polonia
   Anno XI 
Sabato 22 Giugno 2024
- GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Sport
09 Giugno 2023

Visite: 940

La Spezia sta ospitando al PalaMariotti l’evento clou della stagione nazionale di scherma: i Campionati Italiani Assoluti di Sciabola, Fioretto e Spada. Da mercoledì 7 Giugno infatti sono iniziati sei giorni di grande spettacolo ed emozione, con in palio 12 titoli, sei individuali e altrettanti a squadre nel Campionato di Serie A1.

I primi due giorni erano dedicati alle gare di sciabola; nella prima giornata le finali individuali e nella seconda giornata le finali a squadre.

La Oreste Puliti schierava due atleti nella gara individuale, Stefano Sbragia e Niccolò Panconi, che erano riusciti a qualificarsi tra i 50 atleti ammessi a partecipare alla finale di La Spezia.

Ottimo il risultato raggiunto da Niccolò Panconi che si è classificato 14 esimo assoluto, fermato per 15 a 11 dal padovano Francesco De Robbio. Prima di questo assalto Panconi aveva superato nel tabellone dei 32 l’atleta dell’Aeronautica Militare Leonardo Dreossi con il punteggio di 15 a 10.

Stefano Sbragia, si è fermato al 33 posto, non riuscendo a bissare la prova dello scorso anno che lo aveva visto ottavo a Courmayer.

La gara è stata poi vinta dall’atleta delle Fiamme Oro Riccardo Nuccio.

Nella giornata di giovedi si svolgeva invece la gara a squadre; le migliori 12 squadre italiane si sono affrontate per decretare la vincitrice del campionato italiano.

E’ ormai presente da alcuni anni nella A1 delle squadre Italiane (la massima categoria) la Oreste Puliti di Lucca, insieme a 5 società appartenenti alle armi (Fiamme Gialle, Fiamme Oro, Centro Sportivo dei Carabinieri, della Aeronautica e dell’Esercito), e in compagnia di altre sei squadre di città decisamente piu grandi della nostra Lucca, come Roma, Bologna, Napoli e Milano.

Ed anche quest’anno i nostri ragazzi guidati dal maestro Sorin Radoi si sono guadagnati la permanenza nella massima categoria, battendo la Virtus Bologna per 45 a 44, in un assalto da brividi deciso all’ultima stoccata.

Il quartetto, composto da Stefano Sbragia, Niccolò Panconi, Giacomo Gnech e Pablo Giovannetti, nell’assalto decisivo ha dato il meglio di sè, battendo una squadra di una società importante come quella di Bologna.

La gara è stata poi vinta dal gruppo scherma Fiamme Gialle.

Una conferma straordinaria la permanenza in serie A1, risultato ottenuto grazie al sacrificio, alla costanza e alla determinazione degli atleti seguiti con professionalità e passione dal maestro Radoi.

Pin It
  • Galleria:

ULTIME NOTIZIE BREVI

Inaugura domenica 23 giugno 2024, alle ore 18, al Palazzo delle Esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca (in 

Conferenza della professoressa Chiara Franceschini che si terrà al Museo Nazionale di Villa Guinigi giovedì 27 giugno…

Spazio disponibilie

La campagna intorno è piena di silenzio, pochi attimi e la musica assordante dell’8 cilindri Ford comincia a risuonare…

Spazio disponibilie

Bocciata dal Tar la richiesta di sospensiva proposta dai comitati di Porcari contro l’impianto di riciclo…

E' in fase di approvazione l'aggiornamento 2024 del Programma comunale degli impianti di telefonia mobile. Dopo 

Martedì 25 giugno all'Informagiovani di via delle Trombe ci sarà il quinto appuntamento del ciclo Come stai?, serie di incontri gratuiti e su appuntamento, rivolti a…

Riparte il progetto "IN musica Per il Sociale", avviato da INPS e Roma Tre Orchestra. La terza edizione…

Spazio disponibilie

Sabato 13 luglio dalle 16 alle 21 appuntamento con l'iniziativa culturale e artistica Fossi dell'arte in piazza San…

Altopascio sempre più pulita: proseguono con successo le operazioni di decoro urbano per la cittadina del Tau,…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie