Anno XI 
Sabato 22 Giugno 2024
- GIORNALE NON VACCINATO
polonia
Spazio disponibilie

Scritto da luciano luciani
Cronaca
04 Giugno 2023

Visite: 935

Te la ricordi la Carta d’argento? Era una tessera di plastica che, in cambio di una cifra modesta, ma neppure troppo, acquistata presso la biglietteria delle locali autolinee ti permetteva di usufruire di tutti i tipi di corse, urbane ed extraurbane, dell’intera regione. Attenzione, però: perché la Carta d’argento non era accessibile a tutti indiscriminatamente, ma solo a quanti avessero compiuto/superato il settantesimo anno d’età: insomma, cose da vecchi.

L’ho posseduta anch’io, utilizzandola però per un tempo breve, poco più di un anno. Perché, in maniera del tutto inopinata, a partire dal luglio 2018, la Compagnia Toscana Trasporti decise motu proprio di abolirla: così, dalla sera alla mattina. Che ci rimasi male è dire poco: quel pezzetto di plastica rettangolare aveva rappresentato uno dei rari motivi di consolazione rispetto alla improcrastinabile senilità.

Potevo andarmene a Pisa per incontrare di nuovo i vecchi amici dei tempi del mio arrivo in Toscana; oppure a Viareggio, per salutare i colleghi di scuola e gli ex alunni fattisi ormai uomini adulti con famiglia e responsabilità; sennò a Firenze per le sue bellezze artistiche e un’offerta culturale sempre mossa e vivace… Insomma, per farmi i fatti miei, non necessariamente nel bar sotto casa. Così, salivo e scendevo dal pullman vetusti e poco confortevoli di CTT, andavo e tornavo libero dagli obblighi di noiose file allo sportello e confortato dall’idea di un modestissimo privilegio, che poi tanto tale non era, maturato con una vita di lavoro e un’età che non ne prevede molti altri. Poi tutto è finito. CTT ha detto basta: i vecchi se ne stiano a casa a rincoglionirsi davanti al televisore e non vadano troppo “a giro”, che poi, magari, gli fa pure male.

Altro, e non piccolo, motivo di delusione il silenzio totale in cui si è consumata quella che continuo a percepire come un’insopportabile prepotenza. Abituato come tanti altri baby boomers all’idea del conflitto, qualche rimostranza, qualche resistenza, me la sarei aspettata: che so, una pioggia di lettere ai giornali locali, un servizio speciale di NoiTv, qualche diversamente giovane incatenato alla biglietteria di piazzale Verdi… Invece, niente. Un silenzio totale. E non solo rimasero zitti i miei coetanei, ma anche le istituzioni, Comune e Provincia, i sindacati, le associazioni di quel volontariato di cui Lucca dovrebbe essere la capitale ad honorem, sempre pronte a stracciarsi le vesti sull’inazione e la solitudine a cui sono condannati i poveri anziani… Oggi CTT non c’è più: è stata sostituta da Autolinee Toscane AT, ma non è che le condizioni di viaggio siano molto migliorate: i soliti ritardi, vettori vetusti e sporchi come sempre, e soprattutto nessuna notizia circa un eventuale ripristino della carta d’argento.

Perché Autolinee Toscane non ci sorprende, convocando un tavolo con tutti i soggetti interessati non solo a recuperare la Carta d’argento, ma a un intero sistema di agevolazioni e facilitazioni per pensionati, pendolari, studenti, lavoratori? Così il servizio pubblico guadagnerebbe qualche punto nei confronti del traffico privato e ne profitterebbero l’ambiente e il portafoglio, la qualità del servizio e la soddisfazione degli utenti.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Inaugura domenica 23 giugno 2024, alle ore 18, al Palazzo delle Esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca (in 

Conferenza della professoressa Chiara Franceschini che si terrà al Museo Nazionale di Villa Guinigi giovedì 27 giugno…

Spazio disponibilie

La campagna intorno è piena di silenzio, pochi attimi e la musica assordante dell’8 cilindri Ford comincia a risuonare…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Bocciata dal Tar la richiesta di sospensiva proposta dai comitati di Porcari contro l’impianto di riciclo…

E' in fase di approvazione l'aggiornamento 2024 del Programma comunale degli impianti di telefonia mobile. Dopo 

Martedì 25 giugno all'Informagiovani di via delle Trombe ci sarà il quinto appuntamento del ciclo Come stai?, serie di incontri gratuiti e su appuntamento, rivolti a…

Riparte il progetto "IN musica Per il Sociale", avviato da INPS e Roma Tre Orchestra. La terza edizione…

Spazio disponibilie

Sabato 13 luglio dalle 16 alle 21 appuntamento con l'iniziativa culturale e artistica Fossi dell'arte in piazza San…

Altopascio sempre più pulita: proseguono con successo le operazioni di decoro urbano per la cittadina del Tau,…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie