Anno XI 
Lunedì 15 Luglio 2024
- GIORNALE NON VACCINATO
polonia
Spazio disponibilie

Scritto da aldo grandi
Cronaca
17 Giugno 2024

Visite: 882

E ora? Ora che cosa accadrà, che cosa diranno le scimmie urlanti verniciate di rosso spinto alla luce di una decisione presa da un giudice nel pieno e totale rispetto della propria autonomia? Con chi se la prenderanno le oche starnazzanti?, questo esercito di invertebrati che hanno massacrato da mesi sui quotidiani della carta da cesso, nei salotti televisivi a un tanto al chilo, nelle arene sfatte di un pianeta senza più alcuna dignità, un uomo, l'autore di un libro che aveva raccontato di un mondo al contrario nel quale anche l'evidenza ha perso il diritto di sentirsi chiamare tale?

Il giudice dell'udienza preliminare presso il tribunale di Lucca Alessandro Dal Torrione ha disposto l'archiviazione definitiva del procedimento penale intentato da Paola Egonu, campionessa di volley, nei confronti del generale di divisione Roberto Vannacci ai sensi dell'articolo 595 del codice penale ossia diffamazione aggravata poi dall'istigazione al razzismo. Quindi, è bene dirlo subito a scanso di equivoci così i marmittoni di via XX Settembre ne prenderanno atto, il generale più famoso, votato e amato d'Italia aveva ragione. Altro che razzista, altro che diffamatorio, altro che offensivo. Niente di tutto questo. Il Gup non ha ravvisato alcunché di penalmente rilevante anzi. Ha sposato appieno la originaria richiesta di non luogo a procedere formulata dal pubblico ministero Elena Leone.

L'avvocato della parte opponente, ossia di Paola Egonu che si era opposta alla richiesta del Pm, ci era sembrato piuttosto convinto l'altra mattina nei corridoi del tribunale in via Galli Tassi. Aveva ribadito che della lettera scritta da Vannacci e indirizzata alla Egonu la sua cliente non aveva tenuto conto e che aveva scelto anzi, avevano scelto di andare fino in fondo. Inoltre, aveva aggiunto, la decisione della procura militare di respingere la richiesta di archiviazione avanzata da Vannacci per una analoga vicenda, costituiva un importante precedente. Di cui, però e fortunatamente oltreché giustamente, il Gup Dal Torrione non ha tenuto conto mantenendosi fermo nell'analisi della sua fattispecie. 

Il giudice si era riservato di decidere al termine dell'udienza di venerdì scorso e questa mattina ha depositato la sua ordinanza di archiviazione. 

Secondo il Gup, la frase contenuta nel libro 'Il mondo al contrario' scritto da Roberto Vannacci, può ben essere valutata come impropria e inopportuna, anche in merito al riferimento (che appare ingiustificato) ad una specifica persona, quella appunto della parte opponente, che legittimamente si è doluta di essere stata chiamata in causa; non risulta tuttavia emergere un superamento del limite della continenza che possa dirsi indicativo della volontà, da parte dell'indagato, di offendere gratuitamente la reputazione della parte opponente, di denigrarla, di sminuirne il valore, di portare un attacco indebito alla persona; ciò a parere del giudice non consente di fondare una ragionevole previsione di condanna in un eventuale giudizio...

Ancora una volta la magistratura, qualora ce ne fosse stato bisogno, ha dimostrato di essere autonoma e indipendente e di non sottostare ad alcun pregiudizio di qualsivoglia natura. Quanto a Paola Egonu, forse, adesso, la lettera a Roberto Vannacci la dovrebbe scrivere lei.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Domenica 14 luglio si chiude la prima edizione dello  "Hi-Ho Music Festival" a Sant'Andrea di Compito (Capannori) con il concerto…

Due week-end con i gabezo per le giornate del tesseramento di Forza Italia. L'iniziativa del partito azzurro è…

Spazio disponibilie

Significativa visita imprenditoriale a Parigi per i Giovani Imprenditori di Confindustria Toscana Nord: incontri, confronti, stimoli e…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Il Museo dell’Antica Zecca di Lucca propone anche quest’anno LUCCA EXPERIENCE, il…

Geal SpA comunica che a causa di lavori sulla rete idrica, il giorno 15/07/2024 dalle ore 09:00 fino…

Nell'ambito della rassegna "Montecarlo - Sere d'estate - Musica in convento" il Comune di Montecarlo e la…

Spazio disponibilie

Sabato 13 luglio Lamante suonerà con la band al completo nella seconda serata dello "Hi-Ho Music Festival" a Sant'Andrea di Compito (Capannori).

Doppio appuntamento all'Informagiovan di via delle Trombe martedì prossimo 16 luglio. Al mattino, dalle ore 9.15 alle…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie