Anno XI 
Sabato 22 Giugno 2024
- GIORNALE NON VACCINATO
roberto

Scritto da Redazione
Politica
14 Aprile 2022

Visite: 911

Due anziani settantenni accampati sotto gli spalti del Baluardo San Martino: la libera associazione cittadina Lucca Ti Voglio Bene ha ricevuto l'ennesima nota circa la coppia di anziani accampati come animali nello sterrato sottostante il baluardo San Martino, subito fuori porta Santa Maria.

È Marco Santi Guerrieri presidente dell'associazione a sollevare nuovamente la questione dei due settantenni accampati in quel luogo da quasi un mese, soprattutto dopo il sollecito fatto i primi di aprile alla polizia municipale alla quale si richiedeva un immediato intervento.  A telefonare nella prima settimana di aprile fu un iscritto alla nostra associazione precisa Guerrieri e la risposta da parte della municipale fu "ne siamo al corrente" .

"Non sappiamo - incalza Guerrieri - se la questione dopo la telefonata sia stata effettivamente indirizzata dalla municipale a chi di competenza per il comune di Lucca, ma è certo che questa mattina i due erano ancora  stazionari con la loro baracca proprio sotto lo spalto murario".

Santi Guerrieri: "Ho vergogna per come il comune di Lucca abbia affrontato questa questione trascorse ormai un paio di settimane dalla prima  segnalazione " si tratta di due nomadi, non so se italiani, certo è che parlano italiano e normalmente si possiamo incontrare in città  nel Fillungo o in piazza san Michele suonando lui una fisarmonica e lei con un cane che chiede gentilmente l'elemosina senza insistenza alcuna. Mi domando come sia possibile che una coppia di anziani possa campare sotto una capanna coperta da stracci, sotto scrosci d'acqua e con temperature prossime allo zero durante la notte. E' facile cingersi la testa con slogan populisti, panchine colorate e bandiere arcobaleno con toni di accorata accoglienza verso chiunque ne necessiti ma nei  fatti questi due anziani in quel luogo non potevano comunque sostare e anzi avrebbero già dovuto essere ascoltati, soccorsi o aiutati e prontamente rimossa la struttura. Il comune di Lucca, che "dovrebbe" avere un assessore preposto al sociale, deve intervenire senza indugio e risolvere  sia si tratti di una situazione di indigenza che per scelta o per necessità. Qualunque sia il motivo i due devono assolutamente essere assistiti presso strutture adeguate o allontanati quanto prima".

Commento di Aldo Grandi: Invece di denunciare a destra e a manca comitati o chi la pensa diversamente, forse questa amministrazione farebbe bene a risolvere i problemi come questi, davvero incresciose e vergognose le immagini che pubblichiamo.

Pin It
  • Galleria:
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Inaugura domenica 23 giugno 2024, alle ore 18, al Palazzo delle Esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca (in 

Conferenza della professoressa Chiara Franceschini che si terrà al Museo Nazionale di Villa Guinigi giovedì 27 giugno…

Spazio disponibilie

La campagna intorno è piena di silenzio, pochi attimi e la musica assordante dell’8 cilindri Ford comincia a risuonare…

Spazio disponibilie

Bocciata dal Tar la richiesta di sospensiva proposta dai comitati di Porcari contro l’impianto di riciclo…

E' in fase di approvazione l'aggiornamento 2024 del Programma comunale degli impianti di telefonia mobile. Dopo 

Martedì 25 giugno all'Informagiovani di via delle Trombe ci sarà il quinto appuntamento del ciclo Come stai?, serie di incontri gratuiti e su appuntamento, rivolti a…

Riparte il progetto "IN musica Per il Sociale", avviato da INPS e Roma Tre Orchestra. La terza edizione…

Spazio disponibilie

Sabato 13 luglio dalle 16 alle 21 appuntamento con l'iniziativa culturale e artistica Fossi dell'arte in piazza San…

Altopascio sempre più pulita: proseguono con successo le operazioni di decoro urbano per la cittadina del Tau,…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Duetto - 160
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie