Anno XI 
Mercoledì 21 Febbraio 2024
- GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Cultura
30 Marzo 2022

Visite: 465

Inizia in grande stile la nuova stagione di concerti del centro di promozione musicale Animando. L'appuntamento da segnare con il circoletto rosso sul calendario è per venerdì (1 aprile) alle 21, in una chiesa dei Servi che si conferma luogo di elezione per la grande musica classica in città.

La scelta di apertura della stagione musicale dell'associazione è legata alla rassegna che porta alla riscoperta della tradizione del Settecento musicale a Lucca. Ed ecco che l'ensemble Animando, composto in gran parte da giovani musiciste, con Rachele Nucci al violoncello, sotto la direzione del maestro Gianmaria Griglio renderanno omaggio ai maestri lucchesi. unendo tradizione e modernità.

Nel programma, infatti, si spazia dal Concerto Grosso n. 2 op. 3 di Francesco Xaverio Geminiani, al Concerto per violoncello e archi n. 6 G 479 di Luigi Boccherini fino alla prima assoluta di Simmetrie del contemporaneo compositore e direttore d'orchestra Stefano Teani. Da una delle forme più classiche del barocco, dunque, il Concerto Grosso, al suono caldo del violoncello che ha reso famose in tutto il mondo le composizioni del maestro Luigi Boccherini fino a una grande fuga ispirata a Beethoven scritta ai giorni nostri.

Un viaggio di quattro secoli nella grande musica in cui gli spettatori verranno condotti per mano dalla guida sapiente del direttore d'orchestra Gianmaria Griglio, ormai un habituèe degli appuntamenti di Animando. Sotto la sua bacchetta un ensemble, quello di Animando, giovane e in gran parte al femminile già apprezzato per la freschezza delle esecuzioni e per la capacità comunicativa e interpretativa.

Al violoncello Rachele Nucci che dalla Scuola di musica Sinfonia di Lucca ha iniziato il suo percorso che l'ha portata sui più grandi palcoscenici nazionali dopo il diploma al conservatorio Niccolò Paganini di Genova.

Il concerto dell'1 aprile è a pagamento ed è consigliata la prenotazione. I biglietti sono disponibili on line all'indirizzo https://oooh.events/evento/concerto-dei-maestri-lucchesi-biglietti/ al prezzo di 8 euro per i soci Animando e di 12 euro per i non soci. Il giorno del concerto potranno essere acquistati nel luogo del concerto a 10 euro per i soci e 14 per i non soci.

Proprio l'1 aprile entrano anche in vigore le nuove regole per l'accesso agli eventi: per partecipare al concerto basterà esibire il green pass base.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Sono tre ragazzi lucchesi che hanno dato vita a un progetto originale e interessante: la riproposizione di sonorità…

Spazio disponibilie

Convocare consigli comunali straordinari e aperti per commemorare la figura di Alexey Navalny, “il più coraggioso ed eroico avversario…

Il Comune di Lucca ha posizionato in piazza San Salvatore, dove prima stazionavano i mezzi della Misericordia, nuove panchine e…

Spazio disponibilie

Vittorio Fantozzi, consigliere regionale di Fratelli d'Italia, dice la sua a proposito dell'incattivirsi dell'armosfera politica a Lucca e…

Sabato 24 febbraio dalle ore 19 presso le sale parrocchiali della chiesa di Monte San Quirico si svolgerà…

Da martedì 20 febbraio alle ore 21, sul canale youtube della Diocesi di Lucca, iniziano gli appuntamenti dei martedì…

Spazio disponibilie

A causa di una temporanea occupazione di suolo pubblico legato al cantiere in corso per la riqualificazione di piazza del…

Quattro grandi personaggi sportivi stasera a Capannori alla nuova presentazione del libro scritto da Paolo Bottari sull’ex calciatore…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie