Anno 7°

lunedì, 18 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sviluppo sostenibile

“Paper 19”: a Lucca arriva il corso per tecnico superiore nel settore cartario

martedì, 24 settembre 2019, 14:02

di giulia del chiaro

Rivolto a 25 giovani diplomati, tra i 18 e i 29 anni, il diploma di tecnico superiore per la produzione nel settore cartario, Paper 19, prevede un corso innovativo che ha come obiettivo quello di formare tecnici altamente specializzati nella produzione del settore cartario mediante un piano formativo che, accompagnato da uno stage, durerà due anni.

Già 16 gli iscritti al progetto che, promosso dalle principali realtà industriali cartarie del territorio (Sofidel, Lucart, Essity, DS Smith, Fosber e Gambini), la Federazione Carta Grafica e Confindustria Toscana nord, costituisce una nuova frontiera della formazione capace di aprire le porte del mondo del lavoro, nel settore, mediante un primo inserimento, tramite stage, arricchito da momenti di scambio con le società promotrici.

Il corso è organizzato dall’ITS Prime, l’Istituto Tecnico Superiore che in Toscana gestisce studi biennali alternativi all’università, in meccanica e meccatronica, che hanno come scopo il rapido inserimento di figure altamente qualificate nel mondo del lavoro.

Il nuovo percorso è stato presentato, questa mattina nella sede Soffass (del gruppo Sofidel), dal direttore delle risorse umane di Sofidel, Tommaso Valente, l’assessore regionale alla formazione, Cristina Grieco, ed il presidente della sezione cartaria di Confindustria Toscana nord, Tiziano Pieretti.

“Ci auguriamo – ha detto Valente di Sofidel – che questo progetto sia solo l’inizio di una serie di attività formative che il distretto cartario lucchese, punto di riferimento a livello europeo, proporrà alle giovani generazioni per prepararle a divenire figure altamente specializzate da inserire nell’organico delle aziende del territorio”.

Soddisfatta dell’invito e della proposta si è detta l’assessore Grieco: “è con soddisfazione che la regione ha accolto e sostenuto questo progetto – ha spiegato – dato che è molto raro che un gruppo di imprese riesca ad unirsi, come è accaduto invece per la realtà lucchese, ed esprimere insieme l’esigenza di costruire un percorso formativo capace di preparare figure altamente qualificate in un settore specifico come quello della carta”. La forza di questi corsi, secondo l’assessore, è l’occupabilità che sono in grado di garantire ai giovani data dal fatto che il percorso di studi viene costruito e ritagliato in base alle necessità del mondo del lavoro.

In programma per domani, invece, l’apertura dei cancelli di Sofidel e DS Smith, tra le aziende che hanno reso possibile il progetto, ai giovani diplomati interessati a Paper19, una quarantina in tutto, che potranno visitare le fabbriche toccando con mano il lavoro e scoprendo nuove professioni e le competenze necessarie a svolgerle.

“Lo sforzo compiuto dalle industrie cartarie del territorio – ha spiegato Pieretti di Confindustria – mostra il bisogno crescente di professionalità avanzate necessarie al settore per crescere nel segno dell’innovazione, della sostenibilità e dell’internazionalizzazione investendo in formazione”.

I candidati che verranno ammessi al percorso dovranno versare una quota di 500 euro all’anno, per le spese del materiale didattico, e alla fine del biennio saranno selezionati due studenti, per merito e reddito, ai quali verranno assegnati due premi studio. Il corso si svolgerà a Lucca alla Fondazione CR (via san Micheletto, 3). Per informazioni ed iscrizioni è possibile rivolgersi alla Fondazione ITS Prime (3938383578, info@itsprime.it), a Formetica (0583444284, m.rocchi@formetica.it) o visitare i loro siti internet (www.itsprime.it e www.formetica.it).


Questo articolo è stato letto volte.


brico


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Sviluppo sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 13 novembre 2019, 16:18

Protocollo Comune-Sistema Ambiente-Lucense per perseguire gli obiettivi della strategia di sostenibilità ambientale 2030

Protocollo Comune-Sistema Ambiente-Lucense per perseguire gli obiettivi della strategia di sostenibilità ambientale 2030. Nuove competenze e tecnologie avanzate saranno utilizzate. per la realizzazione della futura sede di Sistema Ambiente spa


mercoledì, 13 novembre 2019, 11:46

Sofidel ottiene attestazione su acquisti sostenibili

È tra le prime aziende italiane a ottenere questo risultato per la sostenibilità delle proprie politiche di approvvigionamento e per la sensibilizzazione nei confronti delle imprese fornitrici


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 11 novembre 2019, 14:30

Arcipelago pulito, pescatori di nuovo in mare a raccogliere rifiuti. Firmata intesa: sei comuni coinvolti

Riparte "Arcipelago Pulito", il progetto sperimentale toscano preso a modello dall'Unione europea e dal Governo e Parlamento italiano per contribuire a ripulire dalle plastiche il mare facendo squadra con i pescatori. A Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, sede della presidenza della Regione Toscana, è stato firmato oggi il nuovo protocollo...


martedì, 5 novembre 2019, 18:38

Con la tartaruga alla scoperta delle Secche della Meloria

Dal 9 novembre la tartaruga, mascotte dell'Acquario di Livorno, accompagnerà i visitatori della struttura - bambini e ragazzi - in una speciale animazione che permetterà di approfondire le conoscenze e le curiosità sull'area marina protetta Secche della Meloria (www.ampsecchedellameloria.it)


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 29 ottobre 2019, 14:52

Imprese green, secondo 6 lavoratori su 10 le aziende non sono abbastanza attente

Oggi, nell’ottica dello sviluppo sostenibile, si fa un gran parlare di green economy: sono numerose le aziende che hanno già intrapreso questa strada, per andare incontro ai propri clienti e alle esigenze del pianeta


venerdì, 11 ottobre 2019, 13:10

Presto nel mare di Toscana un'area protetta per il tursiope: sarà la più grande del Mediterraneo

Sta per diventare realtà il Sito di Interesse Comunitario (SIC) a mare dedicato al tursiope (Tursiops Truncatus) in Toscana


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px