Anno 7°

giovedì, 13 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sviluppo sostenibile

Il sistema "BioVitae" della startup Nextsense ha vinto il Premio Forum Sanità 2019

sabato, 30 novembre 2019, 12:55

È la startup Nextsense, con il sistema  BioVitae, la vincitrice del Premio Forum Sanità 2019 promosso dal Forum Risk Management in collaborazione con Cisa Group, l’azienda lucchese leader nel campo dell'innovazione tecnologica e digitale per il mondo della sterilizzazione, presente da protagonista alla manifestazione dedicata alla governance e alla sostenibilità del sistema sanitario: prevenzione, ambiente e innovazione, svoltasi in questi giorni a Firenze, alla Fortezza da Basso.

BioVitae, è un dispositivo medico di illuminazione che, grazie a una combinazione di frequenze luminose, sanifica gli ambienti in cui viene installata e controlla la proliferazione di batteri.

L’invenzione presentata da Nextsense – peraltro già brevettata – è stata scelta in una terna in cui, oltre alla startup vincitrice, la giuria del concorso, presieduta dal professor Giorgio Tulli membro del comitato scientifico del Forum, ha selezionato i migliori prodotti innovativi per il settore Infection Control. Si tratta di Corax, che ha presentato la scatola sterile trasparente Corax The Life Box. Illustrata da Franco Pradelli in rappresentanza del proprio team, garantisce condizioni di sterilità e controllo dell'aria e della temperatura, per il trasporto di bambini ustionati in tutti quei paesi (molti di questi in Africa) dove raggiungere un ospedale spesso richiede un viaggio lungo e disagevole. La terza azienda selezionata è Bemar Italia, che si è proposta con lo scanner Semmelweis Hand hygiene scanner: un sistema dotato di un software integrato per la valutazione oggettiva della corretta procedura del lavaggio delle mani.

Nextsense riceverà in premio la possibilità di partecipare a tutte le manifestazioni fieristiche in cui Cisa Group sarà presente nel 2020, nonché ad una campagna di promozione internazionale realizzata sempre dall’azienda lucchese attraverso l’utilizzo della propria rete commerciale. Un premio di grande prestigio e utilità, dato che Cisa Group è presente in oltre 60 Paesi nel mondo.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

Orti di Elisa

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Sviluppo sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 6 agosto 2020, 13:04

Nanà, la tartaruga Caretta caretta curata all’Acquario di Livorno, è tornata in mare

Grande festa questa mattina per il piccolo esemplare rilasciato sulla spiaggia dei bagni Aurora a Marina di Cecina Grande festa per la tartaruga Nanà che oggi è tornata in mare


lunedì, 6 luglio 2020, 17:03

Le balene fanno capolino tra le acque di Capo Sant'Andrea

Le balene sono tornate al largo di Capo Sant'Andrea, a partire dalla scorsa Pasqua sono stati registrati circa sette avvistamenti, che lasciano con il fiato sospeso abitanti del luogo e visitatori


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 6 luglio 2020, 16:43

Torna in mare la tartaruga Nanuk

Dopo la presentazione del progetto Europeo “Pescatori e tartarughe marine: facciamo luce in mare!” avvenuta in Acquario di Livorno questa mattina


lunedì, 29 giugno 2020, 15:01

Pesci alieni alla foce dell’Arno: individuato per la prima volta un esemplare di “persico spigola ibrido”

Nello studio dell’Università di Pisa sulla rivista Mediterranean Marine Science la valutazione dei possibili rischi ambientali; l’ipotesi è che il pesce sia arrivato da laghetto di pesca sportiva per le piene dell’Arno nell’autunno 2019


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 26 giugno 2020, 11:40

Tonnellate di plastica abbandonate nel mar Tirreno: esposto alla Corte dei Conti di Greenpeace

Greenpeace Italia pubblica oggi una nuova inchiesta, "Un santuario di balle", per fare luce sulle responsabilità del rilascio in mare di alcune decine di tonnellate di rifiuti in plastica diretti in Bulgaria. Una vicenda accaduta cinque anni fa nel Golfo di Follonica e ancora irrisolta


giovedì, 25 giugno 2020, 09:37

Isola di Capraia: la foca monaca torna a casa

Una notizia straordinaria che pone al centro dell'attenzione nazionale e internazionale l'Isola di Capraia. Dopo sessanta anni la Foca monaca (Monachus monachus) è tornata a visitare la grotta che prende il suo nome, nella costa occidentale dell'isola


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px