Anno XI

lunedì, 14 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Bama batte Montemurlo e ritrova il sorriso, ma che paura...

giovedì, 10 giugno 2021, 13:42

MONTEMURLO BASKET 60

BAMA ALTOPASCIO      63

(20-15; 43-29; 49-44; 60-63)

Arbitri: Deliallisi e Ariani

MONTEMURLO: Gualchierotti n.e., Goli n.e., Barni 12, Vangi 5, Bonaiuti D. 5, Spampani 15, Mucci B. 8, Guazzini, Bonaiuti L. 13, Mucci G., Salute 2, Ciabatti n.e. All. Piperno

BAMA: Bondì 5, Mancini n.e., Bini Enabulele, Creati 8, Cedolini, Salazar 8, Mencherini 20, Chiti 2, Lorenzi 14, Cartacci, Arrabito 6, Iozzelli. All. Giuntoli

Il Bama precipita nei primi due quarti per poi risalire e scalare il Monte... murlo. Una sorta di inferno andata e ritorno per i ragazzi di Giuntoli che per 20' sembrano, anzi sono, il classico pugile che barcolla nell'angolo. Montemurlo gioca a velocità ed intensità doppie dei rosablù, uccellando gli immobili difensori altopascesi con back-door in quantità industriale, conditi da rimbalzi in attacco in mezzo a 3-4 atleti del Bama.

Oltretutto, ormai sinistra consuetudine, i tiratori di coach Piperno, senza opposizione alcuna, tirano con percentuali stratosferiche sia dall'arco che da due punti, con in più un 11 su 12 ai liberi. Il Bama arranca in attacco, soffre tremendamente  i contatti e si aggrappa come al solito a Mencherini, coadiuvato sporadicamente dai vari Lorenzi, Salazar, Chiti e Bondì.

Le difficoltà comunque sono inenarrabili, condite da errori sottomisura clamorosi. La palla per Montemurlo circola che è un piacere, tutti fanno cose giuste al momento giusto e i biancorossi locali arrivano anche sul + 19 (37-18) per poi chiudere sul +14 (43-29). Di contro un Bama ancora troppo statico e lento in attacco, che fa una fatica boia a difesa schierata. Intervallo e nello spogliatoio non è dato sapere cosa sia successo, fatto sta che al rientro i rosablù sono un'altra squadra.

In attacco non è che le difficoltà spariscano (ancora un misero 6 su 14 ai liberi), ma la difesa è da manuale. E quando difendi bene la fiducia si impenna. Ogni altopascese si sbatte col sangue agli occhi e Montemurlo realizza il primo canestro, udite udite, dopo la bellezza di 8' di gioco. Sul fronte opposto Lorenzi, Creati e, soprattutto, Mencherini riportano i suoi a contatto sul terzo fischio (49-44). Ci sarebbe forse bisogno di rotazioni ma coach Giuntoli sceglie di continuare con un quintetto atipico, mossa che si rivela vincente. Creati in regia, alternato con Bondi', Mencherini e Lorenzi sul perimetro, Arrabito e Iozzelli (solito leone in casa dei ... Lions) nel pitturato. Montemurlo prova a uscie dal black out ma segna solo 1 libero in 5'. Il Bama , seppur in mezzo a titubanze ed errori, sgomma ad ogni pallone recuperato e prima Mencherini compie l'aggancio (49-49), poi Arrabito fa vedere il motivo per cui era protagonista 3 piani  sopra anni fa: prima converte un solo libero su tre, poi infila la tripla del sorpasso, seguita da un jump in esitation, più difesa e incoraggiamenti per tutti (50-54). Lorenzi dal parcheggio porta i suoi sul 50-57 a -3'46.

Ormai è fuga verso la vittoria. 57-63 a -6".Time out di Piperno, Spampani trova la tripla del -3. Giuntoli chiama i suoi per la rimessa, fallo su Salazar che fa 0 su 2, ma poi cattura il rimbalzo. Con fatica, tanta, tantissima fatica, il Bama è ancora vivo.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Sport


aics


lunedì, 14 giugno 2021, 22:57

Educazione ciclistica per bambini e bambine: i ragazzi di Chronò lanciano un progetto e una scuola gratuiti e innovativi per la Toscana

Una scuola di educazione ciclistica gratuita per bambine e bambini di età compresa fra 8 e 14 anni, per consentire loro di apprendere nozioni tecniche sulle biciclette e al tempo conoscere il metodo migliore per pedalare lungo una pista ciclabile o su una strada


lunedì, 14 giugno 2021, 14:55

56^ Coppa Città di Lucca e 4^ Coppa Ville Lucchesi: cresce l'attesa per l'evento dedicato a vetture moderne e storiche

Svelate le linee dei due appuntamenti promossi da Automobile Club Lucca in co-organizzazione con Maremmacorse 2.0, in programma nei giorni 16 e 17 luglio: partenza ed arrivo dallo Stadio Porta Elisa di Lucca e tre prove speciali da ripetersi per due volte, con la "Boveglio" riproposta dopo anni di assenza...


prenota_spazio


lunedì, 14 giugno 2021, 14:52

Asia Salerno e Matteo Oliveri campioni italiani Juniores

Due medaglie d’oro, una di bronzo, un prestigioso quarto posto e tante buone prestazioni a testimonianza dell’ottimo lavoro portato avanti con i giovani. Questo il bilancio in casa Virtus al termine dei Campionati italiani Juniores e Promesse


lunedì, 14 giugno 2021, 14:40

Asd L'Acquario Altopascio brilla agli Italian Roller Games di Riccione

Successo a rotelle per l'asd L'Acquario. La squadra di pattinaggio di Altopascio, infatti, ha brillato nella prima edizione degli Italian Roller Games, i campionati italiani di pattinaggio freestyle che si sono tenuti dall'8 al 13 giugno a Riccione e che hanno chiamato a raccolta oltre 500 atleti da tutta Itali


lunedì, 14 giugno 2021, 13:15

MM Motorsport al Benacus Rally: esordio '4WD' soddisfacente per Michele Caliaro

Il team lucchese analizza con soddisfazione la prima collaborazione con Michele Caliaro, all'esordio su una vettura a trazione integrale, la Skoda Fabia R5 "gommata" Pirelli utilizzata sulle strade della provincia di Verona, teatro dell'appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 3


lunedì, 14 giugno 2021, 13:04

Il commento di mister Cristiani: "La squadra è davvero forte"

Gli amaranto non riescono nell'impresa e sfuma il sogno della Serie D. Una sconfitta non annunciata, soprattutto dopo le belle prestazioni della squadra di mister Cristiani che, da sfavorita del torneo, si è conquistata la semifinale play-off