Anno 7°

sabato, 6 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Teatro del Giglio

Un'anteprima di Lucca Classica: "La parrucca di Mozart" al teatro del Giglio

sabato, 27 aprile 2019, 15:54

di barbara ghiselli

Presentata questa mattina un'anteprima di Lucca Classica Music Festival ovvero l'opera per ragazzi "La parrucca di Mozart", che si terrà martedì 30 aprile alle 21 al teatro del Giglio, con musiche e regia di Bruno De Franceschi e il libretto di Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti.

"E' una grande soddisfazione – ha esordito alla conferenza stampa Giovanni Del Carlo, amministratore unico del teatro del Giglio – essere qui a parlare de "La parrucca di Mozart", che viene portata in scena grazie alla sinergia tra Fondazione Cavanis e il comune di Porcari, in collaborazione con il comune di Lucca, il teatro del Giglio e l'Associazione Musicale Lucchese". Del Carlo ha ricordato che lo spettacolo serale, realizzato grazie al prezioso contributo del Gruppo Sofidel Spa e di Toscana Energia, sarà preceduto da una matinée alle 9.45 esclusivamente dedicata alle scuole.

Erano presenti alla conferenza, oltre a Del Carlo, anche il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, l'assessore alla cultura Stefano Ragghianti, il sindaco di Porcari, Leonardo Fornaciari e poi Emiliana Pucci, dirigente scolastica dell' ICSP scuola secondaria 1°grado "Enrico Pea" di Porcari, Bruno De Franceschi, regista e compositore dell'opera, Lori Del Prete, presidente della Fondazione Cavanis e Carla Nolledi responsabile dell'educazione musicale dell'Associazione Musicale Lucchese.

"La musica classica non è noiosa e non è adatta solo a persone di una certa età – ha fatto presente Ragghianti – e con quest'opera vogliamo avvicinare le giovani generazioni al teatro e a questo particolare tipo di musica che ha sicuramente anche un lato popolare, divertente, che può essere apprezzato anche dai ragazzi".

Tambellini e Fornaciari hanno sottolineato l'importanza della collaborazione tra enti di vari territori e hanno ringraziato le aziende private che hanno contribuito alla realizzazione di uno spettacolo di grande livello.

Alla conferenza è stato detto inoltre che in scena, oltre agli attori e ai baritoni Claudio Tosi, Andrea De Luca e Roberto Presepi, ci sarà l'orchestra giovanile Cavanis mentre il coro di voci bianche "I cantori di Burlamacco" sarà diretto da Susanna Altemura. Le scene e i costumi sono di Francesco Trecci mentre Davide Fensi è l' assistente musicale e Alessandro Bianchi dirige il laboratorio teatrale Alchémia -Experia.

Del Prete ha dichiarato che l'obiettivo del progetto che ha portato alla realizzazione e alla messa in scena de "La parrucca di Mozart" è la valorizzazione della capacità creativa dei giovani, la scoperta delle loro attitudini relazionali, la gestione e la comunicazione delle complessità dello studio della musica e dell'esibirsi di fronte al pubblico.

Dello stesso parere Pucci e Nolledi che ritengono fondamentale per l'educazione dei ragazzi la partecipazione attiva a iniziative di questo tipo.

De Franceschi ha ricordato che "la parrucca di Mozart", andata in scena per la prima volta al teatro Signorelli di Cortona nel 2006, narra la storia affascinante di quel genio immortale che è stato Wolfgang Amadeus Mozart, impertinente e giocoso, dallo spirito libero e indipendente. "Lorenzo Cherubini (Jovanotti) su mio invito – ha aggiunto De Franceschi – e affascinato dalla storia dell'enfant prodige che a soli 5 anni già componeva, a 6 si esibiva al cospetto dell'Imperatrice d'Austria, a 11 aveva composto oltre cento composizioni e alla sua morte, trentacinquenne, lasciava 626 opere, ha accettato con grande slancio di scrivere il libretto dell'opera a lui commissionata (edito per i tipi di Einaudi)". De Franceschi ha spiegato che, per fare questo Jovanotti si è gettato a capofitto nell'ascolto della straordinaria musica di Mozart e nella lettura di biografie e saggi critici, e nutrendosi soprattutto delle centinaia di lettere scritte dallo stesso compositore, ha così cercato di afferrare il segreto di quella musica bellissima e perfetta e, attraverso di essa, della vita del compositore. Da tutto questo"cercare" è nata La parrucca di Mozart, un racconto appassionato, ironico e gioioso, a tratti malinconico, della breve ma meravigliosa esistenza del genio salisburghese.

 

I biglietti per lo spettacolo – posto unico € 7,00 (intero), € 5,00 (under 18) – sono

in vendita alla Biglietteria del Teatro del Giglio, aperta al pubblico martedì 30 aprile

dalle 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 18, e un'ora prima dell'inizio della rappresentazione

(tel. 0583.465320 – email: biglietteria@teatrodelgiglio.it).


Questo articolo è stato letto volte.



Altri articoli in Teatro del Giglio


martedì, 15 ottobre 2019, 13:51

“Tosca” inaugura la stagione lirica del Teatro del Giglio

Venerdì 18 ottobre (ore 20.30, con replica domenica 20 ottobre ore 16) si alza il sipario sulla Stagione Lirica 2019-2020 del Teatro del Giglio e sulla sesta edizione dei Lucca Puccini Days nel nome di Giacomo Puccini con Tosca, titolo grandioso e monumentale del catalogo pucciniano, sullo sfondo della Roma...


venerdì, 27 settembre 2019, 13:22

Teatro del Giglio, al via la vendita dei biglietti

Domani alle ore 10.30 prende il via al Teatro del Giglio la vendita dei biglietti singoli per tutti gli spettacoli di Lirica, Prosa, Danza e Puccini Days della nuova stagione


martedì, 24 settembre 2019, 10:18

Voci Bianche, audizioni per giovani cantori

Il Teatro del Giglio, in collaborazione con la Cappella Santa Cecilia di Lucca, indice audizioni per Voci Bianche rivolte a bambini e ragazzi dai 7 ai 14 anni di età


martedì, 17 settembre 2019, 10:16

Spettacolo di fama internazionale al Teatro del Giglio

Ultimo appuntamento per Altre Visioni, la nuova rassegna di teatro internazionale d’autore che nel mese di settembre ha riempito gli spazi del Teatro del Giglio di Lucca. Mercoledì 18 settembre alle 21 andrà in scena EXIT. A Hamlet fantasy


sabato, 14 settembre 2019, 14:17

Concerto Giglio200, una festa in musica per il teatro e la città

Sabato 21 settembre alle ore 21.30 appuntamento musicale con il Concerto Giglio200, realizzato in occasione della ricorrenza dei 200 anni dall’apposizione del nome “Giglio” al teatro cittadino (ticket gratuiti in distribuzione alla biglietteria del teatro dal 18 settembre)


venerdì, 13 settembre 2019, 10:41

Campagna abbonamenti, al via la vendita di Zapping e Pacchetti predefiniti

Prosegue la campagna abbonamenti per la Stagione 2019-2020 del Teatro del Giglio: da sabato 14 settembre saranno disponibili alla biglietteria del teatro gli abbonamenti Zapping, speciali e vantaggiose offerte che permettono a ciascuno di creare la propria selezione di cinque spettacoli a scelta tra i cartelloni di Prosa, Lirica e...