polonia
   Anno XI 
Sabato 22 Giugno 2024
- GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Valter Nieri
Sport
02 Ottobre 2023

Visite: 1407

Una fra le palleggiatrici più richieste dell'intera B1, Ambra Trevisiol, sempre alla ricerca di nuovi stimoli correlati da programmi ambiziosi, ha scelto di ripartire da Rimont Progetti Genova, pronta con le sue doti tecniche e l'esperienza maturata in giro per l'Italia a riempire di entusiasmo anche il pubblico del Pala Maragliano. Sarà lei la responsabile dell'impostazione tattica della squadra di coach Matteo Zanoni e le sue capacità coordinative oltre alla rapidità dei suoi spostamenti sono una garanzia ed un valore aggiunto per una squadra ambiziosa. Nel suo lungo cammino a 31 anni ha attraversato l'Italia da nord a sud e sono trascorsi soltanto dieci anni da quando fece l'esordio nei campionati di categoria in serie C con il Pordenone. Poi B2 con Spes Belluno, prima di dirottare verso Isernia ed esordire in B1 nella stagione 2015-16. Quindi il suo ritorno al nord con la Leali Padova, Ezzelina Carinatese, prima dell'esordio in A1 con la Golden Tulip Volalto Caserta. Quindi Blu Team Pavia di Udine e la Nottolini Capannori nella stagione scorsa.
LE SUE FORTI EMOZIONI
Per chi gioca a volley uno dei palasport più affascinanti è il Palaverde di Conegliano.
"Fu una grande emozione - ricorda la nuova regista di Genova - quando calcai quel parquet con Caserta. Giocare contro l'Imoco in A1 è una sensazione da non poter descrivere. Gli applausi furono da brividi e giocare su quel rettangolo era sempre stato il mio sogno fin da bambina, avevo l'adrenalina alle stelle."
La regista trevigiana ha sempre scelto collocazioni che le garantissero campionati di alto livello ed il fatto che ha cambiato diverse squadre per lei non è mai stato un problema.
"Girare e conoscere nuove situazioni mi ha sempre stuzzicato. Ma sono riuscita finora ad interpretare le stagioni agonistiche sotto il profilo professionale. Questo è il mio attuale lavoro. La stabilità delle società per me è un fattore determinante".
Le sue più grandi soddisfazioni in assoluto?
"A Caserta la promozione dalla A2 alla A1, quando per l'intera stagione mi sono alternata in regia con Ludovica Dalia. Quella non si può certo dimenticare. Praticamente la mia carriera è stata una escalation di categorie. Dalla 2.a divisione sono riuscita gradatamente a salire fino all'A1. Un'altra stagione per me indimenticabile è stata quella di due anni fa quando con Blu Team Pavia di Udine stabilimmo il record di punti per la B2 vincendo quasi tutte le partite e lasciandoci un po' andare soltanto nel finale di stagione. Fu una cavalcata entusiasmante verso la B1."
Nella scorsa stagione la Nottolini Capannori e il suo ennesimo cambiamento...
"Mi sono trovata bene anche a Capannori. Purtroppo la politica della società è stata quella del ringiovanimento dell'organico (l'età media della squadra è di 20 anni ndr). Tra risultati effettivi a valori tecnici meritavamo di più della settima posizione. Di Capannori mi mancherà il sostegno dei tifosi, credo di aver lasciato un buon ricordo. Devo ammettere che ho lasciato li un pezzetto di cuore. Mi hanno successivamente cercato diverse squadre ma il progetto del D.S. Mario Bacigalupo e del presidente Carlo Mangiapane con la loro prospettiva di puntare in qualche stagione alla serie A mi hanno maggiormente convinta. Devo dire che il girone C con il raggruppamento delle squadre emiliane sarà molto impegnativo".
I SUOI HOBBY E GENOVA
"Vivo bene a Genova - prosegue colei che ama il volley in tutte le sue sfaccettature - una città a misura d'uomo. Dalla casa che mi ha messo a disposizione la società mi sposto velocemente verso il centro ed il mare. Vivo in una città fra le migliori per l'evoluzione personale e sociale. I treni e i metro sono ben organizzati ed è possibile spostarsi a qualsiasi orario con facilità. Riesco, nonostante gli impegni sportivi, a ritagliarmi il tempo per coltivare il mio hobby che è la pittura sia ad olio che in bianco a carboncino e vorrei, una volta attaccate le scarpette al chiodo, diventasse perché no?, il mio lavoro futuro. Riesco anche a cucinare dolci, altra mia passione, lasciandomi ispirare nel trovare le ricette più adatte a me. Sono molto golosa anche se a prima vista essendo così magra verrebbe da pensare il contrario. La mia famiglia? È straordinaria. Mi segue sempre ed i miei genitori saranno anche al Palamaragliano per il mio esordio stagionale. Quando possono vengono a vedermi anche le mie sorelle: Barbara è una fra le migliori fisioterapiste del Veneto e Serena gestisce una panetteria vicino a Oderzo, mio paese di origine."
SABATO L'ESORDIO STAGIONALE CONTRO GIUSTO SPIRITO RUBIERA
Sabato partono i campionati di B1 ed Ambra sarà al suo posto con le sue mani morbide ad indirizzare ed alzare i palloni alle schiacciatrici. Una leader ispirata da un intuito non comune, munita di una passione ardente per il volley. Ma andiamo a scoprire la rosa della Rimont Progetti Genova:
Palleggiatrici: Ambra Trevisiol e Giulia Piccardi
Centrali: Alice Vieri, Chiara Poggi e Giulia Tadei.
Schiacciatrici: Martina Pirro, Gaia Blaseotto, Sara Allegri e Carlotta Rissetto.
Opposti: Chiara Fabbrini e Gaia Stagnaro.
Liberi: Silvia Bulla e Maddalena Fossa.
Coach: Matteo Zanoni.
Fischio di inizio: ore 17
L'avversario al Paramaragliano nell'esordio stagionale è Giusto Spirito Rubiera. Torna per Ambra la febbre del sabato sera. Finalmente si torna a giocare, finalmente Ambra potrà di nuovo ispirarsi su quel rettangolo di gioco che la vede protagonista da un decennio. Poi, con il solito sorriso che la contraddistingue e con il suo temperamento lampante potrà dedicarsi alla consueta cena con le compagne di una squadra che si preannuncia fra le protagoniste della stagione.
Pin It
  • Galleria:

ULTIME NOTIZIE BREVI

Inaugura domenica 23 giugno 2024, alle ore 18, al Palazzo delle Esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca (in 

Conferenza della professoressa Chiara Franceschini che si terrà al Museo Nazionale di Villa Guinigi giovedì 27 giugno…

Spazio disponibilie

La campagna intorno è piena di silenzio, pochi attimi e la musica assordante dell’8 cilindri Ford comincia a risuonare…

Spazio disponibilie

Bocciata dal Tar la richiesta di sospensiva proposta dai comitati di Porcari contro l’impianto di riciclo…

E' in fase di approvazione l'aggiornamento 2024 del Programma comunale degli impianti di telefonia mobile. Dopo 

Martedì 25 giugno all'Informagiovani di via delle Trombe ci sarà il quinto appuntamento del ciclo Come stai?, serie di incontri gratuiti e su appuntamento, rivolti a…

Riparte il progetto "IN musica Per il Sociale", avviato da INPS e Roma Tre Orchestra. La terza edizione…

Spazio disponibilie

Sabato 13 luglio dalle 16 alle 21 appuntamento con l'iniziativa culturale e artistica Fossi dell'arte in piazza San…

Altopascio sempre più pulita: proseguono con successo le operazioni di decoro urbano per la cittadina del Tau,…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie