Anno XI

giovedì, 23 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sviluppo sostenibile

Comuni Ricicloni 2019: premiata l'azienda lucchese Idrotherm 2000

venerdì, 28 giugno 2019, 12:49

Un concreto contributo all’economia circolare delle materie plastiche e nuovo impulso al GPP-Green Public Procurement, i cosiddetti “acquisti verdi” della Pubblica Amministrazione.  E’ stato questo l’obiettivo del progetto di Idrotherm 2000 e Gruppo Hera che hanno ricevuto il “Premio IPPR ‘Comuni Ricicloni 2019’ per il miglior contributo all’economia circolare nel GPP” per aver messo a punto e utilizzato delle tubazioni di polietilene multistrato a basso impatto ambientale, per reti fognarie e reti elettriche derivante per almeno il 70% da plastica riciclata e, per questo, certificato PSV-Plastica Seconda Vita.

Le tubazioni in plastica riciclata per i servizi a rete, che garantiscono prestazioni tecniche identiche alle soluzioni in plastica vergine, sono state già installate lungo la rete elettrica tra Modena e Imola e sulla rete fognaria nel Comune di Bellaria-Igea (RN).

Il premio è stato consegnato giovedì 27 giugno 2019 da Maria Cristina Poggesi, Segretario di IPPR-Istituto per la Promozione delle Plastiche da Riciclo, a Raffaella Sartini Responsabile delle Relazioni esterne del Gruppo Idrotherm 2000 spa “Questo premio sottolinea l’impegno di Idrotherm 2000 che da anni persegue una politica ambientale attiva ed efficace saldamente legata a investimenti in Ricerca e Sviluppo di nuovi prodotti ed ambiti applicativi- afferma Raffaella Sartini-  Questo importante riconoscimento è anche frutto di una solida collaborazione di rete tra diversi soggetti IPPR, GRUPPO HERA, IDROTHERM 2000, che ha determinato la realizzazione di questo ambizioso Progetto.”

”L’Italia è tra i leader in Europa per il riciclo delle materie plastiche con oltre 1 milione di tonnellate di plastica riciclata impiegata ogni anno in nuovi prodotti – ha commentato Maria Cristina Poggesi. Proprio per supportare le aziende abbiamo ideato e promosso il marchio “Plastica Seconda Vita”, una certificazione ambientale di prodotto riconosciuta, basata sui rigorosi standard tecnici italiani, eccellenza nel panorama europeo, che aiuti ad orientare gli acquisti verso prodotti ad alto valore ambientale, specialmente quelli della Pubblica Amministrazione”.

Il marchio Plastica Seconda Vita è, infatti, uno strumento utile agli Enti Pubblici per riconoscere i manufatti che soddisfano i requisiti di contenuto di riciclato dettati dai Criteri Ambientali Minimi e spostare così progettazione, produzione e utilizzo dei prodotti in plastica verso una maggiore sostenibilità, in un’ottica di economia circolare.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Sviluppo sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 22 settembre 2021, 11:37

Arriva a Lucca ‘Capitan Acciaio’ per insegnare il valore della raccolta differenziata

Da venerdì 24 settembre in Viale San Concordio, angolo Via Savonarola, farà tappa l’iniziativa promossa da RICREA con laboratori, giochi e quiz per promuovere il riciclo degli imballaggi in acciaio


lunedì, 20 settembre 2021, 23:46

Acquario di Livorno: uniti per combattere la plastica in mare

E’ soltanto rinviato, causa condizioni metereologiche avverse, il ritorno in mare della tartaruga Caretta caretta “Smeralda”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 16 settembre 2021, 16:50

“Qui. Festival del possibile”: tavola rotonda su economia circolare e sostenibilità

Sofidel spa, Terra di Tutti, Cooperativa Nanina e Daccapo Sistema di Riuso Solidale raccontano le infinite possibilità di un’economia incentrata sulla sostenibilità


giovedì, 2 settembre 2021, 16:15

A Lucca un festival sull’ecologia

Presentata questa mattina la prima edizione di "Qui. Festival del possibile" che si svolgerà dal 9 al 25 settembre all'Orto Botanico di Lucca organizzata da Associazione Talea, Immagina e Giungla by S.O.F.A - Shared Office For the Arts


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 12 agosto 2021, 14:53

Il Consorzio diminuisce le emissioni in atmosfera: i dati del bilancio ambientale

Con la manutenzione gentile dei corsi d’acqua, il Consorzio 1 Toscana Nord diminuisce le emissioni in atmosfera. E’ quanto emerge dal bilancio ambientale dell’Ente consortile: che è stato approvato dell’assemblea consortile, contestualmente alla discussione del bilancio consuntivo in programma


martedì, 10 agosto 2021, 11:22

La provincia di Lucca torna a occuparsi di ambiente: quarta in Toscana a recepire il rinnovamento

L'ente di Palazzo Ducale ha dato completa attuazione alla sentenza con la quale la Corte Costituzionale ha restituito alle Province competenza per il rilascio delle autorizzazioni con procedura semplificata per la gestione dei rifiuti e per le sanzioni amministrative in materia ambientale


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px