Anno XI 
Mercoledì 1 Febbraio 2023
- GIORNALE NON VACCINATO

Scritto da Redazione
Ultime notizie brevi
25 Gennaio 2023

Visite: 127

Al via le assemblee per rinnovare le squadre delle delegazioni territoriali di Cesvot. Il primo appuntamento è a Lucca, sabato 4 febbraio alle ore 10, al Real Collegio in piazza del Collegio 13.

L'invito a partecipare è rivolto a tutte le 1.206 realtà del terzo settore dell'area lucchese: alle 465 organizzazioni di volontariato, alle 515 associazioni di promozione sociale, alle 106 imprese sociali, alle 113 onlus e agli ulteriori 7 enti iscritti al Registro nazionale del terzo settore.

Il nuovo Direttivo della Delegazione lucchese del Centro Servizi Volontariato Toscana avrà il compito di individuare le esigenze del territorio contribuendo alla definizione degli indirizzi e degli obiettivi del programma annuale di attività di Cesvot, impegnato a dare servizi gratuiti per promuovere, sostenere e sviluppare il volontariato in Toscana.

Per partecipare al voto è necessario iscriversi fino al primo febbraio, compilando il modulo online sul sito www.cesvot.it, previa registrazione all'area riservata MyCesvot. Al termine dell'iscrizione, il sistema consente di stampare il certificato elettorale che, insieme ad un valido documento di identità, autorizza ad essere accreditati in assemblea per esercitare il diritto di elettorato attivo e passivo.

Gli enti che si sono iscritti compilando il modulo online possono partecipare all'assemblea tramite il proprio rappresentante legale, munito del certificato elettorale e di un documento di riconoscimento o tramite suo delegato, munito di certificato elettorale con delega sottoscritta dal legale rappresentante e di un documento di riconoscimento (delega interna). Ciascun ente accreditato può essere portatore di delega di altro ente (delega esterna). Non è ammessa più di una delega.

Si può esercitare il diritto al voto solo presentando il certificato elettorale con un documento valido di riconoscimento. Gli enti che intendono candidare un proprio rappresentante nel Direttivo dovranno presentare alla Delegazione territoriale di riferimento la candidatura a firma del legale rappresentante per email su carta intestata/carta timbrata dell'ente.

L'assemblea elegge 18 componenti del direttivo, di cui almeno 10 espressione di organizzazioni di volontariato. Ogni votante può esprimere fino ad un massimo di 12 preferenze.

"Il mondo del terzo settore conferma ogni giorno il suo fondamentale ruolo nel garantire un diffuso welfare di comunità" afferma Luigi Paccosi, presidente Cesvot. "Per questo eleggere le nuove squadre territoriali non è solo un mero esercizio di democrazia ma permette ai soggetti che operano nel settore di determinare la strada da seguire e quindi dare un'impronta al futuro della società, in un periodo particolarmente difficile. Per questo, invito tutti coloro che ne hanno diritto a partecipare e a fare sentire la propria voce".

"La forza di Cesvot sono le delegazioni territoriali, che riescono ad essere vicine alle esigenze dei territori, animate da squadre caratterizzate da competenza e passione. Questo appuntamento rappresenta per la nostra delegazione un' importante occasione di confronto e riflessione sul futuro e il ruolo che il Terzo settore dovrà avere nelle nostre comunità. Ci auguriamo grande partecipazione da parte delle nostre associazioni" commenta il presidente lucchese uscente Pierfranco Severi

Pin It
Del Picchia orologeria
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIMI ARTICOLI

Il derby tra Lucchese e San Donato Tavarnelle finisce a reti bianche. Seconda partita in sette giorni per la Lucchese, che dopo il pareggio di Rimini, torna a giocare al Porta Elisa, in una serata tutto sommato fredda, di fronte a pochi spettatori. Maraia vara un piccolo turnover, in vista anche della sfida di sabato in terra sarda contro la Torres

Il Circolo del Cinema di Lucca continua la programmazione di uno dei cicli più importanti, quello che permetterà di proseguire…

"Sbagliato accorpare il consiglio comunale sul Giorno della Memoria e sul Giorno del Ricordo: così facendo, dimezziamo il confronto, l'approfondimento,…

Caustico come sempre, il consigliere comunale del gruppo misto Bruno Zappia ha voluto esprimere il proprio parere sulle situazioni contrattuali…

Spazio disponibilie

Anche l’Anpi interviene sulla scelta del comune di Lucca di commemorare in un’unica occasione il Giorno della Memoria e il…

 Equità e rispetto dei contribuenti: il consiglio comunale di Altopascio ha deliberato la non applicazione dello stralcio parziale (solo per gli…

Ripartirà mercoledi 1 febbraio la Disfida della zuppa, gara tra "zuppisti dilettanti" organizzata dalla condotta di Lucca di Slow Food. Quest'anno le otto eliminatorie si terranno nelle otto osterie, nel territorio della condotta,  presenti nella guida di Slow Food Osterie d'Italia

Il Casinò di Forte dei Marmi è uno dei più noti casinò d'Europa, situato in una delle località turistiche più famose della Toscana. Offre una vasta gamma di giochi, tra cui roulette francese, blackjack, poker e slot machine, e un'atmosfera elegante e raffinata. In questo articolo esploreremo l'esperienza di gioco al Casinò di Forte dei Marmi e ciò che rende unica questa destinazione

Spazio disponibilie

La Camera di commercio della Toscana Nord-Ovest organizza una collettiva di imprese del settore agro-alimentare del territorio all'appuntamento clou dedicato all'ospitalità e al turismo sostenendo il 50 per cento dei costi di partecipazione

Festen è stato inserito dalla rivista Birdmen tra i 10 spettacoli imperdibili nel 2022. Festen. Il gioco della verità in scena al Teatro del Giglio venerdì 3 e sabato 4 febbraio ore 21 e domenica 5 febbraio ore 16

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Ricevitoria sottopoggio - 160
Spazio disponibilie
Duetto - 160
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie