Anno XI 
Mercoledì 21 Febbraio 2024
- GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Piana
21 Settembre 2023

Visite: 226

Puliamo il Mondo, la storica campagna di Legambiente, giunge al culmine in Toscana con l'appuntamento del 23 settembre organizzato al Parco archeologico delle 100 fattorie Romane di Porcari a partire dalle 9.30. 
La giornata di pulizia del parco è stata organizzata in collaborazione con ANBI Toscana Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord e con le associazioni aderenti al "Sabato dell'ambiente" della Lucchesia. Si tratta di associazioni di vari ambiti dallo sportivo al culturale che durante la mattinata di sabato si impegneranno per rimuovere i rifiuti abbandonati dall'area storica e naturalistica, ricca di tesori di epoca romana.
Il programma della giornata è stato presentato stamani durante una conferenza stampa, alla presenza di Ismaele Ridolfi, presidente del Consorzio di Bonifica Toscana Nord, Fausto Ferruzza, presidente di Legambiente Toscana, Angela Giannotti, presidente circolo Legambiente Capannori e Piana Lucchese, Giordano Del Chiaro, assessore all'ambiente di Capannori, Daniel Toci, vice sindaco e assessore alla pianificazione sostenibile di Altopascio, l'assessore Simone Giannini Comune di Porcari, Ugo Salvoni presidente Ascit spa.
"È un piacere particolare stringere alleanze strategiche come quella che ci vede impegnati con Anbi Toscana. Partecipare assieme alle giornate di Puliamo il Mondo significa per Legambiente suggellare un accordo che mira a migliorare le performance di presidio sul reticolo idrografico, facendo partecipare tantissimi cittadini, volontari, e in particolare quelli più giovani," dichiara Fausto Ferruzza, presidente di Legambiente Toscana. "Da questo punto di vista, un ringraziamento speciale va speso per il Circolo di Capannori che di queste attività ha fatto la cifra delle sue attività quotidiane."
"Continua l'impegno del nostro circolo nella trentunesima edizione di 'Puliamo il Mondo'. Si confermano gli incontri nelle scuole primarie e secondarie dei comuni di Capannori, Porcari, Altopascio e con i ragazzi sono previste lezioni teoriche in classe e uscite pratiche di pulizia, oltre alla visita al Centro di Raccolta Ascit di Lammari e al centro di riuso Daccapo da parte della scuola secondaria di primo grado 'Nottolini' di Lammari – spiega Angela Giannotti, presidente di Legambiente Capannori e Piana Lucchese - "Molti gli appuntamenti con le associazioni di volontariato del territorio. In particolare l'appuntamento del 23 settembre farà convergere le associazioni aderenti al 'Sabato dell'Ambiente' promosso dal Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord presso il sito delle 100 Fattorie Romane per una pulizia profonda del parco archeologico".
"La partecipazione a questa iniziativa, che rientra in una serie di eventi che vedranno i Consorzi di Bonifica della Toscana impegnati a fianco di Legambiente per l'edizione 2023 di Puliamo il Mondo," commenta Marco Bottino, presidente di Anbi Toscana -. Un'ulteriore tappa nel percorso costruito insieme a Legambiente e un segnale, da parte dei Consorzi, dell'impegno che si rinnova ogni giorno a servizio del territorio: non solo per rendere i fiumi più sicuri ma anche più belli, attraverso singoli interventi, progetti e iniziative a difesa degli ecosistemi naturali che sempre più vanno tutelati e protetti".
"Dopo l'edizione molto partecipata che si è svolta qualche settimana fa e che ha visto in campo ben 36 associazioni di volontariato, il Consorzio è ben lieto di aderire ad un altro grande evento dedicato alla pulizia dei corsi d'acqua e dei territori," commenta Ismaele Ridolfi, presidente del Consorzio 1 Toscana Nord, –Abbiamo anticipato di una settimana il nostro "Sabato dell'Ambiente" proprio per poter essere presenti con i nostri volontari, a questa edizione di "Puliamo il Mondo 2023", promossa da Legambiente. Le giornate di pulizia sono infatti molto importanti perché, secondo alcune ricerche, rese note proprio da Legambiente, nei nostri mari ci sono oltre 150 milioni di tonnellate di plastica: numeri intollerabili che possiamo combattere solo cambiando i modelli produttivi, con la sensibilizzazione, il monitoraggio costante e la cura del territorio. Come Consorzio siamo convinti che la lotta alla plastica in mare inizi proprio dai fiumi: per questo, nell'ottica del principio "pensare globale, agire locale", abbiamo dato vita alla campagna "Salviamo le tartarughe marine, salviamo il Mediterraneo" organizzando, l'ultimo sabato del mese e con eventi dedicati alle scuole, giornate di pulizia partecipata. Siamo inoltre molto lieti che l'evento, di rilevanza regionale, di "Puliamo il Mondo edizione 2023" si tenga nel territorio del nostro Consorzio, a Capannori."
"Anche quest'anno molto volentieri sosteniamo convintamente questa bella e importante manifestazione di Legambiente che contribuisce a mantenere puliti i nostri territori, con grande attenzione ai luoghi pubblici -affermano l'assessore all'ambiente di Capannori, Del Chiaro, il vice sindaco di Altopascio, Toci e l'assessore all'ambiente di Porcari Simone Giannini-. Nello stesso tempo 'Puliamo il Mondo' svolge un'opera significativa di sensibilizzazione dei cittadini sulla necessità di tenere comportamenti corretti e rispettosi dell'ambiente in cui viviamo, per mantenerlo pulito e decoroso. Riteniamo fondamentale il coinvolgimento delle scuole nell'iniziativa, perchè è molto importante lanciare alle nuove generazione il messaggio di quanto sia dovere di tutti mantenere pulito e rispettare l'ambiente che è 'la casa di tutti'. Siamo particolarmente soddisfatti che quest'anno l'iniziativa di maggiore importanza della Toscana si svolga sul nostro territorio con la pulizia del parco archeologico delle 100 Fattorie Romane. Ringraziamo Legambiente Toscana, Legambiente Capannori e Piana Lucchese, insieme a tutte le associazioni e i soggetti che partecipano alla manifestazione lanciando un segnale di grande senso civico".
"Come ogni anno, siamo felici di supportare Puliamo il Mondo, iniziativa di Legambiente, che vede il contributo tecnico anche dei nostri Operatori-dichiara il presidente di Ascit, Ugo Salvoni-. Saranno proprio loro, insieme ad alcuni volontari, ad accogliere e ad accompagnare i bambini all'interno del Centro di Raccolta di Lammari, che in questa occasione chiuderà le sue porte agli utenti e le aprirà esclusivamente agli studenti.Per Ascit, questa, è una bella occasione per mostrare ai più giovani cosa si cela dietro alla raccolta differenziata: muniti di cappellini e pettorine, i bambini potranno osservare con i propri occhi il lavoro svolto nel nostro Centro di Raccolta. Noi di Ascit siamo convinti che solo guardando in prima persona ci si può rendere conto, fin da piccoli, di quanto sia importante prendersi cura dell'ambiente e del territorio, partendo da una gestione consapevole dei rifiuti."
Si tratta solo della prima attività all'interno della campagna Puliamo il Mondo in collaborazione con ANBI. I prossimi appuntamenti che coinvolgeranno comuni e Circoli Legambiente in diverse parti della Toscana: il 24/9 a Sovicille con il Consorzio di bonifica Toscana sud e il Circolo Legambiente di Siena, il 30/9 lungo il Torrente Castro con il Circolo Legambiente di Arezzo e il Consorzio di Bonifica Alto Valdarno, il 20/10 pulizia del fiume Mugnone con il Consorzio Bonifica Medio Valdarno e infine il 21/10 a Greve in Chianti con il Circolo Legambiente Chianti Fiorentino.
Puliamo il mondo è la storica campagna di Legambiente che da 31 anni coinvolge volontarie e volontari di tutta Italia per ripulire strade e piazze, angoli delle città, parchi urbani, ma anche sponde di fiumi e spiagge da rifiuti abbandonati. 
Puliamo il mondo è l'edizione italiana di Clean up the World e si svolge dal 1993 grazie all'impegno di Legambiente e la collaborazione di associazioni, scuole, aziende, comitati, amministrazioni locali e realtà attive sul territorio come ANBI Toscana uniti dall'obiettivo di rendere più vivibile e più bello il proprio territorio, partecipando volontariamente in campagne di pulizia. Anche quest'anno "Puliamo il mondo" si avvale del patrocinio e contributo della Regione Toscana.
Il calendario degli eventi regionali è consultabile sul sito www.puliamoilmondo.it 
Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Sono tre ragazzi lucchesi che hanno dato vita a un progetto originale e interessante: la riproposizione di sonorità…

Spazio disponibilie

Convocare consigli comunali straordinari e aperti per commemorare la figura di Alexey Navalny, “il più coraggioso ed eroico avversario…

Il Comune di Lucca ha posizionato in piazza San Salvatore, dove prima stazionavano i mezzi della Misericordia, nuove panchine e…

Spazio disponibilie

Vittorio Fantozzi, consigliere regionale di Fratelli d'Italia, dice la sua a proposito dell'incattivirsi dell'armosfera politica a Lucca e…

Sabato 24 febbraio dalle ore 19 presso le sale parrocchiali della chiesa di Monte San Quirico si svolgerà…

Da martedì 20 febbraio alle ore 21, sul canale youtube della Diocesi di Lucca, iniziano gli appuntamenti dei martedì…

Spazio disponibilie

A causa di una temporanea occupazione di suolo pubblico legato al cantiere in corso per la riqualificazione di piazza del…

Quattro grandi personaggi sportivi stasera a Capannori alla nuova presentazione del libro scritto da Paolo Bottari sull’ex calciatore…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie