Anno XI 
Venerdì 24 Maggio 2024
- GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Economia e lavoro
16 Settembre 2023

Visite: 456

E’ iniziata nei giorni scorsi la rottamazione quater delle cartelle esattoriali.

A chi è rivolta. La rottamazione è rivolta ai cittadini che hanno ingiunzioni e accertamenti esecutivi relativi a pagamenti di somme dovute al Comune, ad esempio per Ici e Imu, contravvenzioni al codice della strada, Tari, sanzioni amministrative e ambientali, e riguarda il periodo compreso fra gennaio 2000 e il mese di giugno del 2022. In tutti questi casi saranno eliminati, solo su richiesta del contribuente, sanzioni e interessi, mentre resteranno da corrispondere il capitale e le spese. Per le sanzioni diverse da quelle elevate per violazioni tributarie, saranno eliminati solo gli interessi e le somme maturate a titolo di oneri di riscossione. I cittadini interessati a sanare la propria posizione, possono scegliere di saldare il loro debito (capitale e spese) in un’unica rata, con versamento al 31 marzo 2024, oppure in più rate, fino a un massimo di 18 rate bimestrali. Per farlo, devono fare richiesta a Lucca Riscossioni Servizi entro il 31 ottobre.

“Come amministrazione comunale – spiega l’assessore ai tributi 
Moreno Bruni – abbiamo deciso di aderire all’iniziativa del Governo che non si presenta come un condono, dal momento che il capitale da corrispondere per tributi non pagati resta invariato, ma si va a togliere solo la parte che riguarda le sanzioni e gli interessi. Poiché si tratta comunque di una importante opportunità per i contribuenti, che attraverso questa definizione agevolata possono rateizzare e chiudere la propria posizione debitoria nei confronti del Comune, invitiamo tutti gli interessati ad informarsi in maniera accurata presso gli uffici di Lucca Riscossione e Servizi, per poter procedere così alla definizione del proprio debito”.

Lucca Riscossioni e Servizi e gli uffici comunali stimano che la somma potenzialmente interessata a questa operazione sia di oltre 7 milioni di euro, questo nel caso in cui tutti i contribuenti decidessero di aderire, su un totale da riscuotere di oltre 34 milioni di euro. Per avere tutte le informazioni di dettaglio i cittadini possono consultare il sito del Comune alla pagina www.comune.lucca.it, oppure rivolgersi direttamente a LRS al numero telefonico 0583/1971472, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 8.45 alle ore 13.15 e martedì e giovedì dalle ore 8.45 alle ore 17.15.

 

 

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

E’ stata davvero accolta con grande soddisfazione la comunicazione che l’onorevole di Fratelli d’Italia Alessandro Amorese ha fatto…

Spazio disponibilie

Prosegue il prossimo fine settimana (sabato 25 e domenica 26 maggio)…

Mercoledì 29 maggio alle ore 17 al Museo Nazionale di Palazzo Mansi si terrà la conferenza "Figli della darsena:…

Spazio disponibilie

"I centri per i disturbi cognitivi e le demenze - Cdcd". E' questo il titolo dell'evento di formazione…

Gli ex dipendenti ricordano Nilo Grazzini, titolare per decenni della ditta di impianti elettrici Grazzini e Serafini,…

Riforma delle istituzioni comunitarie e salvaguardia di sanità, scuola, sicurezza alimentare e degli altri beni comuni, temi sui…

Spazio disponibilie

E' previsto per stasera alle 17,30, presso l'Auditorium della Fondazione Banca del…

Sabato 25 maggio, ore 10:00 a Bosa di Careggine è in programma Andà per Erbi bóni, passeggiata…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie