Anno XI

lunedì, 20 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sviluppo sostenibile

Alla riserva dell'Orecchiella una giornata dedicata a insetti e biodiversità forestale

venerdì, 28 luglio 2017, 16:20

La Riserva Naturale Statale dell'Orecchiella, area protetta all'interno del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano, farà da palcoscenico naturale a una giornata dedicata agli insetti e alla biodiversità forestale. I ricercatori del progetto europeo Life "MIPP", in collaborazione con l'Ufficio Territoriale Carabinieri per la Biodiversità di Lucca che gestisce la Riserva e i colleghi del progetto Life "Eremita", hanno organizzato per domani sabato 29 luglio un incontro aperto al pubblico per parlare di fauna saproxilica (insetti che, per almeno una fase del loro ciclo vitale, sono legati al legno morto o marcescente) e della cosiddetta "scienza partecipata" in cui i cittadini collaborano con i ricercatori nella raccolta dati. Appuntamento a partire dalle ore 10.30 al Centro Visitatori Orecchiella a San Romano di Garfagnana (Lucca): la mattina si svolgeranno le presentazioni dei progetti Life, il "MIPP" rappresentato da Marco Bardiani del Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria - Centro di ricerca Difesa e Certificazione (CREA - DC) che parlerà degli obiettivi e dei risultati raggiunti nei cinque anni di ricerca; il pomeriggio si svolgerà una breve escursione guidata dai ricercatori e carabinieri dell'Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Lucca.

Il Life "MIPP" è un progetto cofinanziato dall'Europa e coordinato dal Comando Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare Carabinieri (ex Corpo Forestale). Da cinque anni i ricercatori lavorano allo sviluppo di metodi innovativi per monitorare le popolazioni italiane di cinque grandi insetti coleotteri: lo scarabeo eremita, il cervo volante, il cerambice della quercia, la rosalia alpina e il morimo scabroso. Sono specie che rivestono un ruolo ecologico insostituibile per l'ecosistema forestale, ma "soffrono" spesso le pratiche di gestione messe in atto nei boschi. Mentre gli esemplari adulti vivono sugli alberi maturi, infatti, la vita delle larve è spesso legata al legno marcescente, che con i suoi microhabitat sostiene la vita di circa il 30% delle specie di una foresta. Purtroppo, soprattutto nei boschi utilizzati per la produzione di legname, il legno morto viene spesso rimosso privando le specie che dipendono da questo elemento per parte del loro ciclo vitale di una risorsa indispensabile. Da qui la necessità di censire le popolazioni di queste specie per meglio capire come e dove intervenire per scongiurarne la scomparsa.

L'importanza di questi insetti è tale che l'Europa li ha inseriti nella lista degli animali da proteggere della "Direttiva Habitat", una disposizione europea il cui scopo è salvaguardare la biodiversità degli stati membri attraverso la conservazione degli habitat naturali e delle specie animali e vegetali che ci vivono. Durante gli anni di progetto, i ricercatori sono stati aiutati dai cittadini che, attraverso l'app MIPP per smartphone o sul sito del progetto (www.lifemipp.eu), hanno inviato ai ricercatori segnalazioni sull'avvistamento dei cinque coleotteri (e di tre specie di farfalle e una cavalletta, anche loro inserite in "Direttiva Habitat"). In tre anni, dal 2014 al 2016, sono arrivate ai ricercatori del "MIPP" ben 2.300 segnalazioni, delle quali oltre il 73% è stato confermato dai ricercatori. Una volta validate, queste segnalazioni finiscono nel database del Network Nazionale per la Biodiversità del Ministero dell'Ambiente.

Per informazioni: Centro Visitatori Orecchiella, 0583.619098 - 0583.955525/6

utb.lucca@forestale.carabinieri.it


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Sviluppo sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 16 settembre 2021, 16:50

“Qui. Festival del possibile”: tavola rotonda su economia circolare e sostenibilità

Sofidel spa, Terra di Tutti, Cooperativa Nanina e Daccapo Sistema di Riuso Solidale raccontano le infinite possibilità di un’economia incentrata sulla sostenibilità


giovedì, 2 settembre 2021, 16:15

A Lucca un festival sull’ecologia

Presentata questa mattina la prima edizione di "Qui. Festival del possibile" che si svolgerà dal 9 al 25 settembre all'Orto Botanico di Lucca organizzata da Associazione Talea, Immagina e Giungla by S.O.F.A - Shared Office For the Arts


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 12 agosto 2021, 14:53

Il Consorzio diminuisce le emissioni in atmosfera: i dati del bilancio ambientale

Con la manutenzione gentile dei corsi d’acqua, il Consorzio 1 Toscana Nord diminuisce le emissioni in atmosfera. E’ quanto emerge dal bilancio ambientale dell’Ente consortile: che è stato approvato dell’assemblea consortile, contestualmente alla discussione del bilancio consuntivo in programma


martedì, 10 agosto 2021, 11:22

La provincia di Lucca torna a occuparsi di ambiente: quarta in Toscana a recepire il rinnovamento

L'ente di Palazzo Ducale ha dato completa attuazione alla sentenza con la quale la Corte Costituzionale ha restituito alle Province competenza per il rilascio delle autorizzazioni con procedura semplificata per la gestione dei rifiuti e per le sanzioni amministrative in materia ambientale


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 17 luglio 2021, 21:40

Lucense, innovazione ed economia circolare: le opportunità per le imprese raccontate in un webinar

"Transizione ecologica e digitale: strumenti finanziari e nuova programmazione europea 2021-2027". È questo il titolo del webinar organizzato da Lucense e Innopaper, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, per lunedì 19 luglio, alle 15


mercoledì, 14 luglio 2021, 14:01

Due anni di corridoio ecologico lungo i fossati degli spalti delle Mura

Bilancio ottimo per la biodiversità, per api e lucciole e per la divulgazione delle buone pratiche di equilibrio ecologico fra specie vegetali e animali e uomo


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px