Anno XI 
Mercoledì 17 Agosto 2022
- GIORNALE NON VACCINATO

Scritto da massimiliano massimi
Politica
06 Agosto 2022

Visite: 568

Prima seduta agostana a palazzo Santini per il nuovo consiglio comunale e, come era prevedibile e come già si sapeva, il vero protagonista è stato il caldo afoso che ha, realmente, messo a serio rischio la buona volontà di tutti i presenti. Nonostante i pochi apparecchi destinati a ventilare più ancora che a rinfrescare l'aria, nell'aula di palazzo Santini è quasi impossibile stare.

Alle 20.30 era prevista la convocazione con la solita clausola che, nei 30 minuti successivi, si procede all’appello nominale, quindi nonostante alcuni consiglieri comunali, sia di maggioranza sia di minoranza, siano arrivati in perfetto orario, proprio il neo presidente del consiglio comunale. Enrico Torrini alle 20.58 ha chiamato il sindaco Mario Pardini che stava arrivando in quel frangente.

Bisogna dire, comunque, che ambedue, nonostante il caldo asfissiante, nel pieno rispetto del luogo e delle istituzioni che rappresentano, erano vestiti di tutto punto con giacca e cravatta, a dispetto di alcuni outfit indossati da altri presenti che lasciavano proprio a desiderare.

Un caldo umido, seppure i pinguini messi in sostituzione dell’aria condizionata ancora rotta andavano a tutta forza, inondava la sala consiliare e sui banchi si notava la stanchezza sui volti dei vari consiglieri che non hanno fatto nulla per nasconderla. Terminato l’appello nominale da parte del segretario comunale, il presidente Enrico Turrini ha letto i due punti dell’ordine di convocazione ossia il punto 1 Raccomandazioni e il punto 2 Presentazione al consiglio delle linee programmatiche, dichiarando, poi, formalmente aperta la seduta.

Ha chiesto e ottenuto la parola il consigliere del Pd Gianni Giannini che ha esordito affermando che le raccomandazioni sono un punto di incontro tra la maggioranza e l’opposizione e con lo stesso spirito di collaborazione senza sconti dichiarato dal suo capogruppo nel primo consiglio comunale, avrebbe presentato due raccomandazioni inerenti la riparazione urgente di un guard rail e la presenza di cinghiali in alcune zone periferiche della città.

Entrambe queste raccomandazioni, a suo avviso, sono di grande interesse per la sicurezza stradale cittadina e per questo ha sollecitato l’amministrazione a farsene carico dicendosi disponibile ad accompagnare lui stesso il personale degli uffici preposti a fare i necessari sopralluoghi.

La canicola si è fatta sentire sempre di più nel corso dei minuti. Ha, poi, chiesto di parlare il consigliere Cecilia Lorenzoni del gruppo di minoranza Lucca Futura, per raccomandare all’amministrazione di fare proprio un provvedimento già assunto dalla città di Parigi e a ruota da Firenze con cui si impone agli esercizi pubblici e commerciali provvisti di aria condizionata di tenere le porte chiuse e altrettanto di farlo fare nel prossimo inverno per quanto riguarda i locali con riscaldamento perché così facendo si ottiene un risparmio energetico e ciò non guasta certamente vista anche la situazione che stiamo vivendo.

Ha preso, quindi, la parola il consigliere Chiara Martini del gruppo consiliare del Pd ed anche lai ha rivolto una raccomandazione inerente il mercato per poi cedere subito dopo la parola al capogruppo di Sinistra Con, Daniele Bianucci, che ha a sua volta raccomandato di far fare più controlli alla polizia municipale a San Vito in quanto gli sono giunte più lamentele da parte dei cittadini che in quella zona sono frequenti passare ad alta velocità diversi automobilisti, soprattutto nelle ore serali/notturne che mettono così a repentaglio la vita altrui.

Dopodiché ha chiesto di far calendarizzare al più presto una mozione a sua firma inerente l’imminente taglio di classi dalle scuole cittadine che deve essere discusso al più presto per cercare di limitarlo al massimo. Nel frattempo, mentre i visi dei consiglieri presenti apparivano sempre più provati e qualcuno cominciava anche a sbadigliare, ha chiesto e ottenuto la parola il consigliere di minoranza del gruppo di Lucca Futura Gabriele Olivati che ha esposto il problema dei rami di un albero che sovrastano un lampione posto su una fontana che devono essere tagliati.

Unico rappresentante della maggioranza a chiedere ed ottenere di fare una raccomandazione è stato il capogruppo di Forza Italia - Udc Alessandro Di Vito che vorrebbe venisse rivista la situazione dei parcheggi dei dipendenti dell’ospedale San Luca che devono essere ampliati con un aumento degli stalli a loro disposizione e anche la tariffa dell’abbonamento mensile di euro 30 non appare adeguata per dei lavoratori al servizio della città e non solo.

Il caldo impera sempre di più e i consiglieri evidentemente cominciano a pensare al week-end di riposo che li attende, perché qualcuno sembra essersi risvegliato da quel torpore latente e si fa più attento quando prendono la parola, rispettivamente, Silvia Del Greco, neo vice presidente del consiglio comunale che non era presente alla precedente seduta dove comunque è stata eletta e Francesco Raspini entrambi del gruppo consiliare del Pd.

La prima ha esordito ringraziando tutto il consiglio comunale per la sua elezione e subito dopo ha presentato la sua raccomandazione inerente anche questa alla sicurezza stradale in Via Savonarola dove la velocità degli astanti la fa da padrona specialmente in prossimità di attraversamenti pedonali e maggiormente negli orari serali/notturni.

Il secondo, con un po’ di verve nella voce e per l’argomento di cui ha parlato, è riuscito a catturare l’attenzione di tutto il consiglio. Francesco Raspini è sicuramente una persona che affronta di petto le situazioni e non ha peli sulla lingua.

Si è rivolto al sindaco e senza tanti convenevoli lo ha invitato a tranquillizzare tutti i consiglieri che compongono la maggioranza e di non allarmarsi inutilmente, in particolare pur dicendosi dispiaciuto della non presenza del consigliere Elvio Cecchini, perché avrebbe gradito discuterne direttamente con lui in consiglio della questione, ma gli accessi agli atti e le mozioni sono normali strumenti a disposizione dei consiglieri che li utilizzano per verificare l’operato dell’amministrazione.

Nello specifico ha rappresentato di aver fatto un accesso agli atti per una villa di proprietà di un signore olandese - e che il consigliere Cecchini si sarebbe risentito di quest’attività lamentandosene con la stampa quasi come si trattasse di una azione di difesa preventiva - e di di avere ottenuto tutta la documentazione richiesta nei tempi canonici previsti e di non aver nessuna lamentela da esporre nei confronti di chicchessia.

Nonostante il caldo asfissiante e la stanchezza fino ad allora palesata è, poi, il momento in cui ha preso la parola il sindaco Mario Pardini che ha dato lettura delle linee programmatiche della sua giunta e della sua maggioranza, ricevendo, però, ma ovviamente, solo da quest’ultima, alla fine, un caloroso applauso. Le minoranze sono rimaste silenziose fino a quando il presidente del consiglio comunale Enrico Turrini, alle 22.30 ha dato lo sciogliete le righe dichiarando chiuso il consiglio comunale e rinviando eventuali interventi o discussioni a lunedì 8 agosto sempre alle 20.30. Giorno in cui è previsto l’ultimo consiglio comunale di questo mese e giornata in cui, dice il meteo, il caldo sarà ancora più opprimente.

Pin It
  • Galleria:
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

EstatecinemA con le sue proiezioni sotto le stelle nel parco di Villa Bottini prosegue fino all’11 settembre, con quattro settimane…

Il comune di Lucca comunica che nelle prossime settimane verrà attivato un piano per la tutela e la…

Spazio disponibilie

Venerdì 19 agosto è in programma l'ultimo dei tre incontri del ciclo "Obiettivo su Viareggio".

E’ stata fissata a lunedì 22 agosto alle ore 20.00 la scadenza per la presentazione di liste e candidati per…

Spazio disponibilie

La Lucchese 1905 comunica che prosegue la campagna abbonamenti ‘Insieme Con Voi’.Le tessere potranno essere acquistate dai tifosi rossoneri…

Prosegue la campagna di pagamento del Bonus 200 euro da parte dell'Inps. Come stabilito dalla circolare 73/2022, nel mese…

Profondo cordoglio per la scomparsa di Valerio Mennini da parte dei parlamentari toscani di Forza Italia Sen. Massimo Mallegni e Roberto Berardi e On. Deborah Bergamini ed Erica Mazzetti,…

Si chiama MAST e sta per Museo di Altopascio Spedale del Tau: un percorso museale completamente accessibile sulla storia di Altopascio, che potrebbe…

Spazio disponibilie

Ci lascia "il re delle scarpe". Sabato mattina è morto all'età di 90 anni Bruno Magnelli, noto imprenditore nel settore…

La società Lucchese 1905 comunica che l'incarico di team manager per questa stagione è stato affidato a Mauro Matteoni. Moreno…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Duetto - 160
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie