Anno 7°

mercoledì, 23 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sviluppo sostenibile

Protocollo Comune-Sistema Ambiente-Lucense per perseguire gli obiettivi della strategia di sostenibilità ambientale 2030

mercoledì, 13 novembre 2019, 16:18

Il Comune di Lucca dà seguito agli impegni presi lo scorso 4 giugno con l'approvazione della dichiarazione di “emergenza climatica” e l'inizio di una strategia di sostenibilità ambientale che tenda alla riduzione a zero delle emissioni di anidride carbonica entro il 2030. L'amministrazione lo fa in primo luogo attraverso il lavoro coordinato con le sue partecipate: lo scorso 24 settembre la Giunta comunale ha approvato l'istituzione di un gruppo di lavoro delle società controllate e ieri, frutto di questo percorso, è stato approvato il primo protocollo fra Comune, Sistema Ambiente e Lucense, organismo di ricerca dotato di esperienze plurisettoriali nell'ambito ambientale e nell'innovazione delle imprese.

Il documento passato in Giunta dà il via libera alla costituzione di una collaborazione che vedrà i tre soggetti impegnati rispettivamente nell'attività di ricerca e trasferimento tecnologico (Lucense), reperimento finanziamenti (settore ambiente del Comune) impiego della tecnologia in nuove soluzioni e servizi (Sistema Ambiente). L'obiettivo è quello di ridurre l'impatto ecologico dell'attività di Sistema Ambiente a partire dalla realizzazione della nuova sede principale dell'azienda che dovrà essere costruita con tecnologie edilizie innovative per il risparmio energetico con l'ambizione di sviluppare un modello virtuoso che possa essere esempio per altri soggetti pubblici e privati del nostro territorio.

“Come possiamo vedere da questi atti concreti, la dichiarazione di emergenza climatica adottata dal Comune di Lucca non è uno slogan vuoto ma rappresenta un'autentica priorità dell'amministrazione Tambellini – dichiara l'assessore all'ambiente Francesco Raspini – il sistema delle nostre partecipate e l'amministrazione comunale hanno tutte le professionalità e competenze necessarie per poter elaborare progetti innovativi che nel giro di pochi anni saranno in grado di fare la differenza e costituire esempi fattivi esportabili in altri contesti. È necessaria collaborazione stretta con i referenti della ricerca, e soprattutto una programmazione di ampio respiro se vogliamo raggiungere fra 10 anni gli obiettivi ambiziosi che ci siamo dati con la Strategia 2030”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Sviluppo sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 17 settembre 2020, 15:34

Nasce Clock, l'associazione che mette insieme sei centri per l'innovazione e la Regione

Si è costituita l'Associazione CLOCK (Cluster of Clusters for Knowledge), tra alcuni centri toscani per l'innovazione e il trasferimento tecnologico


venerdì, 21 agosto 2020, 11:11

Promuovere stili di vita 'green' attraverso i social network: la mission di un agente di commercio

A sposare questa iniziativa è un giovane agente di commercio delle province di Pistoia e Lucca, Stefano Lami, che ha deciso di sfruttare il suo lavoro per diffondere un messaggio di ecosostenibilità


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 6 agosto 2020, 13:04

Nanà, la tartaruga Caretta caretta curata all’Acquario di Livorno, è tornata in mare

Grande festa questa mattina per il piccolo esemplare rilasciato sulla spiaggia dei bagni Aurora a Marina di Cecina Grande festa per la tartaruga Nanà che oggi è tornata in mare


lunedì, 6 luglio 2020, 17:03

Le balene fanno capolino tra le acque di Capo Sant'Andrea

Le balene sono tornate al largo di Capo Sant'Andrea, a partire dalla scorsa Pasqua sono stati registrati circa sette avvistamenti, che lasciano con il fiato sospeso abitanti del luogo e visitatori


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 6 luglio 2020, 16:43

Torna in mare la tartaruga Nanuk

Dopo la presentazione del progetto Europeo “Pescatori e tartarughe marine: facciamo luce in mare!” avvenuta in Acquario di Livorno questa mattina


lunedì, 29 giugno 2020, 15:01

Pesci alieni alla foce dell’Arno: individuato per la prima volta un esemplare di “persico spigola ibrido”

Nello studio dell’Università di Pisa sulla rivista Mediterranean Marine Science la valutazione dei possibili rischi ambientali; l’ipotesi è che il pesce sia arrivato da laghetto di pesca sportiva per le piene dell’Arno nell’autunno 2019


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px