Anno XI 
Giovedì 6 Ottobre 2022
- GIORNALE NON VACCINATO

Scritto da Redazione
Ultime notizie brevi
09 Agosto 2022

Visite: 635

"Quante e quali comunità energetiche saranno costituite, per contribuire al sostegno delle famiglie, alle prese con rincari delle bollette? Quando arriverà l'ordinanza per la rimozione dei Tir dalla circonvallazione, promessa in campagna elettorale e che adesso neppure compare nel documento programmatico di mandato? E cosa sarà fatto per cambiare il progetto degli assi viari, come garantito prima delle elezioni dal sindaco e dagli attuali assessori di fronte a centinaia di cittadini del comitato "Altre strade", e di cui ora non si fa più menzione?".
Il consigliere comunale Daniele Bianucci rilancia puntualmente sulle linee di mandato della giunta di Pardini: il primo atto di indirizzo della nuova amministrazione, votato durante l'ultimo consiglio comunale, e sul quale l'opposizione ha espresso un giudizio estremamente negativo.
"Dov'è finita la tanto sbandierata discontinuità, ripetuta fino allo sfinimento in campagna elettorale, e tradita già nel primo documento programmatico posto all'attenzione del consiglio comunale? - incalza Bianucci - Dai progetti di San Concordio osteggiati per anni, al destino della Manifattura, passando per la riorganizzazione di Sistema ambiente e delle altre partecipate, fino alle scelte strategiche per la viabilità, per l'ambiente e per la partecipazione dei cittadini: nelle linee di mandato, sottoscritte nero su bianco dal primo cittadino, e che faranno fede circa il programma concreto su cui il sindaco vorrà essere giudicato dai cittadini, la giunta di destra non fa alcun riferimento circa i cavalli di battaglia sui quali, durante la campagna elettorale, aveva espresso le critiche più feroci, ed aveva promesso repentini cambiamenti. E se questi temi vengono a volte appena citati, ciò viene fatto in totale continuità con le scelte della passata amministrazione. Non ci stupisce che, alla fine, il programma ufficiale della destra sveli che la discontinuità invocata si limiti ad essere una tempesta in un bicchier d'acqua: perché abbiamo la consapevolezza che qualsiasi punto programmatico fosse andato oltre un impegno generale e generico, avrebbe finito per fare emergere le profonde contraddizioni presenti all'interno di una coalizione improvvisata, nata "contro" e che non si basa certo su una visione condivisa. Eppure ci sarebbe stato tanto bisogno di impegni concreti, seri e fattibili: con una guerra alle porte dell'Europa, una crisi economica e sociale che è entrata nelle porte delle nostre famiglie, la lotta ai cambiamenti climatici non più rimandabile e le opportunità rappresentate dalle risorse che, pure sul nostro territorio, arriveranno dal PNRR, e che potrebbero essere volano di ripartenza. Purtroppo, rischiamo davvero che siano occasioni perse".
Pin It
Del Picchia orologeria
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIMI ARTICOLI

La provincia di Lucca ha stanziato poco più di 50 mila euro per un incarico di progettazione finalizzato al miglioramento…

"La regione promuova gli ecomusei come strumento di valorizzazione territoriale e promozione turistica". Lo chiede un ordine del giorno, approvato…

L'evento Boccherini a Lucca avrà luogo domenica 9 ottobre alle ore 11 alla Casermetta San Colombano, Baluardo San Colombano (Mura…

Venerdì 7 ottobre la seconda giornata di LuBeC – Lucca Beni Culturali offrirà al pubblico un ricco palinsesto di appuntamenti…

Spazio disponibilie

Successo per Acilandia, il format pensato da Automobile Club di Lucca per insegnare e diffondere le buone pratiche di educazione e sicurezza stradale, rivolto…

Amara e allucinante sorpresa: 183 mila euro l’importo della bolletta, ovvero un incremento del 900 per cento rispetto allo stesso consumo nello stesso periodo (il mese di agosto) del 2021, cioè poco più di 20 mila euro

Non c'è niente da fare. Alla sinistra lucchese non va giù la Beatrice Venezi direttore d'orchestra e non solo se, sul profilo facebook dell'ex c andidato a sindaco Francesco Raspini c'è qualcuno che si diverte a fare battute prive, assolutamente, di senso

Torna la settima edizione di "Virtuoso &Belcanto", il festival internazionale di musica classica nel centro storico di Lucca dal 18 al 31 luglio. La manifestazione, nata nel 2016, è oggi una realtà culturale di alto livello che vanta di innumerevoli collaborazioni con importanti associazioni del territorio

Spazio disponibilie

Si parla tanto di sicurezza e poi nel 2022 l’ambulanza non riesce ad entrare a bordo campo. Minuto 21’ della gara di Coppa Italia tra Fiorenzuola e Lucchese in uno scontro aereo tra Anelli e Bachini il primo cade rovinosamente a terra

Lucca Comics & Games e Book on a Tree, in collaborazione con Edizioni PIEMME - Il Battello a Vapore e Amref Health Africa, hanno selezionato i vincitori che parteciperanno alla quinta edizione di "A Caccia di Storie"

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Ricevitoria sottopoggio - 160
Spazio disponibilie
Duetto - 160
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie