Anno 7°

lunedì, 18 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sviluppo sostenibile

Conflavoro su sciopero clima: “Politica ascolti i cittadini e aiuti le imprese nello sviluppo sostenibile”

venerdì, 27 settembre 2019, 12:24

Conflavoro Pmi Lucca interviene in merito alla manifestazione per il clima Friday for future che oggi (27 settembre) ha trascinato centinaia di giovani e adulti nelle strade del centro storico della nostra città. “I contenuti della protesta sono universali poiché toccano il bene comune – sottolinea Roberto Capobianco, presidente di Conflavoro Pmi Lucca – e non vanno quindi ridotti a mera propaganda. Quello sui cambiamenti climatici è un grido d’allarme che gli scienziati lanciano, pressoché inascoltati, da decenni. Ma ora la politica non può più restare a guardare e rimandare il problema”.

“Vero è – afferma Roberto Capobianco – che alcuni Paesi, emergenti o meno, accomunati da un’economia oggettivamente molto inquinante, stanno continuando a fare orecchie da mercante sul problema. Ma è altrettanto vero che il cambiamento dobbiamo farlo noi per primi. Non deve essere imposto dall’alto, ma dai cittadini comuni e dal nostro sistema produttivo. Nel primo caso penso alla spontanea e bellissima campagna di quest’estate di sensibilizzazione alla raccolta di plastica abbandonata nei boschi e nelle spiagge. E nel secondo caso penso alle nostre piccole e medie imprese che possono e vogliono, questo è certo, affrontare uno sviluppo più eco-sostenibile, spesso impossibile e non a causa loro”.

“Si parla da tempo di economia circolare – prosegue il presidente di Conflavoro Pmi – green economy, riduzione dei rifiuti: ci manca forse qualcosa a livello tecnologico per arrivare a questi obiettivi? Assolutamente no e lo sappiamo tutti. E allora il nostro governo per primo deve fare in modo di ascoltare le nuove esigenze dei cittadini, dei lavoratori e delle imprese. Non solo quelle dei grandi gruppi, ma soprattutto delle imprese più piccole, che hanno bisogno di aiuti, incentivi, ecobonus maggiori e variegati, sostegni economici e sgravi fiscali per svoltare la propria esistenza a giusto beneficio dell’ambiente e dunque della società tutta”.

“Inutile girarci intorno – conclude Roberto Capobianco – il punto è solo e soltanto questo: la volontà del popolo e del sistema produttivo è necessaria ma purtroppo non basta, serve che la politica ascolti queste esigenze e si adoperi a favorire la proliferazione di una società più verde agendo direttamente sul tessuto economico. Ma deve farlo subito, a partire dalla manovra in lavorazione”.


Questo articolo è stato letto volte.


brico


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Sviluppo sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 13 novembre 2019, 16:18

Protocollo Comune-Sistema Ambiente-Lucense per perseguire gli obiettivi della strategia di sostenibilità ambientale 2030

Protocollo Comune-Sistema Ambiente-Lucense per perseguire gli obiettivi della strategia di sostenibilità ambientale 2030. Nuove competenze e tecnologie avanzate saranno utilizzate. per la realizzazione della futura sede di Sistema Ambiente spa


mercoledì, 13 novembre 2019, 11:46

Sofidel ottiene attestazione su acquisti sostenibili

È tra le prime aziende italiane a ottenere questo risultato per la sostenibilità delle proprie politiche di approvvigionamento e per la sensibilizzazione nei confronti delle imprese fornitrici


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 11 novembre 2019, 14:30

Arcipelago pulito, pescatori di nuovo in mare a raccogliere rifiuti. Firmata intesa: sei comuni coinvolti

Riparte "Arcipelago Pulito", il progetto sperimentale toscano preso a modello dall'Unione europea e dal Governo e Parlamento italiano per contribuire a ripulire dalle plastiche il mare facendo squadra con i pescatori. A Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, sede della presidenza della Regione Toscana, è stato firmato oggi il nuovo protocollo...


martedì, 5 novembre 2019, 18:38

Con la tartaruga alla scoperta delle Secche della Meloria

Dal 9 novembre la tartaruga, mascotte dell'Acquario di Livorno, accompagnerà i visitatori della struttura - bambini e ragazzi - in una speciale animazione che permetterà di approfondire le conoscenze e le curiosità sull'area marina protetta Secche della Meloria (www.ampsecchedellameloria.it)


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 29 ottobre 2019, 14:52

Imprese green, secondo 6 lavoratori su 10 le aziende non sono abbastanza attente

Oggi, nell’ottica dello sviluppo sostenibile, si fa un gran parlare di green economy: sono numerose le aziende che hanno già intrapreso questa strada, per andare incontro ai propri clienti e alle esigenze del pianeta


venerdì, 11 ottobre 2019, 13:10

Presto nel mare di Toscana un'area protetta per il tursiope: sarà la più grande del Mediterraneo

Sta per diventare realtà il Sito di Interesse Comunitario (SIC) a mare dedicato al tursiope (Tursiops Truncatus) in Toscana


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px