Anno 5°

sabato, 17 febbraio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sviluppo sostenibile

Livorno, 250 millimetri di pioggia in tre ore hanno provocato il disastro che non era prevedibile nell'entità dei danni

domenica, 10 settembre 2017, 18:41

«Adesso è il momento di gestire l'emergenza, da domani dobbiamo pensare a valutare le situazioni critiche. E come Ordine, mettiamo a disposizione in forma volontaria, geologi formati dalla Protezione Civile nazionale». Il presidente dell'Ordine dei Geologi della Toscana, Riccardo Martelli, esprime «profonda amarezza per le vittime del maltempo di Livorno cui va tutto il nostro cordoglio».

L'appello dei Geologi, tecnici volontari per il dopo emergenza. Il presidente Martelli offre la professionalità dei geologi per risollevare la città labronica da un evento così tragico. «I nostri tecnici sono a disposizione, questo l'appello a mettersi in comunicazione con noi. Abbiamo tecnici formati per la fase di supporto post emergenza, quando ci saranno da fare valutazioni". 

Eventi rapidi con effetti non prevedibili in aree urbane. Per quanto riguarda la tragedia di stamani, Martelli ricorda come «siano caduti circa 250 millimetri di pioggia in tre ore. E una quantità simile di acqua non la gestisci in ambiente urbano. Un evento analogo in area aperta, come è successo qualche giorno fa a Roccastrada, magari provoca allagamenti, danni alla viabilità, ma sicuramente non si porta dietro un numero di vittime come è accaduto Livorno. Ogni sforzo che vada nella direzione di una corretta pianificazione territoriale è fondamentale per gestire gli gli effetti di questi enti. Tuttavia quello di stanotte, quando si abbatte su un'area urbana è difficilmente prevedibile negli effetti».

Al lavoro per capire e risolvere le criticità. Sulle cause, il presidente dell'Ordine dei Geologi della Toscana vuole avere un quadro più chiaro della situazione. «Certamente i torrenti tombati sono punti critici in un contesto urbano, ma è presto per fare valutazioni. Quello che possiamo dire è che un evento di simile portata provoca un disastro con effetti che sembrano quelli di un attentato, improvvisi e devastanti».


Questo articolo è stato letto volte.


Mugnani Matraia


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Orti di Elisa


Osteria Il Manzo


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Sviluppo sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 16 febbraio 2018, 19:31

Edilizia, l'analisi di YouTrade: "A Lucca si è costruito in modo non adeguato"

In lucchesia tanti edifici invenduti sono stati costruiti in modo non adeguato alle normative energetiche. La constatazione viene dal Centro Studi YouTrade, ed è stata fatta durante il convegno "L'economia circolare riparte dall'edilizia", che si è svolto oggi presso la chiesa di San Francesco


giovedì, 15 febbraio 2018, 18:24

Donne sempre stressate: 9 su 10 fanno i conti con piccoli disturbi, il 58 per cento ricorre a farmaci di automedicazione

Il 91,5 per cento delle donne si trova a fare i conti con lievi malesseri ricorrenti, come problemi intimi, dolori mestruali e, soprattutto, mal di testa, disturbi gastrointestinali e da stress. Per risolverli, il 58 per cento delle donne ricorre ai farmaci di automedicazione


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 14 febbraio 2018, 22:45

Arpa Toscana ricerca nelle acque glifosate e Pfas

L’articolo tratta del lavoro svolto da Arpa Toscana per la definizione di metodi analitici per determinare la presenza nelle acque superficiali e sotterranee di inquinanti emergenti quali il glifosate e i Pfas


mercoledì, 14 febbraio 2018, 22:44

Contaminanti emergenti, una sfida continua per il sistema delle Agenzie ambientali

Il tema dei contaminanti emergenti è certamente complesso e di grande attualità, come dimostra il caso Pfas nel Veneto. La loro diffusione, la trasformazione nell’ambiente e gli effetti sono una sfida per il Sistema nazionale di protezione dell’ambiente (Snpa)


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 3 febbraio 2018, 13:38

L'Italia di Domenica 2: ben 72 escursioni in programma per i primi giorni di febbraio

Settantadue escursioni in programma per i primi giorni di febbraio. Con le guide Ambientali Escursionistiche AIGAE la grande opportunità di stare bene, insieme, ammirando la geologia del territorio italiano, l'arte, la cultura. Un'Italia di domenica davvero unica


giovedì, 1 febbraio 2018, 19:08

Raddoppio Ferrovia PT-LU: anche ARPAT chiede la VIA (Valutazione Impatto Ambientale)

Il “Comitato per una viabilità sostenibile e la salvaguardia del territorio” ha sempre indicato la VIA come un passaggio obbligato per un progetto così grande che, sia durante i lavori, sia dopo, avrà forti ripercussioni sulla comunità


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px