Anno 7°

giovedì, 20 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sviluppo sostenibile

Turismo, crociere e sviluppo: da Livorno a Bruxelles andata e ritorno

giovedì, 12 marzo 2015, 10:16

Gallanti a Bruxelles:  “Una grande occasione per promuovere lo sviluppo di un turismo sostenibile e responsabile», a Bruxelles sono suonate le 13 e a Palazzo Berlaymont, sede della Commissione Europea, si è concluso il primo Simposio paneuropeo su turismo, crociere e rapporto Porto-Citta.

Il presidente dell’Autorità Portuale di Livorno, Giuliano Gallanti, ha preso parte all’iniziativa in rappresentanza dell’Associazione dei porti italiani (Assoporti), spetta a lui tirare le fila di un lavoro che ha messo l’Italia al centro di una nuova politica europea sul crocierismo: “Credo che con oggi possa partire una nuova stagione collaborativa tra i porti e l’industria delle crociere in Europa – ha detto il numero uno dello scalo labronico, a margine dell’incontro -, al summit sono stati individuati sei punti tematici su cui lavoreranno nei prossimi mesi la Commissione Ue, Espo, Assoporti e gli stakeholder di settore. L’obiettivo è creare un quadro comune che funga non da barriera ma da motore propulsore allo sviluppo del crocierismo dell’Unione”. Cooperazione competitiva tra porti; codice delle buone pratiche tra porto e città; sviluppo eco-sostenibile delle infrastrutture di collegamento capaci di definire un sistema integrato di accesso al territorio; efficientamento dei sistemi di sicurezza e controllo a bordo delle navi. Sono questi i temi su cui si svilupperanno le linee comuni di intervento.

“Come Assoporti – ha detto l’avvocato dei moli – intensificheremo i nostri sforzi presso le istituzioni europee e presso l’Espo per garantire la prosecuzione della crescita, sostenuta e sostenibile, del traffico crocieristico. Crediamo sia ormai necessario definire modelli di sviluppo sostenibile in cui il porto e la città possano crescere in modo sinergico. Occorre riscoprire questa corrispondenza, seguendo criteri di efficienza, utilità ma anche di estetica e integrazione con il tessuto urbano”. 


Questo articolo è stato letto volte.


Mugnani Matraia


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Sviluppo sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 28 maggio 2019, 13:30

L’innovazione si fa al Polo Tecnologico Lucchese

Nuova grande soddisfazione per il Polo Tecnologico Lucchese che è riuscito, ancora una volta, ad adempiere alla mission di facilitare il trasferimento tecnologico e supportare lo sviluppo di attività innovative


sabato, 25 maggio 2019, 15:24

A Lucense un workshop sugli imballaggi alimentari eco-sostenibili

L'ente di ricerca e trasferimento tecnologico diretto da Enrico Fontana si conferma in prima linea sui temi della sostenibilità ambientale. Molti i ricercatori e le aziende presenti


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 24 maggio 2019, 00:17

In occasione del lucchese #fridaysforfuture anche qualche negozio in Via Fillungo dice la sua

Anche Il PANDA LAB negozio di scarpe in via Fillungo 90! Il nuovo nato in casa Lanza che già dal nome evidenzia questa voglia tutta contemporanea di ricercare, creare, proporre spunti di riflessione e opinioni da scambiare si offre con una vetrina dal mood decisamente eco


lunedì, 20 maggio 2019, 17:38

31 le aziende premiate alla 15^ edizione di Obiettivo Zero, 17 nella provincia di Lucca

Sono 31 le cartiere e cartotecniche italiane che sono state premiate venerdì 17 maggio nel corso della 15^ edizione del Premio Obiettivo Zero, nato alla Fondazione Giuseppe Lazzareschi per promuovere la sicurezza negli ambienti di lavoro.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 20 maggio 2019, 12:35

Lucart: le innovazioni “Made in Lucca” in mostra da Verona ad Amsterdam

Lucart presenta le sue soluzioni sostenibili come Fiberpack® e Airlaid alle più importanti fiere di settore


giovedì, 4 aprile 2019, 14:29

Al via “Plastic free” per uno stile di vita e un ambiente più sano

Il progetto “Plastic Free” nasce da una collaborazione tra le due scuole e l'Ufficio Scolastico Provinciale con Slow Food, Piana del Cibo e Club Unesco di Lucca, sulla base della condivisione di contenuti e valori nell’ambito della conoscenza e della consapevolezza di uno stile più sano ed ecologico


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px