Anno XI 
Mercoledì 21 Febbraio 2024
- GIORNALE NON VACCINATO
polonia
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Cronaca
02 Dicembre 2023

Visite: 349

Domenica 3 dicembre alle ore 17.30 in Piazza San Martino è in programma uno dei momenti più attesi di Lucca Magico Natale, con la presentazione di “Lucca s’è desta”, opera di Francesco Zavattari. Un albero di natale dal design innovativo che rappresenta un omaggio alla città ricco di numeri, significati e simboli. Un’opera composta da oltre 130 facce, scelte e disposte in un fine equilibrio estetico e ingegneristico, con ampi pannelli fotografici.

La struttura fisica e concettuale dell’opera trae diretta ispirazione dalle imponenti impalcature lignee grazie alle quali venivano costruite chiese e cattedrali in epoche antiche. Dopo un attento studio l'art designer le ha così trasposte e riviste alla propria maniera, restituendo il progetto di un'enorme serie di parallelepipedi che si elevano in una forma che, stilizzata, richiama quella tipica dell'albero di Natale.

L'autore ha svolto un approfondito lavoro fotografico, realizzando una serie specifica di scatti dedicati alle quattro principali chiese lucchesi: San Michele, San Frediano, San Paolino e, naturalmente, la stessa San Martino di fronte alla cui splendida facciata l'albero prende vita.

L'opera si fa quindi celebrazione non solo di differenti canoni stilistici lucchesi, ma anche dell'importanza che la città ha da sempre rappresentato a cavallo dei secoli, proiettandosi, oggi in particolare, in un presente e un futuro che la vedono sempre più protagonista a livello nazionale e internazionale. Una costante spinta verso l'alto raccontata anche visivamente grazie alla punta in apice composta da due segmenti bianco e rosso che, mirando al cielo, sono richiamo diretto ai colori lucchesi, uno dei più antichi stemmi civici italiani.

“Lucca s'è desta” quindi e si innalza, letteralmente, in un gioco di vedo e non vedo attraverso i tanti intrecci tipici dello stile di Francesco Zavattari, nato proprio a pochi passi dal Duomo cittadino.

L'albero è quindi fisica messa in scena del concetto di un pluricentenario “work in progress” a simboleggiare il connubio fra tradizione e innovazione: mostrare come Lucca sia costantemente in fase di crescita e sviluppo, pur affondando le proprie radici in una imponente base di storia, arte, cultura e bellezza.

A caratterizzare questo lavoro unico è anche un attento studio ingegneristico e costruttivo condiviso con diversi professionisti che hanno validato e accompagnato tecnicamente ogni fase della realizzazione, dalla materia grezza fino al definitivo montaggio da parte di Matitanera Costruisce.

Esperto di colore, Zavattari ha inoltre svolto un'attenta analisi per far sì che l'opera dialoghi a stretto contatto con l'intero ambiente circostante: il pubblico può apprezzare tavolozze neutre durante il giorno e godere invece di un vibrante gioco di luci dal calare del sole: di nuovo, la fusione fra tradizione e modernità tanto cara all'artista lucchese.

Ad arricchire il concetto una particolare curiosità che segna l'ulteriore collegamento fra l'opera e la sua specifica location: visto in pianta, come fotografato da un drone, l'intreccio di forme che compongono l'intera struttura richiama direttamente il celebre ed enigmatico labirinto scolpito nel pilastro destro alla base del portico della Cattedrale alle sue spalle. Disegno che, stilizzato, è anche il logo che Zavattari ha realizzato per “Lucca s'è desta”.
 

L’inaugurazione dell’albero di Zavattari, come già annunciato, sarà accompagnata dalle arie cantate dalla celebre soprano Silvana Froli.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Sono tre ragazzi lucchesi che hanno dato vita a un progetto originale e interessante: la riproposizione di sonorità…

Spazio disponibilie

Convocare consigli comunali straordinari e aperti per commemorare la figura di Alexey Navalny, “il più coraggioso ed eroico avversario…

Il Comune di Lucca ha posizionato in piazza San Salvatore, dove prima stazionavano i mezzi della Misericordia, nuove panchine e…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Vittorio Fantozzi, consigliere regionale di Fratelli d'Italia, dice la sua a proposito dell'incattivirsi dell'armosfera politica a Lucca e…

Sabato 24 febbraio dalle ore 19 presso le sale parrocchiali della chiesa di Monte San Quirico si svolgerà…

Da martedì 20 febbraio alle ore 21, sul canale youtube della Diocesi di Lucca, iniziano gli appuntamenti dei martedì…

Spazio disponibilie

A causa di una temporanea occupazione di suolo pubblico legato al cantiere in corso per la riqualificazione di piazza del…

Quattro grandi personaggi sportivi stasera a Capannori alla nuova presentazione del libro scritto da Paolo Bottari sull’ex calciatore…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie