Anno XI

lunedì, 17 gennaio 2022 - Giornale non vaccinato

Facebook Twitter YouTube

Sport

Il ciclismo ha unito i cuori di Lorenzo e Simona nella vita e con Marlia Bike

venerdì, 3 dicembre 2021, 19:58

di Valter Nieri

È più volte ricorrente pronunciarsi sugli effetti benefici del ciclismo, che sia amatoriale o professionistico. La passione per la bicicletta sappiamo che fornisce ai suoi praticanti, se esercitata con una certa frequenza, combustibile per i propri muscoli e benessere fisico e mentale, senza considerare che è fondamentale nel regolare la frequenza cardiaca, ma a volte questa passione coinvolgente sfocia in aspetti enigmatici e magici come è successo a Lorenzo Paladini e a Simona Giusti, gli atleti di 49 e 47 anni tesserati con Marlia Bike, per i quali è indimenticabile il mese di giugno del 2019, quando pedalando sul tratto di strada per entrambi preferito, quello del Passo Trebbio, si sono casualmente conosciuti ed hanno trovato l'amore, un amore condiviso anche nella loro attività sportiva preferita. In quel momento si è innescata una scintilla che li ha accomunati in una cascata di eventi condivisi facendoli convolare a nozze il 3 ottobre nella Chiesa di Lunata, località scelta non soltanto per la funzione religiosa ma anche come loro residenza.

"Stavo pedalando salendo con il mio ritmo verso il Passo Trebbio-dice Simona-in solitudine, quando ho udito il fruscio delle ruote di un gruppo di ciclisti con quella maglia fiammeggiante di Marlia Bike che mi ha fiancheggiato. Ho riconosciuto il mio attuale marito Lorenzo Paladini avendo notato il suo profilo su "Strava", la App dei social network maggiormente utilizzata dagli appassionati di ciclismo, ma che vedevo dal vivo per la prima volta. Ci siamo confrontati parlando del più e del meno e da lì è nata un'amicizia poi sfociata nel nostro matrimonio. Un legame che ci ha cambiato in meglio la vita. La nostra interazione è perfetta, lasciando aperti i canali del dialogo e condividendo le piccole cose come quelle per noi più importanti che sono le lunghe pedalate fino ai 250 km. sui tornanti appenninici con dislivelli di 3-4 mila metri, perché entrambi amiamo la montagna senza rinunciare quando raggiungiamo una località prefissata di fare running o delle belle passeggiate. Basta che uno di noi due avanzi l'idea di proporre un itinerario perché l'altro accetti all'istante o viceversa"

TESSERATA DAL 2021 CON MARLIA BIKE PER STARE VICINO A LORENZO

Lei Simona si è tesserata con la società ciclistica presieduta da Amedeo Bandoni, soltanto da quest'anno?

"Si dal 2021, da quando la pandemia del covid ha calato i contagi ed anche il ciclismo ha potuto riprendere la sua attività. In passato ho corso diversi anni con Torretta Bike di Porcari dedicandomi prevalentemente alla MTB partecipando ai circuiti della Coppa Toscana, poi mi vengono in mente per la godibilità dei loro tracciati il GP Casentino, le GF Casentino e Prato ma anche quella dell'Elba e della Via Francigena. Con Torretta Bike studiavamo un itinerario da percorrere riservato soltanto al nostro gruppo e non posso dimenticare quando da Lucca siamo andati fino a Venezia. Divenni istruttrice alla Ludo Club di Porcari e mi specializzai nello Spinning. Poi questo distacco fino a quando sono stata affiancata da Lorenzo sul Passo del Trebbio ed ora sono felice di aver ripreso l'attività nei Master dove spero dalla prossima stagione di ottenere anche qualche risultato di rilievo ma non è certo questa la mia massima aspirazione. Amo la bicicletta sia su strada che in MTB e pedalo perchè macinare chilometri mi fa stare bene."

LORENZO PALADINI: "PER NOI IL PASSO TREBBIO È UN MONTE SANTO"

"Condivido con Simona tutto: anche la nostra preferenza per il Passo del Trebbio-dice Lorenzo-che noi consideriamo il Monte Santo. Attraversando Collodi, Boveglio e Benabbio pedaliamo in mezzo a paesaggi suggestivi e tranquilli attraversando meravigliose contrade di campagna. Da quanto tempo corro per Marlia Bike? Fin dalla costituzione della società ciclistica essendone stato uno dei fondatori. La nostra attività prevalente è in MTB ma usiamo anche la bici da corsa ed un ramo del nostro club si esercita anche nel running. Siamo un gruppo di amici che facciamo sport per divertimento anche se a volte arrivano risultati competitivi. In un recente passato ho curato la classifica nell'MTB Tour Toscana ed ho partecipato a diverse G.F. come Prato Fiorito schierandomi alla partenza da Bagni di Lucca, oppure la GF di Montalcino perchè la Val D'Orcia è bellissima. Da quando sono unito a tutti gli effetti con Simona mi è migliorata la qualità della vita così come la nostra complicità. Ci piace viaggiare perchè siamo uniti da tanta curiosità. Vogliamo scoprire nuovi luoghi e metterci in gioco sulle lunghe distanze. Dalla prossima stagione, che inizierà a febbraio proveremo anche ad ottenere risultati per la nostra squadra. Simona vi garantisco che è tenace, forte fisicamente e poi è anche un'ottima ballerina di tango argentino"

Tango Argentino?

"Mi è sempre piaciuta questa disciplina di ballo-risponde prontamente Simona-perchè propone ritmi musicali diversi con distinte tipologie di ballo ed ogni tanto una ventata di allegria non è male per colorare la giornata. Lorenzo ha iniziato a ballare con me e sente il ritmo. Può sviluppare la sua tecnica perchè è predisposto"

Lorenzo Paladini e Simona Giusti, due ciclisti lucchesi pronti a stupire anche a livello agonistico in sella alla loro bici. Da quell'incontro casuale si è sviluppata una grande complicità in grado di stupire anche nelle categorie master di ciclismo amatoriale.


Questo articolo è stato letto volte.


lamm

tuscania

lamm

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Sport


aics


lunedì, 17 gennaio 2022, 14:44

Virtus, ottimo quarto posto della squadra maschile assoluti al Cross di Sinalunga

La nuova stagione appena iniziata non tarda a dare già le prime soddisfazioni sotto molteplici aspetti con gli atleti Virtus in evidenza in tutte le competizioni che li hanno visti protagonisti nel fine settimana appena trascorso


domenica, 16 gennaio 2022, 21:17

Solido successo esterno a Moncalieri per il Gesam Gas e Luce Lucca

Quarta vittoria in trasferta della stagione per un solido Basket Le Mura Lucca, corsaro sull'insidioso parquet dell'Akronos Moncalieri, formazione che ha dimostrato di valere più degli attuali sei punti in classifica


prenota_spazio


domenica, 16 gennaio 2022, 14:18

Focolaccia Biathlon Lucca: una forza motrice dettata dalla volontà di non mollare mai

Coesione, sinergia e 50 anni di storia alle sue spalle da rispettare per gli atleti della Focolaccia Biathlon Lucca. Un esempio a Lucca di perseveranza e determinazione, di attaccamento alla maglia e di etica del lavoro


sabato, 15 gennaio 2022, 10:46

Gesam atteso dall’insidiosa trasferta di Moncalieri

Secondo match esterno di fila per il Basket Le Mura Lucca di scena domenica, palla a due fissata per le 18, sul parquet del PalaEinaudi di Moncalieri di fronte ad un Akronos affamato di punti pesanti in chiave salvezza


mercoledì, 12 gennaio 2022, 13:22

Il 38° Rally del Carnevale entra nel vivo: iscrizioni aperte

Sarà la mezzanotte di mercoledì 26 gennaio, il termine ultimo per partecipare all'appuntamento inaugurale della stagione rallistica italiana, messo a calendario da Automobile Club Lucca nei giorni 5 e 6 febbraio


martedì, 11 gennaio 2022, 09:02

Le paure e le incertezze non frenano la voglia di correre e le attività benefiche di Torretta Bike

La voglia di pedalare è tanta fra i valorosi atleti di Torretta Bike che si sforzano costantemente per debellare la paura e non perdere l'abitudine con la bicicletta