Anno 7°

giovedì, 5 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sviluppo sostenibile

Protocollo Comune-Sistema Ambiente-Lucense per perseguire gli obiettivi della strategia di sostenibilità ambientale 2030

mercoledì, 13 novembre 2019, 16:18

Il Comune di Lucca dà seguito agli impegni presi lo scorso 4 giugno con l'approvazione della dichiarazione di “emergenza climatica” e l'inizio di una strategia di sostenibilità ambientale che tenda alla riduzione a zero delle emissioni di anidride carbonica entro il 2030. L'amministrazione lo fa in primo luogo attraverso il lavoro coordinato con le sue partecipate: lo scorso 24 settembre la Giunta comunale ha approvato l'istituzione di un gruppo di lavoro delle società controllate e ieri, frutto di questo percorso, è stato approvato il primo protocollo fra Comune, Sistema Ambiente e Lucense, organismo di ricerca dotato di esperienze plurisettoriali nell'ambito ambientale e nell'innovazione delle imprese.

Il documento passato in Giunta dà il via libera alla costituzione di una collaborazione che vedrà i tre soggetti impegnati rispettivamente nell'attività di ricerca e trasferimento tecnologico (Lucense), reperimento finanziamenti (settore ambiente del Comune) impiego della tecnologia in nuove soluzioni e servizi (Sistema Ambiente). L'obiettivo è quello di ridurre l'impatto ecologico dell'attività di Sistema Ambiente a partire dalla realizzazione della nuova sede principale dell'azienda che dovrà essere costruita con tecnologie edilizie innovative per il risparmio energetico con l'ambizione di sviluppare un modello virtuoso che possa essere esempio per altri soggetti pubblici e privati del nostro territorio.

“Come possiamo vedere da questi atti concreti, la dichiarazione di emergenza climatica adottata dal Comune di Lucca non è uno slogan vuoto ma rappresenta un'autentica priorità dell'amministrazione Tambellini – dichiara l'assessore all'ambiente Francesco Raspini – il sistema delle nostre partecipate e l'amministrazione comunale hanno tutte le professionalità e competenze necessarie per poter elaborare progetti innovativi che nel giro di pochi anni saranno in grado di fare la differenza e costituire esempi fattivi esportabili in altri contesti. È necessaria collaborazione stretta con i referenti della ricerca, e soprattutto una programmazione di ampio respiro se vogliamo raggiungere fra 10 anni gli obiettivi ambiziosi che ci siamo dati con la Strategia 2030”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


brico


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Orti di Elisa


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Sviluppo sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 5 dicembre 2019, 12:37

Il 2019 È stato un anno di fuoco per le foreste del Pianeta

In fumo circa 12 milioni di ettari di Amazzonia, 27 mila ettari del Bacino del Congo, oltre 8 milioni nell'Artico e 328 mila ettari tra foreste e altri habitat in Indonesia. Quest'anno le attività di sviluppo dell'uomo, per la maggior parte illegali, hanno distrutto più di 9 mila 700 chilometri...


giovedì, 5 dicembre 2019, 11:01

Convegno sul clima: l’Università di Pisa pianterà 600 alberi per compensare le emissioni di CO2 prodotte per realizzare l’evento

Convegno sul clima: l’Università di Pisa pianterà 600 alberi per compensare le emissioni di CO2 prodotte per realizzare l’evento. L’appuntamento è venerdì 6 dicembre al Centro Congressi "Le Benedettine" dalle 9 alle 18


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 30 novembre 2019, 12:55

Il sistema "BioVitae" della startup Nextsense ha vinto il Premio Forum Sanità 2019

È la startup Nextsense, con il sistema BioVitae, la vincitrice del Premio Forum Sanità 2019 promosso dal Forum Risk Management in collaborazione con Cisa Group, l’azienda lucchese leader nel campo dell'innovazione tecnologica e digitale per il mondo della sterilizzazione


martedì, 26 novembre 2019, 12:39

Secondo WWF Sofidel cresce ancora per sostenibilità ambientale e trasparenza

Il Gruppo cartario, noto per il brand Regina, ha partecipato a tutte e quattro le edizioni del report biennale di WWF, e ha ottenuto risultati in continuo miglioramento sugli approvvigionamenti sostenibili e sul reporting socio-ambientale


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 13 novembre 2019, 11:46

Sofidel ottiene attestazione su acquisti sostenibili

È tra le prime aziende italiane a ottenere questo risultato per la sostenibilità delle proprie politiche di approvvigionamento e per la sensibilizzazione nei confronti delle imprese fornitrici


lunedì, 11 novembre 2019, 14:30

Arcipelago pulito, pescatori di nuovo in mare a raccogliere rifiuti. Firmata intesa: sei comuni coinvolti

Riparte "Arcipelago Pulito", il progetto sperimentale toscano preso a modello dall'Unione europea e dal Governo e Parlamento italiano per contribuire a ripulire dalle plastiche il mare facendo squadra con i pescatori. A Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, sede della presidenza della Regione Toscana, è stato firmato oggi il nuovo protocollo...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px