Anno 7°

martedì, 31 marzo 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sviluppo sostenibile

Si è chiusa con un convegno la terza edizione della Settimana Edilizia Sostenibile

sabato, 8 febbraio 2020, 14:13

Centinaia di imprese hanno preso parte agli incontri promossi all’interno della terza edizione della settimana rivolta all’edilizia sostenibile, promossa da Cna Costruzioni e Cna Istallazione Impianti di Lucca.

Un’occasione di crescita e di aggiornamento sul futuro del settore edile ed impiantistico che, per il terzo anno consecutivo, ha visto le aziende e gli artigiani del nostro territorio rispondere con entusiasmo al confronto sulla direzione e sulle opportunità che un nuovo modo di costruire può portare al comparto.

Un futuro prossimo che vede maggiore sensibilità nei confronti di un’edilizia che sia compatibile con il territorio e promuove il benessere delle persone negli ambienti in cui si vive.

La settimana di approfondimento si è conclusacon un convegno a Lucense che ha visto la presenza di rappresentanti degli enti pubblici e delle categorie e ordini professionali.

“L’intenzione della Cna con questa iniziativa – ha detto Stephano Tesi, direttore dell’associazione – è quello di creare un luogo di confronto e di scambio fra amministrazioni, imprese, associazioni e professionisti, perché siamo convinti che per far riprendere il comparto dell’edilizia occorrano sinergie e reti di collaborazioni. Sapendo perfettamente che se riparte l’edilizia, riprende tutta l’economia nel suo insieme”.

“L’edilizia, che muove addirittura il 2% del pil, ha una potenza economica spaventosa – ha confermato il vice presidente Cna Lucca Marco Magnani – ed è chiaro che ha subito negli ultimi dieci anni una grande trasformazione. La crisi economica ha messo in difficoltà il settore, falcidiando migliaia di imprese sul territorio nazionale. Questo ha cambiato la composizione stessa del comparto, così come è cambiato anche il modo di costruire.  Si tratta di cambiamenti di natura tecnologica e culturale che hanno influito anche sulla politica pubblica più sensibile a nuovi temi come l’efficientamento energetico, la riqualificazione del patrimonio esistente, la filiera corta. Una trasformazione complessiva che, abbinata alla crisi, ha cambiato il settore. Come Cna vediamo in questa trasformazione delle grandi opportunità. E questo appuntamento serve appunto per mostrare queste possibilità alle imprese”.

Una qualità diversa nelle costruzioni o nelle ristrutturazioni che punta al benessere dell’abitare. Un obiettivo da sempre perseguito dall’istituto nazionale di bioarchitettura.

“L’edificio deve evolversi – ha detto Rodolfo Collodi, presidente dell’istituto - Per abbassare i costi potremmo scegliere nuovi materiali, come quelli di scarto ampiamente utilizzabili (scarto di paglia per costruire mattoni, le alghe come materiale isolante e ignifugo). Non si può più pensare di costruire come si è fatto finora e il tema dell’economia circolare deve essere considerato”.

Un nuovo modo di pensare che trova però molte difficoltà nel quadro burocratico esistente, come ha sottolineato Danilo Evangelisti, presidente del collegio dei geometri.

“La stratificazione di leggi – ha confermato – porta ad un clima di insicurezza i professionisti che, negli anni, sono stati subissati di responsabilità nei confronti della pubblica amministrazione”.

Un ente pubblico che mostra, però, sempre più attenzione a questi temi ed è sensibile alle difficoltà di imprese e professionisti.

“Possiamo intervenire in un’ottica di semplificazione – ha risposto Giordano del Chiaro, assessore all’ ambiente e urbanistica del Comune di Capannori - il Comune può aiutare in questo modo, sempre però nella direzione di una riduzione del consumo del suolo e di una rigenerazione di quanto più possibile. La tutela del territorio rimane prioritaria, ma sappiamo anche capire il momento in cui andare incontro alle esigenze delle imprese attraverso lo strumento urbanistico ed è per questo che invitiamo categorie ed imprese a prendere parte al percorso partecipativo che abbiamo avviato in questi mesi”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

Orti di Elisa

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Sviluppo sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 4 marzo 2020, 16:26

La mobilità sostenibile secondo Toyota

La nostra società si trova ad affrontare sfide ambientali importanti alle quali dovrà fornire risposte concrete per consegnare alle future generazioni un mondo in cui vivere e prosperare. L'industria automobilistica è, quindi, chiamata a fare la sua parte per garantire una mobilità sostenibile


martedì, 3 marzo 2020, 10:53

"Eureka! Funziona!": anche la quinta di San Michele di Moriano inventerà un giocattolo ispirato alle fonti rinnovabili

Le fonti rinnovabili sono il presente e il futuro: per questo anche la classe quinta della scuola primaria di San Michele di Moriano (Istituto comprensivo Lucca 5) è chiamata a inventare un giocattolo sul tema, partecipando alla quinta edizione provinciale del concorso nazionale "Eureka! Funziona!"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 28 febbraio 2020, 10:25

La III^ A della Don Milani (IC Lucca 3) partecipa al concorso Eureka! Funziona!

La III^ A della Don Milani (IC Lucca 3) partecipa al concorso Le bambine e i bambini dovranno inventare un giocattolo per un mondo diverso, a energia rinnovabile


venerdì, 14 febbraio 2020, 19:02

Soluzioni, strategie, proposte e progetti per rendere Lucca sempre più eco-sostenibile

Si è conclusa oggi la tre-giorni del progetto Sump-Plus, finanziato dalla Commissione europea con quasi quattro milioni di euro. Sei città europee, tra le quali il Comune di Lucca in qualità di partner, con oltre venti organizzazioni scientifiche si sono confrontate sui temi della mobilità sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 7 febbraio 2020, 11:45

Alla scoperta delle virtù salutari di due antiche varietà di mele toscane

Alla scoperta delle virtù salutari di due antiche varietà di mele toscane. Uno studio dell’Università di Pisa sulle mele Rotella e Casciana dimostra le loro eccellenti proprietà nutrizionali


giovedì, 6 febbraio 2020, 11:33

Settimana Edilizia Sostenibile: convegno conclusivo a Lucense

La settimana dell’edilizia sostenibile, organizzata a Lucense da Cna costruzioni e Cna istallazioni impianti, termina venerdì 7 febbraio con un convegno, dalle 17 alle 19, sulle opportunità e le prospettive del settore costruzioni


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px