Anno 7°

sabato, 23 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sviluppo sostenibile

Lucca si mobilita per l'ambiente e contro i cambiamenti climatici

venerdì, 8 marzo 2019, 14:56

Le istituzioni locali devono fare la propria parte, in misura sempre maggiore, di fronte all'urgenza di fronteggiare i cambiamenti climatici: come il movimento globale, lanciato dalla giovanissima ragazza svedese Greta Thunberg, sta chiedendo in ogni parte del mondo.               

Con questa convinzione, stamani (venerdì 8 marzo) la commissione lavori pubblici ed ambiente del Consiglio comunale di Lucca ha ospitato gli organizzatori delle manifestazioni (lo "sciopero per il clima", appunto) che, venerdì 15 marzo prossimo, saranno organizzate anche nel Centro storico della Città, come in altre cento piazze del Paese e poi anche in tutto il mondo. A rappresentare gli organizzatori, erano presenti Rebecca Petri, Leonardo Romani, Francesca Mugnai, Livio Menicucci, Emanuele Marzona, Pietro Minutelli, Nicoletta Olivati e Arianna Chines.

"Abbiamo accolto ed ascoltato volentieri i gruppi che si sono organizzati sul nostro territorio, per ribadire l'urgenza con cui è ormai necessario affrontare le gravi conseguenze prodotte dai cambiamenti climatici – sottolinea il presidente della commissione, Daniele Bianucci – Anche Lucca, infatti, si mobilita per il clima e per il futuro e lo fa in modo esemplare. Questa è vera partecipazione e vero interesse per il futuro. Di fronte a un tale movimento, le istituzioni non possono stare a guardare: abbiamo organizzato questo primo incontro, perché siamo convinti che tematiche come queste debbano stare al centro dell'agire quotidiano di tutte le Amministrazioni. E anche il Consiglio comunale proseguirà su questa strada: assicurando spazio ed attenzione alle richieste e alle criticità evidenziate".

Alla commissione ha partecipato anche il presidente del Consiglio comunale Francesco Battistini.

Gli slogan scelti dagli organizzatori sono gli stessi che stanno contraddistinguendo il movimento in tutto il mondo: #climatestrike e #FridaysForFuture. Tra le richieste avanzate dagli organizzatori: l'impegno a dichiarare lo "stato di emergenza climatica" e a fissare un obiettivo di riduzione a zero delle emissioni locali nette per il 2030; considerare la lotta al cambiamento climatico e la transizione ad un'economia sostenibile come priorità numero uno dei prossimi dieci anni; attuare i piani di transizione climatica secondo i principi di equità, democrazia e trasparenza.

Due le manifestazioni al momenti in programma a Lucca venerdì 15 marzo prossimo: la prima alle ore 9,00, con partenza da Piazzale Verdi; la seconda alle ore 17,00, con partenza da Piazza del Giglio.


Questo articolo è stato letto volte.


Mugnani Matraia


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Sviluppo sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 marzo 2019, 13:52

WWF: attraverso l'acqua percepiamo gli effetti dei cambiamenti climatici

In uno scenario di riscaldamento globale di 2 °C le persone affette da scarsità d'acqua in Europa potrebbero passare da 85 a 295 milioni. Il 2019 in Italia si preannuncia anno critico per il fabbisogno di acqua


martedì, 19 marzo 2019, 12:30

“Steel Life”: al Cred un evento per riflettere sul riciclo dei rifiuti e degli imballaggi in acciaio

Un centinaio di studenti dell'Itis Giorgi hanno preso parte questa mattina al progetto realizzato dal giornalista e documentarista Luca Pagliari con il consorzio Ricrea e proposto dall'amministrazione comunale alle scuole


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 18 marzo 2019, 11:14

I consumatori europei più disponibili a cibarsi di insetti sono giovani, maschi e di buona cultura

E’ quanto emerge da un articolo pubblicato sulla rivista Food Research International da un gruppo di ricercatori del dipartimento di Scienze veterinarie dell’Università di Pisa


domenica, 17 marzo 2019, 20:52

Conoscere la cultura degli animali favorisce la conservazione

Le nonne orche insegnano ai nuovi nati come cacciare, i capodogli vivono in clan che si distinguono in base ai diversi tipi di vocalizzazione generando così barriere sociali, gli scimpanzé, secondo un’usanza tramandata da generazione in generazione, aprono le noci con le pietre.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 13 marzo 2019, 23:24

Il clima non può aspettare: SNPA aderisce al global strike for future

Il grido d’allarme di un’adolescente ha scosso i Governi di tutto il mondo: i Fridaysforfuture nascono infatti dalla protesta della sedicenne Greta Thunberg che a Stoccolma, in occasione della COP24, andò a sedersi ogni giorno davanti al Parlamento durante l’orario scolastico


mercoledì, 13 marzo 2019, 16:47

Lunedì il seminario “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana” organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord

Lunedì nel complesso monumentale di S. Francesco a Lucca, si terrà un seminario dal titolo “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana” organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord, con il supporto di Federacciai, Federchimica e Consorzio Toscano Energia


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px