Anno XI 
Martedì 9 Agosto 2022
- GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Sport
01 Agosto 2022

Visite: 109

Un fine luglio proficuo, per NDM Tecno, con due gare di livello che hanno prodotto nuove soddisfazioni e nuove indicazioni sotto il profilo tecnico, nel fine settimana appena trascorso, all'impegno "tricolore" del RallyLana di Biella e nella gara praticamente "casalinga" di Lucca.

Al 35. Rally Lana, a Biella, valido per Campionato Italiano Asfalto, luci ed ombre. Al repentino ritiro di Giovanni Lanzalaco e Antonio Marchica, usciti di strada durante la prima prova speciale, ha fatto da contraltare la notevole terza posizione di categoria rally4 di Mattia Zanin, al via con la Renault Clio che guidava la prima volta.

Lanzalaco ha registrato purtroppo la prima battuta a vuoto di una stagione sino ad ora stellare, pagandola decisamente cara, perdendo di fatto la testa del Renault Clio Trophy mentre Zanin, affiancato da Andrea Budoia, arrivato alla gara per testare la nuova Clio Rally4, ha guardato soprattutto a "sentire" la vettura e fornire quante più indicazioni ai tecnici, ovviamente per dare un forte contributo allo sviluppo. La sua è stata la prima Clio al traguardo, pur senza considerare i riscontri cronometrici, segno comunque delle qualità del pilota veneto e conferma dei frutti che dati dallo stimolante lavoro intorno alla "francese".

Alla 57^ della Coppa Città di Lucca, valido per la Coppa Rally di VI Zona, luci ed ombre anche in questo caso. Le luci, belle forti, sono quelle per i lucchesi Davide Puppa e Cristian Soriani alla prima uscita della loro nuova Renault Clio Rally5. Una gara dunque tutta da scoprire, anche in questo caso non da considerare il riscontro cronometrici, ma capire le reazioni della vettura e le sensazioni alla guida. Uno "svezzamento", la prima fase di test, partito comunque da una base importante, la forte esperienza di NDM Tecno sulla vettura. E pur con una gara tutta da scoprire, Puppa e Soriani sono saliti sul podio di classe al terzo posto, un forte stimolo per le prossime gare, un impegno a proseguire sullo sviluppo in ottica 2023.

Paolo Moricci e Paolo Garavaldi, in gara per proseguire lo sviluppo della Clio Rally4 si sono dovuti ritirare durante la quarta prova per problemi di trasmissione, quando erano in quinta posizione di classe.

Pin It
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Mostra d'arte a Lucca del pittore Dario "Lustro" Barsotti. L'esposizione delle opere…

La Lega Pro ha ufficialmente posticipato l’inizio del campionato al 4 settembre ed il conseguente slittamento del primo turno di…

Spazio disponibilie

Soecoforma gestisce sul territorio il servizio di Regione Toscana "Pronto Badante" che ha l'obiettivo di sostenere la famiglia nel momento…

Spazio disponibilie

"Quante e quali comunità energetiche saranno costituite, per contribuire al sostegno delle famiglie, alle prese con rincari delle bollette? Quando…

Prenderà il via domenica 11 settembre il campionato di Serie C femminile, dove la Lucchese è stata inserita nel girone…

Nuove attrezzature radiologiche di ultima generazione in tutti i territori della ASL Toscana nord ovest. Si tratta di tomografi a…

La Lucchese 1905 si unisce al dolore per la scomparsa di Gianfranco Clerici, mediano rossonero degli anni sessanta.Clerici,…

Spazio disponibilie

Un piccolo impegno per l'ambiente: firmare un'ordinanza per fare in modo che i negozi tengano chiuse le porte delle…

Intervenire sul guardrail a San Lorenzo a Vaccoli e prendere provvedimenti, anche in seguito a un sopralluogo, per far ripulire…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie