Anno XI 
Mercoledì 6 Luglio 2022
- GIORNALE NON VACCINATO

Scritto da Redazione
Ultime notizie brevi
18 Maggio 2022

Visite: 140

Un omaggio a Luigi Boccherini, che incornicia una delle sue composizioni più interessanti tra due esecuzioni di altrettanti eminenti protagonisti del Settecento in musica: Franz Joseph Haydn e Wolfgang Amadeus Mozart. 

Ecco il programma che, sabato 21 maggio alle 21.00 presso l'Auditorium del Suffragio di Lucca (piazza del Suffragio 6) verrà eseguito da La Filharmonie – Orchestra Filarmonica di Firenze, per l'occasione arricchita da un ospite d'eccezioneil violoncellista Enrico Bronzi, già collaboratore di Martha Argerich e tra i massimi interpreti di Boccherini, di cui ha inciso l'integrale dei concerti per violoncello e orchestra, con la direzione del Maestro Nima Keshavarzi. L'iniziativa, nell'ambito della rassegna "Il Settecento musicale a Lucca" e in collaborazione col Centro Studi Luigi Boccheriniconclude la prima parte della stagione concertistica de La Filharmonie, dal titolo "Prospettive 2022", che ripartirà poi in settembre. 

Strumentista e direttore d'orchestra, Enrico Bronzi si esibirà nel Concerto per violoncello e orchestra in Re maggiore G. 478 di Luigi Boccherini; in apertura l'orchestra eseguirà l'Ouverture da "La finta giardiniera" di Wolfgang Amadeus Mozart, per poi terminare con la Sinfonia N. 44 'Trauer' in Mi minore di Franz Joseph HaydnCon collaborazioni illustri quali quelle con Alexander Lonquich e Gidon Kremer, e con complessi tra cui il Quartetto Hagen, la Kremerata Baltica, Camerata Salzburg e Tapiola Sinfonietta, Bronzi affianca l'attività solistica a quella del Trio di Parma, ensemble che ha fondato nel 1990. Dal 2007 è inoltre cattedratico all'Universität Mozarteum Salzburg e direttore artistico di numerose manifestazioni, quali il Festival internazionale di musica di Portogruaro, la Società dei Concerti di Trieste e Nei Suoni dei Luoghi. 

"L'idea del concerto è nata insieme al Centro Studi Luigi Boccherini, nella persona del professor Marco Mangani, con cui abbiamo costruito il programma anche nell'ottica di un approfondimento storico dei materiali a disposizione – spiega Nima Keshavarzico-fondatore e direttore musicale de La Filharmonie - Orchestra Filarmonica di Firenze  L'occasione richiamava la necessità non solo di un artista di chiara fama, ma anche di un esperto di questo tipo di repertorio. Lo abbiamo individuato nella figura di Enrico Bronzi, che ha accolto con entusiasmo il nostro invito". Keshavarzi, oltre ad aver collaborato con alcuni tra i maggiori teatri lirici italiani ed europei, è direttore ospite della Tehran Symphony Orchestra, dell'Orchestra Nazionale Iraniana e della Camerata Strumentale di Prato. Ha assistito Zubin Mehta e Roberto Abbado.

 

Pin It
Del Picchia orologeria
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIMI ARTICOLI

Il gruppo consiliare di FdI Lucca e il partito commentano i risultati del voto e l'imminente insediamento dell'amministrazione comunale targata centrodestra, previsto per la prossima settimana

Grande partecipazione ieri sera all'inaugurazione degli impianti sportivi all'oratorio di San Colombano dopo gli interventi di riqualificazione e di nuova realizzazione realizzati dalla parrocchia di San Colombano con il contributo del comune, nell'ambito di un bando rivolto ai soggetti del "privato sociale" per la realizzazione, la riqualificazione e la valorizzazione di luoghi di comunità, spazi di aggregazione e beni comuni, ed il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e del Rotary Club Montecarlo-Piana di Lucca

Il tutor sulla via Morianese resta dov'è. La provincia però vuole rivalutare il sistema di monitoraggio della velocità, fermo restando che sulla strada vige il limite di 50 km/h, e valuta anche l'utilizzo a intermittenza dell'impianto, in modo da tararlo chirurgicamente sui flussi di traffico

Domenica 10 luglio, all'ex Ospedale Psichiatrico di Maggiano, Lucca, la Fondazione Mario Tobino, in partenariato con la Società Medico Chirurgica Lucchese, l'Associazione Lucchese Arte e Psicologia e l'Associazione di promozione sociale Archimede, e con la collaborazione di Grapevine Editions, organizzala seconda edizione di La Vita è una bella festa, evento culturale, artistico e conviviale con finalità solidaristiche per i progetti della Caritas diocesana di Lucca

Spazio disponibilie

Il leader di Difendere Lucca avrà sicuramente il dicastero all'attività sportiva ed è una scelta azzeccata. Meno, molto meno sarebbe accoppiarla con l'assessorato alla cultura, per tanti motivi, ma, soprattutto, perché per la cultura serve una figura di alto e ampio spessore

Sono in tutto 84 i progetti accolti nell’ambito del bando Sport e Socializzazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca

Così il consigliere comunale Valerio Biagini, visibilmente contrariato di una situazione che si protrae da mesi

Quattro serate il 7, 14, 21 e 28 in concomitanza con i saldi. Pomini: "Che sia l'edizione della vera ripartenza"

Spazio disponibilie

L’ordine dei Medici della provincia di Lucca vuole esprimere la propria fortissima preoccupazione per la situazione in cui versa la sanità pubblica nel nostro territorio

Teatro comico al festival di cene e teatro Utopia del Buongusto, a cura di Guascone Teatro, per la direzione artistica di Andrea Kaemmerle

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Ricevitoria sottopoggio - 160
Spazio disponibilie
Duetto - 160
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie