Anno 7°

domenica, 5 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sviluppo sostenibile

Con la tartaruga alla scoperta delle Secche della Meloria

martedì, 5 novembre 2019, 18:38

Dal 9 novembre la tartaruga, mascotte dell'Acquario di Livorno, accompagnerà i visitatori della struttura - bambini e ragazzi - in una speciale animazione che permetterà di approfondire le conoscenze e le curiosità sull'area marina protetta Secche della Meloria (www.ampsecchedellameloria.it): i catini che costituiscono i caratteristici fondali di quest'area, le comunità animali che la popolano, il Meloriastacus ctenidis piccolo crostaceo che vive solo in Meloria e a cui deve il nome, la regolamentazione che ne chiarisce la fruibilità. Grazie alle specie ospitate lungo il percorso espositivo dell'Acquario di Livorno sarà possibile capire l'importanza delle aree marine protette come polmoni di biodiversità. Al termine delle visita, della durata di 1 ora, sarà consegnato ai partecipanti un gadget offerto dall'Ente Parco. La speciale animazione, a cura della società cooperativa Aplysia (www.aplysia.it), sarà disponibile dal 9 al 30 novembre il sabato, la domenica ed i giorni festivi alle ore 10.30. La partecipazione all’attività è inclusa nel biglietto di ingresso alla struttura (fino ad esaurimento posti disponibili, max 25). L'iniziativa è realizzata nell'ambito del progetto "Ama il mare e proteggilo: Secche della Meloria la mia area marina protetta" finanziato dal Ministero dell'Ambiente, con la guida dell'Ente Parco regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli, ente gestore dell'area marina protetta, in collaborazione con l'Acquario di Livorno gestito da Costa Edutainment S.p.A.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

Orti di Elisa

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Sviluppo sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 29 giugno 2020, 15:01

Pesci alieni alla foce dell’Arno: individuato per la prima volta un esemplare di “persico spigola ibrido”

Nello studio dell’Università di Pisa sulla rivista Mediterranean Marine Science la valutazione dei possibili rischi ambientali; l’ipotesi è che il pesce sia arrivato da laghetto di pesca sportiva per le piene dell’Arno nell’autunno 2019


venerdì, 26 giugno 2020, 11:40

Tonnellate di plastica abbandonate nel mar Tirreno: esposto alla Corte dei Conti di Greenpeace

Greenpeace Italia pubblica oggi una nuova inchiesta, "Un santuario di balle", per fare luce sulle responsabilità del rilascio in mare di alcune decine di tonnellate di rifiuti in plastica diretti in Bulgaria. Una vicenda accaduta cinque anni fa nel Golfo di Follonica e ancora irrisolta


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 25 giugno 2020, 09:37

Isola di Capraia: la foca monaca torna a casa

Una notizia straordinaria che pone al centro dell'attenzione nazionale e internazionale l'Isola di Capraia. Dopo sessanta anni la Foca monaca (Monachus monachus) è tornata a visitare la grotta che prende il suo nome, nella costa occidentale dell'isola


giovedì, 28 maggio 2020, 13:33

Al via un ambizioso progetto per un’economia civile e sostenibile

Un ambizioso progetto per una nuova economia civile, etica e sostenibile, capace di rilanciare il territorio e offrire ai giovani nuove opportunità di impresa. Sono questi gli obiettivi di “ECONOMIAdiTUTTI”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 27 maggio 2020, 13:24

Tre piccoli di Fratino sono nati sulle spiagge del Parco di San Rossore

Tre piccoli di Fratino sono nati sulle spiagge del Parco di San Rossore!Da anni ormai il mimetico volatile non riusciva a portare a compimento la covata, talvolta per predazione naturale delle uova, altre volte a causa dell'uso smodato della spiaggia


sabato, 23 maggio 2020, 12:32

"Corridoi ecologici" sugli spalti, gli ambientalisti ringraziano comune e consorzio

Nella giornata della biodiversità, le associazioni WWF Alta Toscana, Legambiente Lucca, Custodi della città per gli stati generali della cultura, Guardare Lucca e Perlambiente manifestano il loro consenso e la loro gratitudine per l’iniziativa attuata per incrementare la biodiversità degli spalti della città


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px