fanini
   Anno XI 
Venerdì 24 Maggio 2024
- GIORNALE NON VACCINATO
cristian
cristian10
faniniivano
Ivano1
Ivano2
Ivano3
Ivano4
Ivano5
Ivano6
Ivano7
Ivano8

Scritto da Redazione
Amore e Vita
31 Agosto 2023

Visite: 2700

Amore e Vita è estremamente lieta di congratularsi con il giovane talento francese Lenny Martinez per la sua straordinaria performance nella 6ª tappa della Vuelta España, che gli è valsa un prestigioso secondo posto. Ancora più significativo è il primato che Lenny ha conquistato nella classifica generale, spodestando di avversari di spicco, tra cui l'ex campione del mondo su strada e campione belga e mondiale a cronometro in carica, Remco Evenepoel,  dimostrando il proprio straordinario valore su scala internazionale.

L'entusiasmo della famiglia Fanini, è palpabile di fronte a questo eccezionale traguardo. Per loro, questo risultato rappresenta soltanto un assaggio delle imprese che il giovane talento francese realizzerà nel corso della sua promettente carriera. Ivano Fanini, patron di Amore e Vita, sottolinea che il DNA vincente del padre Miguel Martinez si è manifestato in tutta la sua grandezza nel figlio Lenny. Miguel, celebre biker, uno dei più grandi nella storia, vanta un palmares incredibile, tra cui una medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atlanta '96, un oro a Sydney 2000, nonché 3 titoli mondiali in MTB ed uno nel ciclocross.

Miguel Martinez ha indossato i colori di Amore e Vita nel 2008 e con Fanini ha ottenuto l'unico successo su strada, un vittoria di tappa al Tour de Beauce in Canada. Poi il ritiro dal ciclismo su strada e nuovamente il ritorno alle competizioni su strada nel 2020 sempre con la squadra Amore e Vita, al fine di gareggiare insieme al figlio Lenny, ha aggiunto un ulteriore capitolo alla straordinaria storia di questa famiglia nel ciclismo.

"Il successo di Lenny ci riempie di orgoglio", commenta con soddisfazione patron Ivano Fanini. "Fin dai primi passi in bicicletta con la nostra maglia insieme a suo padre, Lenny ha dimostrato un talento innato. Questo primato alla Vuelta España è soltanto una conferma del campione che è destinato a diventare. Nonostante la giovane età di soli 20 anni, Lenny ha già ottenuto risultati eccezionali, che superano quelli conseguiti dal padre nella sua carriera su strada. Con la dedizione e il talento ereditati da Miguel, siamo certi che Lenny continuerà a riscrivere la storia dei grandi giri e a portare lustro alla Francia nel mondo del ciclismo per almeno un decennio. Tre anni fa, quando da junior lo seguii a vincere il Giro della Lunigiana, dissi a Miguel che il figlio sarà il primo francese a rivincere il Tour de France e vedrete che non mi sbaglierò".

Questa è una nuova ed emozionante storia di successo nel ciclismo che Amore e Vita è felice di raccontare.

Pin It
  • Galleria:

RICERCA NEL SITO