Anno XI 
Lunedì 5 Dicembre 2022
- GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Cronaca
24 Novembre 2022

Visite: 307

Il 26 novembre 2022 presso Il Real Collegio di Lucca si terrà il convegno "A scuola con il cuore, come insegnare a salvare una vita. Istituzioni e Volontariato a confronto" organizzato dall'Associazione di volontariato Mirco Ungaretti ODV di Capannori (Lu) per celebrare i suoi primi 10 anni di attività.

L'Associazione Mirco Ungaretti fondata in memorai del giovane 33' volontario scomparso nel 2009 per un arresto cardiaco improvviso, si pone l'obiettivo di valutare quanto si stia facendo in Italia dopo l'emanazione di due leggi sul tema: lg.105 della Buona Scuola del 2015 e 116 dell'agosto del 2021 denominata la "Legge del cuore". Con questo momento di confronto l'Associazione vuole cercare un punto sinergico di collaborazione tra le varie Associazioni del settore, Istituzioni Nazionali, le Scuole ed il 118, concentrandosi sulla formazione dei Docenti di ogni ordine e grado, come Istruttori delle manovre salvavita BLSD. L'Associazione ha infatti stimato e dimostrato con i dati raccolti in 10 anni d'attività e soprattutto negli ultimi 2 anni di pandemia, dove la maggior parte dei volontari non poteva entrare nelle scuole,  che grazie ad una collaborazione nata con il 118 dell'Area vasta Nord Ovest Toscana ed il Provveditorato di Lucca Massa e Carraradonando la formazione come "istruttore manovre BLSD laico" a maestre/i e professori si può  raggiungere un media di circa 210 studenti a docente, in proporzione al numero di studenti della scuola (Es. 1000 studenti 5 docenti istruttori). Dimostrando come ogni docente era riuscito ad insegnare in un anno scolastico la rianimazione cardiopolmonare e alcuni interi complessi scolastici anche durante una pandemia come quella vissuta per il covid19.

Saranno presenti Paola Frassinetti Sottosegretario di Stato al Ministero dell'Istruzione e del Merito, il già Ministro dell'Istruzione Stefani Giannini, il Vice presidente della Camera dei Deputati Giorgio Mulè e la già On. Mara Lapia prima firmataria della legge 116 del 4/08/2021.

"Quello che è accaduto nella palestra dell'ITI di Lucca non è solo un grande atto di coraggio, ma la dimostrazione di come la presenza di un defibrillatore, insieme all'insegnamento e la divulgazione della manovra salvavita già dalla scuola, sia fondamentale. Sono orgogliosa del fatto che, grazie alla mia proposta di legge approvata lo scorso anno, oggi abbiamo più DAE nei luoghi pubblici. Un maggior numero di defibrillatori significa salvare più vite umane. Tutta la mia riconoscenza va alla studentessa e all'impiegata che hanno saputo agire prontamente, compiendo un atto incredibile. Voglio ringraziare anche tutte le scuole che, nell'ambito della propria autonomia, stanno dedicando iniziative specifiche di informazione e formazione per l'utilizzo dei defibrillatori e delle manovre BLSD, auspicando che siano sempre di più" così il Sottosegretario del Ministero dell'Istruzione e del Merito, l'on. Paola Frassinetti.

 "LA LEGGE DEL CUORE - ha dichiarato la prima firmataria On. Mara Lapia - sull'utilizzo e l'obbligo dei defibrillatori automatici e semiautomatici nei contesti extra ospedalieri ha reso l'Italia un Paese più civile e più attento alla tutela della salute e della vita delle persone. La portata rivoluzionaria di questa norma sta nel fatto che si obbligano le pubbliche amministrazioni ed i luoghi ad alto afflusso di pubblico come porti, aeroporti e stazioni, a dotarsi di defibrillatori automatici e semiautomatici, dando la possibilità ad ogni cittadino, sia esso formato e non formato all'utilizzo del DAE, di agire con tempestività in occasione di un improvviso arresto cardiaco. Essa inoltre ha modificato l'articolo 54 del Codice Penale: nessuno potrà mai più essere penalmente perseguito per l'utilizzo di un DAE in situazione di assoluta emergenza ed al di fuori dai contesti ospedalieri. Chiunque dunque può oggi salvare una vita e tutti i cittadini, con questa legge, sono stati messi nelle condizioni di poter agire tempestivamente".

Il convegno si svolgerà in un'unica giornata e sarà suddiviso in più momenti:

uno istituzionale per fare il punto della situazione a livello nazionale e legislativo, con un preambolo su ciò che avviene in Europa,

uno scientifico per fare un punto sulla morte cardiaca improvvisa e l'importanza nel dover intervenire nel minor tempo possibile,

- formazione dei docenti con il modello utilizzato nelle scuole lucchesi, modi e opportunità.     Progetto Vita e uno sguardo al futuro da parte IRC Council e l'Università di Pisa.

uno spazio di confronto per capire come si stanno muovendo le associazioni e quali i progetti sul tema in Italia e produrre un documento unico di proposta da portare ai tavoli istituzionali

Ci saranno alcune testimonianze di intervento sul campo e la consegna del Premio BSLD Angel 2022 ai soccorritori laici intervenuti nel salvataggio.

La giornata, dopo i saluti delle Istituzioni si svolgerà con un alternarsi di relatori come la                     Dott.sa Silvia Scelsi Presidente dell'Italian Resuscitation Council, il Dott. Andrea Scapigliati dell'Università Cattolica del Sacro cuore, Dott.sa Inf. Stefania Bertocchi in rappresentanza di Progetto Vita Italia, Dott. Davide Giorgi UTIC Osp.San Luca di Lucca, Dott. Umberto Paradossi Cardiologo Osp.del Cuore di Massa FTGM, Dott. Alberto Giannoni della Scuola superiore di Sant'Anna e FTGM.

Una Tavola rotonda dal titolo "Formazione docenti istruttori BLSD: Lucca c'è, è un modello da esportare? Cerchiamo una via comune per far sì che tutti abbiano questa possibilità" vedrà partecipi Paola Noviello Docente Istruttore Mirco Ungaretti ODV Polo ITIS E. Fermi/G. Giorgi Donatella Buonriposi Dir. Uff. scolastico Provinciale Ambito Lucca; Dott. Andrea Nicolini , Dott. Thomas Tori, Dott. Stefano Nani dei 118 rispettivamente di Lucca, Arezzo e Piacenza;                  Silvia Scelsi, Presidente Italian Resuscitation Council Bologna; Marcello Segre, Ass. Italiana Cuore e Rianimazione ONLUS e Progetto Vita Italia¸ Dott.sa Inf. Giovanna Napolitano Volontaria Mirco Ungaretti ODV e portavoce del mondo del Volontariato lucchese.

"Da prima della pandemia prendiamo parte attiva alle iniziative della Ass. Mirco Ungaretti Odv  – precisa Donatella Bunoriposi, Provveditore agli studi di Lucca Uff. Scolastico Prov. di Lucca - organizzando la formazione all' uso corretto del defibrillatore verso i giovani studenti ma anche verso i docenti. Crediamo molto in queste attività che mirano a salvare la vita di molti, come spesso è accaduto e grazie ai corsi sono potuti intervenire sia alcuni studenti che docenti nel soccorso immediato. Sono attività che catturano molto i giovani. Ormai possiamo dire che grazie all'associazione Mirco Ungaretti le nostre scuole e palestre sono dotate tutte di un DAE e hanno docenti formati e formatori al loro interno. L ' utilizzo pratico del bsld è stato portato persino agli esami di maturità già dal lontano 2017".

Al pomeriggio si parlerà dell'importanza dell'informazione e del ruolo della stampa con Sirio Del Grande Responsabile Comunicazione USL Toscana Nord Ovest e dell'importanza del racconto il ruolo della comunicazione con il Dott. Giuliano Bianucci del "Progetto dentro tutti".

Spazio alle Associazioni con le loro esperienze, progetti e testimonianze:

118 Lucca, 118 Arezzo, 118 Piacenza, 118 Pisa, i Formatori della Polizia di Stato di Lucca, Croce Rossa Italiana delegazione di Lucca ed Arezzo, ANPAS Croce Verde Italia delegato CV Lucca, Misericordia d'Italia e lucchesi, IRC Italian Resuscitation Council, Ass. Roberto Pardini (LU), Tutti per Fabio Magenta (MI), UncuorecheVale Pontedera (PI), Ass. Il Cuore di Raffaele (Catania), NiccoTestini Firenze, , Ass. Siena Cuore ODV, New Life Rapallo, IRComunità A.P.S., CDF ANIS Roma, Param.Ba Parametro Bambini SPA di Giugliano di Campagna (NA), Pavia nel Cuore, Progetto vita Piacenza, Docenti Mirco Ungaretti ODV, Allegra Brigata e l'Ass. l'Amore non conta i cromosomi.

Durante la mattinata, in parallelo ai lavori del convegno, si terranno dei corsi 'blsd' per 70 studenti del Liceo Artistico 'Passaglia' di Lucca svolto da istruttori docenti e volontari delle associazioni presenti mentre gli studenti dell'Istituto Superiore Istruzione 'Sandro Pertini' saranno presenti in sala in progetto alternanza scuola-lavoro attivato ad hoc per quanto riguarda le interviste e montaggi video.

Si definisce morte improvvisa la "morte che sopraggiunge inaspettata e che avviene entro un'ora dall'inizio della sintomatologia acuta, in soggetti in pieno benessere o in soggetti il cui stato di malattia cronica non faceva prevedere un esito così repentino. E' responsabile del 5% delle morti totali, del 60% della mortalità per malattie cardiovascolari e avviene nel 20-25% dei casi in soggetti apparentemente sani, come prima manifestazione di una patologia sottostante misconosciuta. Si stima che ogni anno in Italia muoiano improvvisamente circa 70.000 persone. Divulgare le manovre salvavita nelle scuole, e diffondere i defibrillatori nelle scuole, in modo a far crescere una popolazione più consapevole significa salvaguardare la vita ad oltre 40000 delle 70000 che ogni anno perdono la vita per un arresto cardiaco. Saper intervenire subito fa la differenza non solo per le persone ma per la società tutta. Per questo in convegno vuole tracciare un percorso comune che possa arrivare in tutte le scuole per diramarsi nella società civile in una collaborazione vera e costruttiva dove le istituzioni sono fondamentali

Per il contributo alla realizzazione dell'evento si ringraziano: il Consiglio Regionale della Toscana, il Comune di Lucca, la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e il Centro Nazionale per il Volontariato. 

La partecipazione è gratuita previa iscrizione al sito: www.mircoungaretti.it http://www.mircoungarettionlus.it/ascuolaconilcuore/ . Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

SOS Geografia e A.I.I.G Liguria e Toscana informano tutte le scuole secondarie (di primo e secondo grado) che si sono…

Bruno Zappia consigliere comunale gruppo misto a Capannori: Ed ecco l'ennesimo grave incidente, sulla via Pesciatina,a Lunata. Due donne sono state…

Spazio disponibilie

Martedì 6 dicembre alle ore 15.30, presso il Centro Chiavi d’Oro, terzo incontro con la dottoressa Francesca…

Una estesa circolazione depressionaria continua a interessare la Toscana. Dalla sera di oggi, e nel corso della giornata di domani,…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

I rappresentati di classe della scuola primaria Pascoli uniti al corpo docenti e alla preside Dora Pulina, ringraziano la società…

Domenica 4 dicembre, dalle ore 16, al Teatro dei Rassicurati di Montecarlo si terrà la quinta giornata della 12^ edizione…

Grande partecipazione alla 17^ “Giornata di Vestibologia pratica”, che si è svolta nei giorni scorsi (il 26 novembre) nel complesso…

Sono passati ben quindici giorni da quando abbiamo denunciato, con documenti ufficiali, che il comune di Altopascio ha bloccato…

Spazio disponibilie

Doppio appuntamento sabato 10 dicembre per la presentazione del libro “Il fenomeno del bullismo secondo ACBS” voluto fortemente dall’associazione ACBS…

"Innanzitutto - affermano il consigliere regionale leghista Massimiliano Baldini ed i componenti del Gruppo Consiliare della Lega di Capannori, Domenico…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie