Anno XI 
Mercoledì 1 Febbraio 2023
- GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie

Scritto da chiara grassini
Cultura
09 Marzo 2022

Visite: 746

Toccante, struggente e travolgente. Così potremmo definire il concerto per dire 'no' alla guerra tra Ucraina e Russia, presentato e diretto dal maestro Alberto Veronesi al polo bilingue del gruppo Esedra.

"Questo fattore si chiama ideologia nazionalista per dire ' io sono superiore a te' - ha commentato il direttore d'orchestra  in una nota introduttiva prima dell'inizio della manifestazione -. Facciamo il concerto per ribadire che noi amiamo un mondo aperto,di dialogo e di scambi".
Veronesi ha successivamente presentato al pubblico le tre soprano ovvero Lubov Stuchevskaya, Magdalena Feiner e Zoia Rozhok, quest'ultima arrivata ieri a Lucca dopo essere fuggita dai bombardamenti di Kiev  alle 5 del mattino insieme al figlio e al marito. Raccolte quelle poche cose che aveva si è spostata verso l'Ucraina orientale fino ad arrivare nella parte occidentale della Polonia. Il marito, come ha spiegato Alberto Veronesi, non lo hanno lasciato passare, solo Zoia e suo figlio. Entrambi sono giunti a Danzica e nella giornata di ieri in Itlia tra una sofferenza e l'altra come la perdita  del proprio lavoro, cioè della sua carriera di cantante lirica.
Il concerto, dal titolo "Ucraina e Russia dialogano sulle arie di Verdi, Puccini e Bellini" ha visto il duetto tra la soprano ucraina e russa per sottolineare un concetto fondamentale:" c'è bisogno di dialogo da entrambi le parti".

Crisantemi di Giacomo Puccini è stata la prima aria eseguita , poi lo Stabat Mater di Prgolesi che ha messo in risalto "il grido di dolore, l'abbandono e la desolazione" di una madre che perde il proprio figlio. A seguire " A non creder mirarti" di Bellini,"Ave Maria" di Verdi e infine 2Addio del passato" che ha chiuso il concerto con una voce travolgente e potente di Zoia Rozhok che ha espresso dolore e passione al tempo stesso. Così come la bravura di Lubov Stuchevskaya e Magdalena Feiner ospitate  dall'intero gruppo Esedra di San Concordio.
Pin It
  • Galleria:
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Italia al Centro ha un nuovo responsabile, lo ha comunicato la segreteria regionale del partito che ha scelto Daniela Leoni.  Daniela…

Nei giorni scorsi, al Villaggio del Fanciullo, si è tenuto l’incontro tra la Fondazione Villaggio del Fanciullo Onlus rappresentata dal…

Spazio disponibilie

Servizio civile universale: un’opportunità per i giovani dai 18 ai 28 anni…

C'è tempo fino al 31 marzo per partecipare al bando per giovani compositrici indetto dall'ordine degli avvocati di Lucca, in…

Spazio disponibilie

Il museo Via Francigena Entry Point - ex Casa del Boia invita a trascorrere insieme un febbraio all’insegna del divertimento!

Domani, 1 febbraio, è la Giornata nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti del mondo, istituita con l’obbiettivo…

Continuano gli appuntamenti per diffondere il piacere della lettura a tutti, soprattutto ai più piccoli, perché leggere è già…

Anche Europa Verde-Verdi Lucca si associa alla richiesta di Italia Nostra rivolta all’amministrazione comunale, di “trovare soluzioni e localizzazioni…

Spazio disponibilie

A quasi un anno dalla scomparsa di Vincenzo Moneta vogliamo esprimere la nostra grande riconoscenza nei confronti dell Associazione…

Questa mattina (30 gennaio), personale della scuola d’infanzia e primaria di Monte San Quirico hanno segnalato al Comune…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie