Anno XI

sabato, 18 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sviluppo sostenibile

Il Consorzio diminuisce le emissioni in atmosfera: i dati del bilancio ambientale

giovedì, 12 agosto 2021, 14:53

Con la manutenzione gentile dei corsi d’acqua, il Consorzio 1 Toscana Nord diminuisce le emissioni in atmosfera.

E’ quanto emerge dal bilancio ambientale dell’Ente consortile: che è stato approvato dell’assemblea consortile, contestualmente alla discussione del bilancio consuntivo in programma.

I dati parlano chiaro: gli accorgimenti pensati per la salvaguardia della flora e della fauna durante la realizzazione dei lavori – i tagli selettivi, il mantenimento di isole di vegetazione e quant’altro – non producono effetti benefici solo per la natura che abita alvei e argini. I risultati sono importanti anche per l’ambiente nel suo complesso: dal confronto dei dati tra il 2019 e il 2020, infatti, emerge che grazie a queste nuove accortezze, le emissioni da consumo di gasolio agricolo per l’effettuazione dei lavori di manutenzione vengono abbattute sia per quanto riguarda l’anidride carbonica (meno 17 per cento), sia per il biossido di zolfo (meno 17 per cento), sia per gli ossidi di azoto (meno 17 per cento), sia per il monossido di carbonio (meno 16 per cento), sia per le polveri sottili (meno 13,5 per cento). A concorrere a questi risultati positivi, anche la scelta di affidare una buona parte degli interventi in appalto a “chilometro zero”, a ditte (soprattutto agricole) che già normalmente operano in prossimità dei corsi d’acqua posti in manutenzione.

“Da tempo, il nostro Consorzio vive come una priorità l’impegno di coniugare, al massimo possibile, la sicurezza idraulica con la valorizzazione dell’ambiente – sottolinea il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi – Questa nostra sensibilità è oggi quindi in piena sintonia con la delibera della Regione Toscana, la 1315 del 2019, con cui si stabiliscono proprio le linee guida per coniugare gli interventi contro il rischio idrogeologico assieme allo sforzo per la salvaguardia ambientale del nostro territorio. L’obiettivo, articolato ed ambizioso, è quello di costruire per ogni corso d’acqua del comprensorio una “carta d’identità”: uno strumento, cioè, che raccolga tutte le informazioni che riferiscono a quel canale, in modo di poter scegliere il tipo di manutenzione più efficace e puntuale possibile. Detto in due parole: poter effettuare una “manutenzione gentile” di fiumi e rii. Tutto ciò, in linea con la nuova sfida che gli Enti consortili hanno di fronte a loro: coniugare appunto insieme la sicurezza idraulica e la valorizzazione dell’ambiente”.

“Il nostro è il primo Ente consortile in Italia ad aver approvato la dichiarazione di emergenza climatica – ricorda il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi – E il bilancio ambientale è uno degli strumenti di cui ci siamo dotati, proprio come azione per prevenire e combattere gli effetti dei cambiamenti climatici, che sono purtroppo una realtà pure sul nostro territorio. Si tratta di uno strumento di rendicontazione e di comunicazione volontario, col quale intendiamo coinvolgere tutti i portatori di interesse nell’analisi dei risultati ambientali della nostra attività istituzionale”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Sviluppo sostenibile


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 16 settembre 2021, 16:50

“Qui. Festival del possibile”: tavola rotonda su economia circolare e sostenibilità

Sofidel spa, Terra di Tutti, Cooperativa Nanina e Daccapo Sistema di Riuso Solidale raccontano le infinite possibilità di un’economia incentrata sulla sostenibilità


giovedì, 2 settembre 2021, 16:15

A Lucca un festival sull’ecologia

Presentata questa mattina la prima edizione di "Qui. Festival del possibile" che si svolgerà dal 9 al 25 settembre all'Orto Botanico di Lucca organizzata da Associazione Talea, Immagina e Giungla by S.O.F.A - Shared Office For the Arts


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 10 agosto 2021, 11:22

La provincia di Lucca torna a occuparsi di ambiente: quarta in Toscana a recepire il rinnovamento

L'ente di Palazzo Ducale ha dato completa attuazione alla sentenza con la quale la Corte Costituzionale ha restituito alle Province competenza per il rilascio delle autorizzazioni con procedura semplificata per la gestione dei rifiuti e per le sanzioni amministrative in materia ambientale


sabato, 17 luglio 2021, 21:40

Lucense, innovazione ed economia circolare: le opportunità per le imprese raccontate in un webinar

"Transizione ecologica e digitale: strumenti finanziari e nuova programmazione europea 2021-2027". È questo il titolo del webinar organizzato da Lucense e Innopaper, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, per lunedì 19 luglio, alle 15


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 14 luglio 2021, 14:01

Due anni di corridoio ecologico lungo i fossati degli spalti delle Mura

Bilancio ottimo per la biodiversità, per api e lucciole e per la divulgazione delle buone pratiche di equilibrio ecologico fra specie vegetali e animali e uomo


sabato, 10 luglio 2021, 12:30

Tambellini: “Avanti con il nuovo piano rifiuti all'insegna della tecnologia e della sostenibilità"

Il primo cittadino di Lucca, Alessandro Tambellini, commenta con soddisfazione l'annuncio dell'assessore all'ambiente Monia Monni sulla nuova strategia per la trasformazione dei rifiuti indifferenziati


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px