Anno 7°

giovedì, 20 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Teatro del Giglio

Torna a Lucca “Virtuoso & Belcanto”, il festival di musica da camera

mercoledì, 10 maggio 2017, 15:37

di barbara ghiselli

Virtuoso & Belcanto, il festival di musica da camera ideato da RiccardoCecchetti (direttore artistico) e Jan Bjøranger, promosso e realizzato dalcomune di Lucca, associazione Voces Intimae e teatro del Giglio, torna a Lucca dal 16 luglio al 5 agosto, presentandosi alla città e ai suoi ospiti con una programmazione degna dei più importanti festival internazionali di musica classica.

“Questa è la seconda edizione di una manifestazione – ha esordito Stefano Ragghianti, presidente del teatro del Giglio, alla conferenza stampa – che è sempre più importante dal punto di vista della diffusione e della qualità. Siamo molto contenti che il festival abbia come palcoscenico tutta la città e naturalmente il teatro che potrà quindi essere vitale in un periodo un po' particolare come quello che va dalla seconda metà di luglio ai primi giorni di agosto”.Riccardo Cecchetti, direttore artistico del festival ha sottolineato che la manifestazione è nata per aprire le porte alla musica classica in modo da poter rendere popolare anche un genere di musica come questo in una città splendida come Lucca che, da sempre, è stata di ispirazione per musicisti e compositori.Cecchetti ha poi spiegato che fulcro di Virtuoso & Belcanto è il suo ricco e articolato programma di masterclass e concorsi, nato per creare occasioni di formazione,conoscenza e collaborazione tra giovani musicisti e importanti concertistie docenti di fama internazionale, dando al tempo stesso un’occasione unicadi confronto fra nuovi talenti. Giovani e talentuosi musicisti checonfermano il livello internazionale del festival e il suo successo: almomento attuale le iscrizioni già pervenute – a un mese esatto dallascadenza dei termini – provengono da 30 paesi di 4 continenti (Oceaniaesclusa). Il festival mantiene inoltre intatta la propria vocazione all’alta formazionestrumentale, con masterclass dedicate a pianoforte e fortepiano, violino,viola, violoncello, contrabbasso e musica da camera, e concorsi riservatiagli iscritti alle masterclass (per le categorie di violino, violoncello,pianoforte e musica da camera), Virtuoso & Belcanto condivide ilproprio patrimonio musicale con la città che ospita il festival.Fulcro di Virtuoso & Belcanto è il suo ricco e articolato programma dimasterclass e concorsi, nato per creare occasioni di formazione,conoscenza e collaborazione tra giovani musicisti e importanti concertistie docenti di fama internazionale, dando al tempo stesso un’occasione unicadi confronto fra nuovi talenti. Giovani e talentuosi musicisti checonfermano il livello internazionale del festival e il suo successo: almomento attuale le iscrizioni già pervenute – a un mese esatto dallascadenza dei termini – provengono da 30 paesi di 4 continenti (Oceaniaesclusa).Alle masterclass e ai concorsi dell’edizione 2017, Virtuoso & Belcantoaffianca inoltre un ricco e intenso calendario di appuntamenti musicali,capace di offrire, nelle settimane del festival, l’opportunità imperdibiledi ascoltare in concerto i ventuno docenti, tutti di fama internazionale,impegnati nelle masterclass.

Ma chi saranno i docenti impegnati nelle masterclass?  Saranno presenti il leggendario Bruno Giuranna, Kyu-Young Kim(direttore artistico e leader della più importante Orchestra da Camerastatunitense, la St. Paul Chamber Orchestra), Alain Meunier (direttore artistico della Scuola di Musica di Fiesole e del Concorso internazionale di quartetto d’archi di Bordeaux), Christian Ihle Hadland (direttore artistico del Festival di Stavanger), Torleif Thedéen, Eszter Haffner,Yejin Gil, Ilmari Hopkins, Alberto Bocini, Gabriele Ragghianti e Ivan Zavgorodniy, Boris Berman, Weiyi Yang, Marian Hahn, Jan Bjøranger, Luigi De Filippi, Maria Solozobova, Paul Cortese, Lars Anders Tomter, Sandro Meo e Riccardo Cecchetti -, gli studenti e i due ensemble in residenza (iltrio Voces Intimae e la norvegese 1B1Orchestra). 

“Lucca risuonerà dunque a tutte le ore di splendida musica,offrendo al pubblico un cartellone ricco – ha dichiarato Cecchetti - e composito di concerti ripartiti in tre sezioni tematiche:'I colori del talento' riservati agli studenti,'I Virtuosi' con gli ensemble in residenza e i docenti, ed 'Esperienzaclassica', interamente dedicata alle esecuzioni su strumenti originali.Musica diffusa, vitale e gioiosa, senza facili concessioni di programma,sarà infatti eseguita nei luoghi più suggestivi e magici della città, dal teatrodel Giglio a palazzo Pfanner, dalle chiese dei Servi e Santa Caterina aSan Romano, passando per le mura urbane, la casa del boia, il giardinobotanico e la splendida piazza Anfiteatro”.

Grande soddisfazione anche da parte di Aldo Tarabella, direttore artistico del teatro del Giglio che ha evidenziato come sia importante un festival di questo tipo, creato per promuovere musica classica eseguita dai giovani di altissimo livello e dai loro professori.

“ Sono veramente contento che un festival che vede la musica intesa anche dal punto di vista della formazione sia fatto a Lucca – ha detto il sindaco Alessandro Tambellini – e che sia stato reso possibile dalla collaborazione di vari soggetti che hanno condiviso il progetto.E' un modo sicuramente valido per poter promuovere oltre alla musica prodotta nel passato anche quella del presente e grazie ad iniziative come questa, incentivare i giovani a creare musiche pensando anche al futuro”.

E' stato poi ricordato che il festival Virtuoso & Belcanto è reso possibile grazie al prezioso contributo di Tagetik, Guidi Car e Bechstein Pianoforti, e allacollaborazione di Fondazione Banca del Monte di Lucca, Fondazione GiacomoPuccini, Camera di Commercio, Opera delle Mura, Associazione Lucchesi nelMondo, Liceo Musicale “A. Passaglia”, Fondazione Scuola di Musica di Fiesole, Scuola di Musica Sinfonia, Maria Pacini Fazzi Editore, Animando,Cluster, Mmad, Encom21, Via Francigena entry point. Un ringraziamentoparticolare a Maria e Richard Allwine, che sostengono Virtuoso &Belcanto finanziando uno dei premi del concorso per pianoforte.


Questo articolo è stato letto volte.


teatro del giglio shrek


tearto del giglio night garden


Teatro del Giglio amico fragile


Altri articoli in Teatro del Giglio


teatro del giglio amico fragile


lunedì, 17 giugno 2019, 13:42

Lucca vetrina internazionale della lirica con la Nicola Martinucci International Voice Competition

Nicola Martinucci, tenore italiano di fama mondiale celeberrimo per le sue interpretazioni dei ruoli di Calaf, Radamès e Andrea Chénier, è il presidente onorario della prima edizione della International Voice Competition, concorso per cantanti lirici che si terrà a Lucca, al Teatro del Giglio, dal 27 al 29 giugno


martedì, 11 giugno 2019, 12:24

L’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino al Teatro del Giglio

Nell’ambito della LXXXII edizione del Maggio Musicale Fiorentino, torna l’iniziativa Maggio in Regione con il concerto dell’Orchestra del Maggio diretta dal Maestro Wolfram Christ


venerdì, 7 giugno 2019, 12:21

Rassegna corale e Premio "Lamberto Pietropoli": concerti al Teatro del Giglio

Al Teatro del Giglio, nel fine settimana, una "due giorni" dedicata ai cori popolari italiani che vedrà esibirsi otto gruppi provenienti da molte città della penisola


mercoledì, 5 giugno 2019, 15:19

Virtuoso & Belcanto: l'edizione 2019 premia il migliore tra i vincitori dei concorsi strumentali con un concerto alla Filarmonica di Berlino

Il vincitore del premio “berlinese” di Virtuoso & Belcanto 2019 sarà selezionato nel corso di un evento pubblico programmato al Real Collegio mercoledì 24 luglio alle ore 18.30; la commissione esaminatrice sarà composta dagli artisti e docenti ospiti e da Riccardo Cecchetti, e integrata con delegati dell’organizzazione berlinese


martedì, 4 giugno 2019, 16:41

Cartoline pucciniane, è con Tosca il primo appuntamento della stagione

Giovedì 6 giugno primo appuntamento con le Cartoline pucciniane, selezioni di arie, duetti e concertati accompagnate al pianoforte di fronte alla casa natale del Maestro, che oggi ospita il Puccini Museum – Casa natale


lunedì, 3 giugno 2019, 12:14

Festa della Repubblica, grande spettacolo al Giglio

"In momenti come quelli che stiamo vivendo la musica rappresenta una risposta di civiltà": è condensato nelle parole di Andrea Colombini - presidente e direttore artistico del Puccini e la sua Lucca Festival - il messaggio migliore per celebrare la festa della Repubblica italiana


teatro del giglio stagione 2018-2019