe di maggior classe del campionato italiano. Poteva scegliere di tornare a giocare all'estero ma anche optare per un'altra squadra italiana di colore diverso da quello biancorosso. Ed invece i suoi ritmi di gioco, che sono come note di violino con scelte interpretative che esprimono le stesse emozioni dell'attrezzo musicale, saranno ancora al servizio della Bosca San Bernardo di Cuneo del neo presidente José Cartellone e del presidente onorario Diego Borgna.

Peccato l'assenza prolungata del grande pubblico cuneese dal Palabrebanca a causa di questo maledetto covid, perchè avrebbe reso l'atmosfera più elettrizzante e condiviso le emozioni ad ogni suo gesto tecnico. La prima stagione cuneese di Noemi Signorile è stata positiva a livello personale ma anche per la società, con un settimo posto che rimane il miglior piazzamento in A1 nella sua storia. L'accesso ai play off magari poteva avere miglior fortuna se la squadra avesse avuto quella splendida condizione psicofisica mostrata nella prima parte della regular season, prima dei diversi infortuni che ne hanno limitato le possibilità. L'eliminazione contro Bertoccini Fortinfissi Perugia non ha scalfito un bilancio comunque positivo che ha rispettato i programmi prefissati.

Noemi, un'altra stagione agli archivi ed una prossima sempre a Cuneo...

"Il rinnovo è stata una gratificazione perché mi sono trovata bene su tutto. Dall'allenatore Andrea Pistola, che ha peculiarità umane e tecniche eccezionali, al D.S. Gino Primasso. Ho apprezzato la concentrazione dei dirigenti sugli aspetti organizzativi e decisionali e la loro politica di marketing nello studiare un progetto"

L'11maggio 2019 vinceva lo scudetto in Ligue A riportandolo dopo anni di assenza a Cannes. Quanto le manca questa città?

"Devo ammettere che Cannes è stupenda e di quella città conserverò per sempre ottimi ricordi. Ad essere sincera mi mancano le passeggiate salubri alla Croisette assieme a Macchia, il mio cane, che in questi giorni ha compiuto 10 anni. Mi manca la magnifica e suggestiva vista sul suo litorale. Però anche Cuneo è una bella città, elegante che trascende dalla nobiltà sabauda. Sono passata dall'aria di mare all'aria di montagna..."

E quanto le manca il campionato francese?

"Un pochino mi manca anche quello. Però quello italiano è il top non ci sono dubbi".

Due scudetti vinti: uno in Italia ed uno in Francia senza la possibilità di ripetersi l'anno successivo a causa dell'interruzione definitiva e la non assegnazione dello scudetto a causa del covid. Un biennio da regista, regalando emozioni al grande pubblico del Palavittorie, illuminando il gioco per le conclusioni di Kodola, Rankovic, Coneo ed Holzer. Ed ora a 31 anni il suo scopo è portare il più in alto possibile Cuneo. Proprio in questi giorni è stata riconfermata la diciannovenne Gaia Giovannini, grande sorpresa della stagione passata. Qualche giorno prima la riconferma anche di Alice Degradi, la sfortunata banda ferma per quasi tutta la stagione dopo un brutto infortunio che ha interessato il legamento crociato del suo ginocchio destro. Un attacco ancora da completare con l'incognita Erblira Bici, che, opposta a Signorile, ha mostrato il meglio di se nell'ultima stagione.

Non pensa Noemi che le partenze di Sonia Candi (destinazione Il Bisonte Firenze) e della cipriota Katerine Zakchoiu, che hanno dato le maggiori garanzie nel reparto centrale, abbiano però indebolito l'organico?

"Ho molto fiducia - risponde a La Gazzetta di Lucca il riconfermato capitano biancorosso - nella squadra che si sta costruendo. Il cantiere è ancora aperto perché la società dovrà sostituire anche il libero Giorgia Zannoni (destinazione Busto Arsizio ndr). Ma il nostro D.S. Primasso saprà sicuramente completare degnamente la rosa. Intanto è stata ingaggiata Federica Stufi, una centrale molto esperta in grado di coprire degnamente posto 3. In attacco è arrivata da Brescia la venticinquenne olandese Marrit Jasper ed è stata ingaggiata la palleggiatrice Beatrice Agrifoglio. Vedrete che anche nella prossima stagione Cuneo renderà la vita difficile a tutti."

Noemi è già motivata. Sarà lunga l'attesa per la ripartenza del campionato ma già i tifosi possono fantasticare ed essere soddisfatti di poter rivedere (sperando non soltanto in diretta streaming ma anche dal vivo) una squadra pronta a lottare su ogni palla con un mix fra gioventù ed esperienza nel massimo campionato italiano. Una squadra che avrà ancora la regia della palleggiatrice torinese Noemi Signorile pronta a deliziare di nuovo il campionato italiano con quel suo tocco di palla morbido e naturale e con la sua intelligenza tattica.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Sport


aics


mercoledì, 22 settembre 2021, 22:38

Successo della corsa al campo Coni per Andrea Lanfri

Sulla pista completamente rinnovata del campo scuola di atletica Moreno Martini di Lucca, sabato 18 settembre, si è disputata la corsa non competitiva, organizzata dal gruppo podistico Marciatori Marliesi e giunta alla 4^ edizione "10 x 1 ora" dedicata ad Andrea Lanfri, l'atleta lucchese paralimpico


mercoledì, 22 settembre 2021, 22:36

Gesam ok nell’amichevole di Empoli: le biancorosse si impongono 56-69

A dodici giorni di distanza dal precedente confronto, con le due compagini ancora incomplete per quanto concerne i propri organici, il Basket Le Mura Lucca concede il bis in quel di Empoli, passando al PalaSammontana con il punteggio di 56-69


prenota_spazio


mercoledì, 22 settembre 2021, 17:48

Rally Revolution+1 bene al ‘Casciana Terme’

Rally Revolution +1 in evidenza al Rally di Casciana Terme con Pierluigi della Maggiora e Sauro Farnocchia con l’usuale Skoda Fabia R5 dove colgono la quinta piazza assoluta


mercoledì, 22 settembre 2021, 16:36

Virtus: Aurora Massaglia due volte campionessa toscana

Aurora Massaglia campionessa toscana nel salto in lungo e nel salto triplo rispettivamente con le misure di 5.50 e 10.91. Un doppio titolo che si accompagna a quello di Giada Bartolozzi, vice campionessa regionale sui 300 ostacoli con il crono di 50.32 e bronzo sugli 80 ostacoli


mercoledì, 22 settembre 2021, 16:24

Positivo fine settimana per la Pugilistica Lucchese

Un altro fine settimana più che positivo per la Pugilistica Lucchese che è stata impegnata in due distinte manifestazioni pugilistiche con Achraf Lekhal e Alessandro Gatti. Segnatevi questi due nomi, che si stanno continuando a dimostrare giovani promesse del pugilato lucchese e non solo


mercoledì, 22 settembre 2021, 10:26

Boom di successi degli sciabolatori della Puliti

Pablo Giovannetti, Giulia Bartolini e Giordano Vincenzi vincono a Carrara la prima prova di qualificazione interregionale